Ricette tradizionali

Vacanze Heartbreak: 5 posti per guarire un cuore spezzato

Vacanze Heartbreak: 5 posti per guarire un cuore spezzato

Dove andare quando sei improvvisamente solo?

Il Lodge at Sea Island Golf Club offre una varietà di attività alimentate dal testosterone per i cuori solitari.

Se il tuo altro significativo ti ha detto di recente di metterti in viaggio, The Daily Meal ha alcune idee su dove andare.

Vedi Vacanze Heartbreak: 5 posti per guarire una presentazione di un cuore spezzato

Queste cinque vacanze del crepacuore includono attività per ridurre lo stress, mettersi in forma, coccolarsi e, si spera, guarire un cuore spezzato. Anche se non hai avuto una rottura recente, queste feste piene di azione celebrano la vita da single.

Ti senti triste perché la tua avventura estiva è finita e sei improvvisamente single? Non sei solo. Secondo il censimento degli Stati Uniti, nel 2011 c'erano 102 milioni di persone non sposate in America di età pari o superiore a 18 anni.

Dall'eliminazione dell'aggressività su un poligono di tiro alle crociere al tramonto e ai concerti di champagne, è probabile che questi viaggi e le loro attività aumentino il tuo umore. Inoltre, la terza settimana di settembre è la settimana dei non sposati e dei single americani, il che rende settembre un periodo ideale per un soggiorno da solista. Chissà? Potresti anche incontrare qualcuno lungo la strada.

Lauren Mack è l'editor di viaggio del Daily Meal. Seguila su Twitter @lmack.


Poesie sul cuore spezzato

Quando il tuo cuore è spezzato è la cosa più triste del mondo. Tutta la tua energia ti abbandona e tutto nella tua vita sembra perdere ogni significato. Hai dato il tuo cuore e la tua anima a questo amore, e ora non c'è più. Come può il tuo cuore essere di nuovo intero? C'è un pensiero molto profondo attribuito al mistico rabbino di Kotzk, "non c'è niente di così intero come un cuore spezzato". Sebbene un cuore spezzato sia doloroso, porta una persona a rivolgersi a Dio. Si rende conto che alla fine è solo al mondo tranne che per Dio che è sempre lì per consolarlo.

Poesie devastanti sul crepacuore

Qual è il prossimo?

rimango sveglio stanotte,
Desiderando cose che posso cambiare.
cerco di convincermi,
Ma è tutto così strano.

  • Storie 10
  • Azioni 11523
  • Preferito 199
  • voti 2213
  • Valutazione 4.41

C'è così tanta verità: penso che tutti noi lo facciamo a volte e i nostri compagni si abituano. Ma a volte spingiamo troppo forte e li allontaniamo. Ma con il vero amore arriva una forza incredibile.

La sirena

Le ha scritto una canzone, ma non è mai finita
Entrambi si innamorarono, ma fu presto sminuito
Si siede sul suo letto e piange in grembo
Lui le grida di rimando, sapendo che non possono tornare indietro.

  • Storie 32
  • Azioni 4242
  • Preferito 186
  • voti 2726
  • Valutazione 4.59

Questo è assolutamente unico e sorprendente. Non ho mai avuto un ragazzo, ma c'era qualcuno che ci è andato molto vicino. Eravamo migliori amici, facevamo tutto insieme e ci divertivamo.

Lo sai

Conosci una vita di solitudine e piena di dolore,
vivere una vita senza nulla da guadagnare,
Circondato dall'oscurità, sopraffatto dalla vergogna.
Una vita senza pace senza nessuno da incolpare.

  • Storie 31
  • Azioni 9613
  • Preferito 227
  • voti 2925
  • Valutazione 4.48

Beh, le stesse cose, ma so che devo essere forte per i miei figli! La cosa che mi schiaccia è che mio figlio di 6 anni sente suo padre chiamarmi puttana o dire: "La mamma è solo pazza, Roman". Mio figlio, ora dopo i 2 anni.

Inno a te

Ogni mattina vedo il tuo viso,
E per quel fugace secondo sono in un posto diverso,
Un posto dove abbiamo sorriso, riso e parlato,
Un posto dove potessimo tenerci per mano ovunque andassimo,

  • Storie 7
  • Azioni 7250
  • Preferito 119
  • voti 1464
  • Valutazione 4.45

C'era un ragazzo. Eravamo sulla buona strada per 5 mesi e poi all'improvviso gli piaceva un'altra ragazza. Si è scoperto che anche a lei piaceva. Volevo essere di supporto. Mi sono dimesso e li ho lasciati stare.

Non lo saprà mai

Voglio correre, voglio nascondermi
Da tutto il dolore che ha causato dentro.
Voglio urlare, voglio piangere.
Perché non posso dirgli addio?

  • Storie 62
  • Azioni 8930
  • Preferito 385
  • voti 5333
  • Valutazione 4.43

Ehi Anna. Mi sono sentito come te prima. Puoi innamorarti di qualcuno in modo così completo e non potrebbero mai provare lo stesso. Concentrati solo su ciò che ti fa sentire felice. Un giorno vedrai che non lo farà nemmeno.

Un cuore spezzato

Come posso riparare un cuore spezzato?
Tutto il mio mondo è crollato.
Come faccio a trovare la speranza in un giorno nuovo di zecca,
quando la persona che amo è andata via?

  • Storie 67
  • Azioni 13334
  • Preferito 367
  • voti 6610
  • Valutazione 4.43

Sento questa poesia nel profondo del mio cuore. Mio marito da 10 anni ha trovato qualcun altro da amare. Mi ha chiesto di andarmene e io l'ho fatto. Mi sento così disconnesso dalla mia vita, la vita che conoscevo. IO.

Ci ho provato con tutte le mie forze

Analisi della forma e della tecnica

Ci ho provato con tutte le mie forze.
Ho fatto del mio meglio.
ti ho dato tutto me stesso,
E ora non c'è più niente.

  • Storie 46
  • Azioni 11130
  • Preferito 428
  • voti 4446
  • Valutazione 4.42

È stato il mio primo amore Abbiamo iniziato a frequentarci mentre ero al liceo. Era all'università. Eravamo così tanto innamorati, promettendoci che saremmo stati insieme per sempre. Mi ha insegnato a farlo.

Il salice piangente

La notte scorsa mi sono svegliato e tu non c'eri.
Mi sono detto che non mi dovrebbe importare.
Ho avvolto le mie braccia intorno a un cuscino,
Fissando fuori dalla finestra il salice piangente.

  • Storie 1
  • Azioni 1206
  • Preferito 53
  • voti 404
  • Valutazione 4.42

È una poesia così bella che parla delle paure, delle ansie, del dolore e della sofferenza di un amore perduto. La natura diventa un riflesso del tuo stesso cuore. Quando sei felice, la natura canta.

E il mondo va avanti

I piatti continueranno a spostarsi
e le nuvole continueranno a vomitare.
Il sole sorgerà lentamente
e anche la luna seguirà.

  • Storie 1
  • Azioni 3416
  • Preferito 9
  • voti 262
  • Valutazione 4.37

Questa poesia è davvero così bella. Sento che questa poesia è semplicemente fantastica.

Vuoto

Emozioni.
Li senti?
Era insensibile e congelata,
Eppure brillava debolmente come una gemma morente.

  • Storie 3
  • Azioni 5062
  • Preferito 80
  • voti 603
  • Valutazione 4.57

Quando ti senti vuoto e vuoto, sento che è facile sentirsi soli. Questa poesia mi ha aiutato a capire che non sono solo e che ci sono altre persone là fuori che lottano per sentirsi di nuovo, che.


Ho incluso 30 versi qui che possono essere scritti in biglietti, messaggi di testo, ecc. Ho alcuni versi specificamente su Gesù che ama i bambini.

Quando ero giovane, avevo una Bibbia con un'immagine di Gesù circondato da bambini in copertina. Durante i giorni bui del dolore dopo la morte di mia figlia, mi è venuto in mente il ricordo di quella copertina. Sapere che Gesù l'ama anche più di me mi dà conforto.

Prima di passare ai versi, parliamo brevemente di cosa dire a chi ha perso una persona cara. È così difficile saperlo.

Cosa dire a chi ha perso una persona cara

Sono sempre stata quella persona che desiderava così tanto raggiungere qualcuno che aveva perso una persona cara, ma non sapevo mai cosa dire. Tutto sembra vuoto quando il dolore è così intenso.

Quando abbiamo perso la nostra bellissima Rebecca di otto anni in un incidente, abbiamo sentito di tutto, da "mi dispiace per la tua perdita" a commenti sconsiderati e imbarazzanti.

Devo dirti che le azioni parlano più forte delle parole. Ricordo che una signora la cui figlia era nella squadra di calcio di Rebekah scrisse un bel biglietto. Nella scheda mi ha detto di chiamarla se avevo bisogno di qualcosa e mi ha lasciato non uno, ma tre modi diversi per contattarla. Mi sentivo come se intendesse veramente quello che ha detto.

Guardando indietro, sono le persone che hanno portato un pasto dopo l'altro, quelli che hanno pulito la mia casa e mi hanno fatto il bucato. Erano i lunghi abbracci come se stessero cercando di allontanare il dolore dal dolore che significava più di qualsiasi sentimento. Gli sms e le preghiere...

Se cerchi qualcosa da dire, ho trovato una delle espressioni più confortanti era “sono qui per te” e poi renditi disponibile.

No, non puoi portare via il dolore, ma puoi percorrere il sentiero accanto a loro in modo che non siano soli.

Versetti biblici confortanti

Grazie a Dio ci ha dato infiniti versetti biblici confortanti in tutta la Bibbia. Ci ricorda costantemente che è qui con noi e che ci ama.

Mentre questo post è scritto in lacrime mentre vengo riportato al momento più doloroso della mia vita, continuo a trovare questi versi confortanti e sono così grato che Dio abbia impresso nel mio cuore per compilare un elenco di versi per la perdita di uno Amato. Avevo bisogno anche di questo.

Perché io sono persuaso che né morte né vita, né angeli né principati né potestà, né presente né avvenire, né altezza né profondità, né alcun'altra creatura potrà separarci dall'amore di Dio che è in Cristo Gesù nostro Signore. (Romani 8:38-39)

“Non temere, perché io ti ho redento, ti ho chiamato tu con il tuo nome tu sono Mio. Quando attraversi le acque, io sarà con te e attraverso i fiumi non ti sommergeranno. Quando camminerai attraverso il fuoco, non sarai bruciato, né la fiamma ti brucerà. (Isaia 43:1-2)

Può una donna dimenticare il suo bambino che allatta e non avere compassione del figlio del suo grembo? Sicuramente possono dimenticare, eppure io non ti dimenticherò.
Vedi, ti ho iscritto sui palmi delle mie mani Le tue mura sono continuamente davanti a Me. (Isaia 49:15-16)

Il Signore mi è apparso dall'antichità, detto:
“Sì, ti ho amato di un amore eterno
Perciò con amorevolezza ti ho attirato (Geremia 31:3)

Ho invocato il tuo nome, o Signore,
Dal pozzo più basso.
56 Hai ascoltato la mia voce:
“Non nascondere il tuo orecchio
Dal mio sospiro, dal mio grido di aiuto”.
57 Ti sei avvicinato nel giorno in cui ti ho invocato,
E disse: "Non temere!" (Lamentazioni 3:55-57)

Benedetto sei che ora piangono,
Perché riderai. (Luca 6:21)

Il Signore tuo Dio in mezzo a te,
Il Potente, salverà
Si rallegrerà di te con gioia,
si calmerà tu con il suo amore,
Si rallegrerà di te cantando». (Sofonia 3:17)

Sicuramente ha sopportato i nostri dolori e portato i nostri dolori, eppure lo consideravamo colpito, colpito da Dio e afflitto.

Ma lui era ferito per le nostre trasgressioni, È stato ferita per le nostre iniquità Il castigo per la nostra pace era su di lui, e per le sue lividure, siamo guariti. (Isaia 53:4-5)

Ho visto le sue vie, e lo guarirò, lo guiderò anche, e restituirò conforto a lui e ai suoi afflitti.

“Io creo il frutto delle labbra: Pace, pace a lui che è lontano e per lui che è vicino», dice il Signore, «e io lo guarirò». (Geremia 57:18-19)

Vi lascio la pace, vi do la mia pace non come la dà il mondo ve la do. Non sia turbato il tuo cuore, né abbia paura. (Giovanni 14:27)

Imparare che il dolore è una stagione e una naturale può dare speranza durante i giorni bui. Non siamo fatti per rimanere in questa stagione, ma per permettere a Dio di portarci nella prossima. Ciò non significa che smettiamo di perdere la persona amata, significa solo che dobbiamo continuare a crescere e accettare le nuove stagioni man mano che arrivano. Women Ministering ha un eccellente post su questo in cui attinge dalla propria perdita e da ciò che ha imparato.

a tutto c'è una stagione,
Un tempo per ogni scopo sotto il cielo:

Un tempo per nascere,
E un tempo per morire
Un tempo per piantare,
E un tempo per cogliere Cos'è piantato un tempo per uccidere,
E un tempo per guarire
Un tempo per abbattere,
E un tempo per costruire
Un tempo per piangere,
E un tempo per ridere
Un tempo per piangere,
E un tempo per ballare (Ecclesiaste 3:1-4)

Riponendo tutte le tue cure su di Lui, perché Egli si prende cura di te. (1 Pietro 5:7)

Salmi per conforto e forza

David era un uomo di grande emozione e sono grato che le sue parole siano disponibili per noi da leggere. Sono scritti nel dolore e nella gioia, nel dolore e nella fede e sono perfetti per i versi per la perdita di una persona cara.

Voi sono il mio nascondiglio e il mio scudo
spero nella tua parola. (Salmo 119:114)

Egli guarisce il cuore spezzato
E fascia le loro ferite. (Salmo 147:3)

Perché conosco i pensieri che penso verso di te, dice il Signore, pensieri di pace e non di male, per darti un futuro e una speranza. (Geremia 29:11)

Non temere, perché io sono con te non essere sgomento, perché io sono il tuo Dio. Io ti rafforzerò, sì, ti aiuterò, ti sosterrò con la mia destra giusta. (Isaia 41:10)

Gli occhi del Signore sono sui giusti e sui suoi orecchi sono aperti al loro grido. (Salmo 34:15)

Veramente la mia anima silenziosamente aspetta per Dio da Lui arriva la mia salvezza. solo lui è mia roccia e mia salvezza Egli è la mia difesa, non mi commuoverò molto. (Salmo 62:1-2)

Dio ha davvero fornito questi Salmi per conforto e forza, non è vero?

Conti i miei vagabondaggi
Metti le mie lacrime nella tua bottiglia
Sono loro non nel tuo libro? (Salmo 56:8)

Perciò si rallegra il mio cuore ed esulta la mia gloria, anche la mia carne riposerà nella speranza. Poiché tu non lascerai la mia anima nello Sceol, né permetterai al tuo Santo di vedere la corruzione. Mi indicherai il sentiero della vita alla tua presenza è pienezza di gioia Alla tua destra sono piaceri per sempre. (Salmo 16:9-11)

Poiché ha posto il suo amore su di me, perciò io lo libererò, lo metterò in alto, perché ha conosciuto il mio nome.
Egli mi invocherà e io gli risponderò io sarà con lui in difficoltà lo libererò e lo onorerò. Lo sazierò di lunga vita e gli mostrerò la mia salvezza. (Salmo 91:14-16)

Il 23° Salmo a volte è così comune che l'ho quasi trascurato durante la compilazione di questo elenco di versetti per la perdita di una persona cara. Ricordo di aver letto il versetto quattro "Sì, anche se cammini attraverso la valle dell'ombra della morte..." in un giorno particolarmente basso del mio viaggio di dolore e ho capito per la prima volta che questa valle non è solo un luogo fisico, ma un luogo emotivo uno anche.

Il Signore è il mio pastore
non vorrò.
2 Mi fa coricare in verdi pascoli
Mi conduce lungo le acque tranquille.
3 Egli ristora la mia anima
Mi guida per i sentieri della giustizia
Per amore del suo nome.

4 Sì, anche se cammini per la valle dell'ombra della morte,
non avrò paura del male
Per te sono con Me
la tua verga e il tuo bastone mi consolano.

5 Tu prepari una mensa davanti a me in presenza dei miei nemici
Ungi la mia testa con olio
La mia tazza trabocca.
6 Certo la bontà e la misericordia mi seguiranno
Tutti i giorni della mia vita
E abiterò nella casa del Signore
Per sempre. (Salmo 23)

Versi per la perdita di un bambino

“Gesù mi ama questo lo so, perché me lo dice la Bibbia, i piccoli a lui appartengono Loro sono deboli ma lui è forte”.

Sei stanco e arrabbiato e stai sopportando il peggior dolore immaginabile. Non stai solo addolorando tuo figlio, ma anche il suo futuro. Un futuro spento. Questo non doveva succedere. I sogni che avevi per tuo figlio ora sono morti. Anche una parte di te è morta.

La tua famiglia non è più completa. Passerai il resto della tua vita a chiederti come apparirebbe e agirebbe tuo figlio. I loro amici cresceranno, si diplomeranno e si sposeranno, e tu rimarrai con un buco nel cuore.

Ma voglio che tu sappia una cosa. Il tuo piccolo è al sicuro tra le braccia di Gesù. Non provano dolore, nessuna ferita, nessuna paura. Sono amati.

So che il tuo cuore è spezzato e desideri tenere in braccio tuo figlio un'ultima volta, ma stai tranquillo, i loro cuori sono pieni di pace e si trovano in un posto che è più bello di quanto tu possa immaginare.

Hanno semplicemente corso avanti e stanno aspettando pazientemente che tu ti unisca a loro.

Allora gli portarono dei bambini perché li toccasse, ma i discepoli rimproverarono quelli che portavano... loro. 14 Ma quando Gesù vide esso, Egli ne fu molto dispiaciuto e disse loro: «Lasciate che i bambini vengano a me e non proibite loro di proibire, perché di questo è il regno di Dio. 15 In verità vi dico: chi non accoglie il regno di Dio come un bambino, non vi entrerà affatto». 16 E li prese tra le sue braccia, li depose Il suo mani su di loro e li benedisse. (Marco 10:13-16)

Badate di non disprezzare uno di questi piccoli, perché io vi dico che in cielo i loro angeli vedono sempre il volto del Padre mio che è nei cieli. (Matteo 18:10)

Allora Gesù chiamò a sé un bambino, lo pose in mezzo a loro 3 e disse: «In verità vi dico: se non vi convertite e non diventerete come bambini, non entrerete affatto nel regno dei cieli. 4 Perciò chi si umilia come questo bambino è il più grande nel regno dei cieli. 5 Chi accoglie un bambino così nel mio nome, riceve me. (Matteo 18:2-5)

Mi piacerebbe condividere di più sulla mia Rebecca con te. Era una bella ragazza, piena di sole e di gioia. Il suo sorriso potrebbe illuminare una stanza! Puoi leggere di più su di lei in "Rebekah's Heart".

Versetti della Bibbia sul paradiso dopo la morte

Mi dà grande conforto pensare a Rebecca in cielo, circondata dall'amore e dalla pace di Dio. I versi per la perdita di una persona cara dovrebbero sempre riportarci in paradiso. L'estate scorsa ho ricercato il paradiso e sono rimasto sorpreso dal numero di versi che ho trovato. Puoi leggere l'intero post su She Still Lives: Bible Verses about Heaven after Death. Ecco alcuni dei miei versi preferiti sul paradiso dopo la morte.

Non sia turbato il tuo cuore, credi in Dio, credi anche in Me. 2 Nella casa del Padre mio ci sono molte dimore se fosse non così, te l'avrei detto. Vado a prepararti un posto. 3 E se vado a prepararti un posto, verrò di nuovo e ti riceverò presso di me là dove sono, potresti esserlo anche tu. (Giovanni 14:1-3)

Allora colui che sedeva sul trono disse: «Ecco, io faccio nuove tutte le cose». E mi disse: «Scrivi, perché queste parole sono vere e fedeli».

Ed Egli mi disse: “E' fatto! Io sono l'Alfa e l'Omega, il Principio e la Fine. A chi ha sete darò gratuitamente la fonte dell'acqua della vita. 7 Chi vince erediterà tutte le cose, e io sarò il suo Dio ed egli sarà mio figlio. (Apocalisse 21:5-7)

E mi mostrò un fiume puro d'acqua di vita, limpido come cristallo, che procede dal trono di Dio e dell'Agnello. 2 In mezzo alla sua strada e da una parte e dall'altra del fiume, era l'albero della vita, che ha portato dodici frutti, ciascuno albero dando i suoi frutti ogni mese. Le foglie dell'albero erano per la guarigione delle nazioni. 3 E non ci sarà più maledizione, ma in essa sarà il trono di Dio e dell'Agnello, e i suoi servi lo serviranno. 4 Vedranno il suo volto e il suo nome deve essere sulla loro fronte. 5 Non ci sarà notte là: non hanno bisogno di lampada né di luce del sole, perché il Signore Dio dà loro la luce. E regneranno per sempre. (Apocalisse 22:1-5)

E Dio asciugherà ogni lacrima dai loro occhi: non ci sarà più morte, né dolore, né pianto. Non ci sarà più dolore, perché le cose di prima sono passate. (Apocalisse 21:4)

Ma parliamo della sapienza di Dio in un mistero, il nascosto saggezza che Dio ha stabilito prima dei secoli per la nostra gloria, 8 cosa che nessuno dei capi di questo secolo ha conosciuto, perché se l'avessero saputo, non avrebbero crocifisso il Signore della gloria.

Ma come sta scritto: “Occhio non ha visto, né orecchio ha udito,
Né sono entrati nel cuore dell'uomo
Le cose che Dio ha preparato per coloro che lo amano”. (1 Corinzi 2:7-9)


2. Bali


Va bene, ad essere onesti, sono rimasto sorpreso dal fatto che Bali abbia fatto la lista, ma pensandoci e ricordando il mio tempo a Bali, ho capito perfettamente perché. È enorme, è un ottimo posto per partecipare a un ritiro e fare un'esperienza di viaggio spirituale, ed è bellissimo.

Mentre l'ultima cosa che vuoi vedere sono le coppiette innamorate che passano il tempo nei bar sulla spiaggia (e beh, ce ne saranno molte. Dopotutto è Bali!), ci sono un sacco di posti a Bali che sono perfetti per la solitudine e la pace della mente.

Puoi partecipare a ritiri di yoga a Ubud, fare surf o prendere lezioni di cucina, molte delle quali sono condotte da gente del posto. Puoi vedere i bellissimi templi locali, guardare i rituali di preghiera mattutina degli 8217 locali o persino rinchiuderti in una splendida villa e leggere tutto il giorno. Le isole di Nusa al largo di Bali sono fantastiche anche per nuotare con le mante, trovare scogliere con templi nascosti e avere spiagge tutte per te.

Chi ha detto che Bali è solo per coppie non è mai stato a Bali da solo. Direi che è un bel posto per guarire un cuore spezzato.


7 modi per guarire un cuore spezzato

La sindrome del cuore spezzato è una cosa reale. Gli scienziati hanno scoperto che una brutta rottura può stordire il cuore e far cambiare forma al ventricolo sinistro. La chiamano sindrome di Takotsubo, Takotsubo è giapponese per 'Octopus Pot', che si riferisce alla forma che il cuore danneggiato ha ora assunto. Consigliano che dovrebbe essere trattato con lo stesso farmaco usato per i pazienti con infarto.

Tutti quelli che hanno avuto il cuore spezzato conoscono il dolore. Ogni momento di ogni giorno si tinge di grigio. Il mal di pancia della perdita, le onde dell'incredulità. Schiacciato senza pietà da infinite domande senza risposta, senza nulla per ancorare la tua autostima. La tristezza pervade il tuo essere, i suoi tentacoli si allungano come inchiostro nell'acqua.

Ho iniziato ad avvicinarmi alla guarigione del mio cuore spezzato nel modo in cui faccio qualsiasi problema e leggi su di esso chiedi ad amici, contatti e Google. Tutto quanto sopra funziona brillantemente in circostanze normali, ma non puoi affrontare il crepacuore con la stessa mente razionale come, diciamo, la scelta di un nuovo soffione doccia.

Allora, dove inizi a riparare un cuore spezzato? Ecco alcune cose che mi hanno aiutato.

Smettila di cercare la risposta

Guy Winch, uno psicologo statunitense il cui TED talk sul crepacuore ha oltre 7 milioni di visualizzazioni, afferma che oltre a ridurre temporaneamente il QI, il crepacuore ci impedisce di pensare in modo corretto. Dice: "Gli studi sul cervello hanno dimostrato che la perdita dell'amore romantico attiva gli stessi meccanismi nel nostro cervello che si attivano quando i tossicodipendenti si ritirano da sostanze come la cocaina o gli oppioidi".

Quindi teorizza che quando sei ossessionato dai perché di una rottura e sogni una miriade di risposte, stai ottenendo una soluzione. Questa caccia alla "risposta", dice, impedisce la nostra guarigione. Invece, "accetta il motivo che ti viene dato e attieniti ad esso".

Fai scorta di libri sulla rottura

Oh, come li ho solcati. L'inaspettata gioia di essere single di Catherine Gray (il mio: niente lenzuola ingiallite su un lato del letto, sonno ininterrotto, guardare film senza litigare). Come fallire di Elizabeth Day (candida e rassicurante), Si chiama rottura perché è rotta di Greg Behrendt e Amiira Ruotola-Behrendt (molto divertente e diretto in un modo in cui gli amici potrebbero non osare essere).

Visita un ritiro di rottura

Il ritiro Tarant per sole donne in Puglia promette di aiutarti a trovare una "rinnovata felicità interiore". È dotato di spazzolatura notturna dei capelli, balli di tamburelli, cibi salutari a base di verdure e l'imbarazzo dei trattamenti termali. (Mi hanno fatto lavare i capelli).

Stai in una villa di lusso e sei coccolato da una banda di terapisti, insegnanti di yoga, chef e, naturalmente, Maria, la governante con spazzola per capelli. È come se fossi andato a stare con i tuoi migliori amici che sono intenti a farti sentire bene. Tranne, invece di kipping nella stanza degli ospiti, ottieni una lussuosa suite a cinque stelle. È costoso, ma ecco l'asporto gratuito: le amiche sono tutto.

Prenota il ritiro di quattro notti Borgo Egnazia tramite Abercrombie & Kent.

Trova un supereroe finanziario

Sono una donna capace con un GCSE in matematica e l'orgogliosa proprietaria di alcuni Natwest Pigs, ma per qualche ragione ho tenuto gli occhi chiusi alle mie finanze dopo la mia separazione. Forse era perché la messa in comune dei soldi era il simbolo supremo che eravamo una squadra. Ora l'ombra del denaro è diventata mostruosa.

Quindi, tramite un amico, ho trovato un supereroe in tubino, Lisa Conway-Hughes, una bionda senza stronzate con 15 anni di esperienza come consulente finanziario e un libro intitolato Lezioni di denaro. Mi dice: "Spesso, la prima volta che qualcuno decide di dare un'occhiata alle proprie finanze è quando divorziano o si separano. Forse questa è sempre stata responsabilità del partner, o forse la vita andava avanti e la pianificazione finanziaria era sempre in fondo al lista delle cose da fare. In entrambi i casi, è essenziale puntare sui piedi. Assumere il controllo alle tue condizioni ti darà potere."

Incontro con l'allenatore del divorzio

Sara Davison è un'esperta di programmazione neuro-linguistica e ha scelto le cui azioni in commercio sono le anime spezzate. Dopo aver attraversato la sua dolorosa separazione, è stata ispirata ad aiutare gli altri. Offre sessioni di consulenza individuale, ritiri di divorzio nel fine settimana e ha un libro, la spaccatura, che ho trovato molto utile.

Accetta ci vuole tempo

Se ci fosse un servizio che acceleri il processo di guarigione venderei i miei incisivi. Ma a quanto pare devi elaborarlo in modo che non ti morda nel culo tra cinque anni. ricerca in Il Giornale Della Psicologia Positiva dice che ci vogliono 11 settimane per sentirsi meglio dopo la fine di una relazione. Altre teorie parlano di impiegare un mese per ogni anno in cui sei stato con qualcuno.

E c'è sempre speranza

Sento la speranza che riaffiora ora e persino un briciolo di eccitazione per il futuro. Ho imparato a smettere di preoccuparmi così tanto del futuro. Ho riscoperto di più della persona che ero. La persona che era salita automaticamente sul sedile del passeggero. Ora sono tornato al posto di guida. Letteralmente e metaforicamente. E chissà dove mi sta portando la strada?

Ti piace questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere più articoli come questo direttamente nella tua casella di posta.


Può sembrare terapeutico usare i tuoi migliori amici come cassa di risonanza per le tue emozioni, ma non è produttivo. Concentrati sulla condivisione delle cose che ami. Parla delle cose che funzionano bene nella tua vita, dei tuoi sogni e desideri. Non sai mai cosa accadrà in futuro, quindi è sempre meglio seminare i semi della gentilezza.

Potrebbe essere saggio rimuovere semplicemente il tuo ex dal feed dei social media. La funzione "fai una pausa" di Facebook ti consente di evitare di vedere le loro foto, ecc., Senza rimuoverli dagli amici.

Soprattutto se sei ancora confuso riguardo alla rottura o struggendoti per il tuo amore perduto, lo stalking sui social media è la cosa peggiore che puoi fare. Genera solo speculazioni e sospetti e ti tiene bloccato nel passato.


Sindrome del cuore spezzato: quando il dolore colpisce la mente e il corpo

Il tuo cuore batte forte, i palmi sono sudati e le tue guance sono arrossate. Non è un virus con cui ti stai ammalando: ti stai innamorando. Ma cosa succede fisicamente al tuo cuore quando ti ritrovi a perdere la testa per la tua nuova fiamma?

Secondo gli esperti medici, il tuo cervello invia un segnale che rilascia ormoni come adrenalina, dopamina e ossitocina, responsabili del battito cardiaco accelerato e delle sensazioni di euforia ed eccitazione. La risposta avviene semplicemente stando in presenza dell'oggetto del tuo affetto.

"Non ci sono molti rischi fisici per il cuore dall'innamoramento", afferma la dott.ssa Pamela Marcovitz, direttrice medica del Ministrelli Women's Heart Center presso il Beaumont Hospital di Royal Oak. “Ma non è sempre lo stesso per il contrario. L'ipotesi generale è che quando una persona sta vivendo la perdita di una persona cara o un dolore estremo, il rilascio di ormoni dello stress può innescare anomalie cardiache che influiscono negativamente sul muscolo cardiaco e non dovrebbero essere prese alla leggera.

Per gentile concessione della dott.ssa Pam Marcovitz

La dottoressa Pam Marcovitz, direttrice del Ministrelli Women's Heart Center di Beaumont, parla con una paziente.

Questa risposta al dolore è nota come "sindrome del cuore spezzato" ed è stata notata per la prima volta in Giappone nel 1990. I medici hanno scoperto che alcune persone avevano sintomi di infarto, come dolore al petto, mancanza di respiro e un elettrocardiogramma ed ecocardiogramma anormali durante i loro test iniziali, ma gli angiogrammi cardiaci di follow-up che cercano i coaguli di sangue caratteristici o i blocchi di un attacco di cuore, si sono rivelati puliti, escludendo quella diagnosi.

"È diventato chiaro che stava succedendo qualcos'altro e oggi, poiché siamo consapevoli della sindrome del cuore spezzato, ogni cardiologo ne diagnostica più casi ogni anno", afferma Marcovitz. "Ho visto il mio primo caso al pronto soccorso alla fine degli anni '90 da una madre che aveva appena scoperto che suo figlio era stato ucciso in Iraq".

La sindrome del cuore spezzato viene anche chiamata cardiomiopatia takotsubo, quando il ventricolo sinistro del cuore si gonfia o si allarga temporaneamente, mascherandosi da tipico infarto. Se non diagnosticato e non trattato, l'American Heart Association riferisce che può portare a malattie cardiache e insufficienza cardiaca, inclusa la morte improvvisa per arresto cardiaco.

"La condizione può verificarsi quando si attraversa un grave trauma o una perdita come un divorzio, il lutto per una persona cara defunta, una malattia improvvisa, un grave incidente automobilistico, un disastro naturale o una perdita finanziaria", afferma la dott.ssa Ilana Kutinsky, elettrofisiologo cardiaco presso Beaumont Ospedale. "Che lo sappiamo o no, la maggior parte di noi ha familiarità con la sindrome perché abbiamo visto un coniuge morire in breve tempo dalla perdita del partner - una presentazione comune della cardiomiopatia takotsubo".

È stato documentato che anche la perdita di un animale domestico di famiglia può provocare la sindrome. Barbara Ross, 69 anni, di Bloomfield Hills, sentiva stanchezza e dolore al petto quando si è recata per il suo esame fisico annuale con il dottor Henry Green, un cardiologo dell'Ascension Providence Hospital-Southfield.

“Ho detto al Dr. Green che il mio cane – che era come un membro della mia famiglia – è appena morto quella settimana e da allora non ho dormito o mangiato bene. Sul mio elettrocardiogramma nel suo ufficio sono emerse anomalie e sono rimasto scioccato quando mi ha mandato immediatamente in ospedale per ulteriori test", dice Ross. "Ero in preda al panico perché sentivo che la mia situazione sembrava seria".

I test hanno confermato che mentre Ross aveva altri sintomi di un attacco di cuore, dice Green, non aveva blocchi nelle sue arterie coronarie. “Poi ho iniziato a sospettare takotsubo, o sindrome del cuore spezzato, perché le vittime sono più del 90% donne di età compresa tra 58 e 75 anni, che hanno vissuto una situazione di vita che provoca forti emozioni e stress, come Barbara che perde il suo animale domestico. Il risultato è una risposta fisica come quella che ha avuto", dice Green, aggiungendo che le persone dovrebbero consultare immediatamente un medico per qualsiasi dolore toracico marcato, poiché la situazione potrebbe essere pericolosa per la vita.

Come guarire un cuore spezzato

Il trattamento dopo la diagnosi è simile a quello per un attacco di cuore in buona fede. "Come medici, in genere raccomandiamo farmaci standard per l'insufficienza cardiaca come ACE-inibitori, beta-bloccanti e diuretici per l'ipertensione, il controllo del ritmo cardiaco e il trattamento dell'angina (dolore al petto)", afferma Kutinsky.

"La differenza è che mentre possono essere molto malati all'inizio, i pazienti con sindrome del cuore infranto hanno coronarie completamente pulite e di solito possono risolversi in qualsiasi momento da sole otto ore a due mesi".

Teri Racey, assistente medico e proprietaria della pratica di guarigione mente-corpo Illumined Heart a Huntington Woods, spiega la sinergia tra gli aspetti mentali e fisici della nostra salute: “Dobbiamo ricordare che esiste una connessione cervello-cuore molto significativa, e siamo neurobiologicamente cablato per amore. È un bisogno primario di sopravvivenza. Quando l'amore viene perso attraverso la separazione o la morte, questo bisogno primario è in pericolo e la nostra mente/corpo tenta di neutralizzare questa minaccia, provocando lo stress estremo che colpisce il cuore.

La buona notizia, dice Racey, è che puoi rilasciare il dolore emotivo attraverso attività come la meditazione, la terapia Reiki, lo yoga o allenamenti regolari, e il tuo cuore fisico inizierà a guarire. "Dovrai anche prenderti del tempo per elaborare il dolore e praticare la cura di sé con i rimedi antistress", aggiunge. "Trova una meditazione guidata come il CD 'New Mind, New Body' che ti permetta di rilassarti, liberare lo stress e coltivare una più sana collaborazione tra mente, corpo e spirito."

Semmai, la sindrome del cuore spezzato rivela che il legame tra il nostro cuore e la mente è più letterale e influente di quanto avremmo mai potuto immaginare.


Unisciti al nostro gruppo di supporto online per il divorzio e la rottura per incontrare settimanalmente un allenatore esperto di recupero da rottura e persone che lo sanno Esattamente come ci si sente. Puoi parlare di quello che stai attraversando, ottenere informazioni, supporto e consigli da un coach per il recupero dalla rottura e da un gruppo di supporto. Insieme, guarirai e crescerai.

Puoi avere una “Sessione di soluzione” con un coach per il recupero da rottura, quando vuoi. In un'unica sessione di coaching incentrata sulla soluzione, un coach fornirà strategie di recupero da rottura e ti aiuterà a creare un piano per superare questo momento difficile.


Marco Aurelio per aver guarito un cuore spezzato.

Inciampo e inciampo all'inizio. Poi ho quasi affrontato la pianta nel cactus bambino seduto accanto al sentiero perché, woah, le mie scarpe sembrano un po' diverse.

Dopo un paio di chiamate ravvicinate, entro nel ritmo. Guardami andare. Valuto la lunghezza dei lacci delle mie scarpe. I’m walking almost normally despite the obvious restriction. There’s sweat on my back. A couple hikers glance over with timid, confused smiles, wondering why I’m hiking with tied shoelaces. Then I get brave and look out to the horizon while strutting, maybe I even smile, and then boom. I fall again. Face in the mud.

Climbing the “moving on” mountain is walking around town, seeing where we spent time, and feeling the discomfort. It is not being able to sit on the porch without thinking about the conversations we had there. It is sitting on the damn porch anyways, or maybe not. It’s wanting to see your face but also never wanting to see it again. It’s wanting to know you’re okay and that I’m sorry.

It’s sitting in the office, laughing at a joke, and wanting to share it with you. It’s seeing the tree we sat under and remembering that summer day. It’s pizza and sitting on the couch watching sh*tty TV with my roommate. It’s trying to remember why we weren’t a good match. It’s failing to remember why. Then it is remembering again. It is lying on the floor sobbing. It’s day after day feeling a little better, a little less weighted. It’s finding space in my thoughts again.

Loss has been a common theme throughout this year—lives, friends, jobs, loss of “normal.” Sometimes I joke that I also lost my sanity (shrugging emoji). After loss comes figuring out what to do with the empty spaces that used to be occupied by people or places or jobs. We are left alone, grieving what is no longer there. Fully experiencing the impact of what we lost through its absence. Maybe we fumble at first, unsure what used to go in the emptiness before this person or place or thing occupied it.

Cue the “moving on” mountain. Moving on during COVID-19 is a different kind of animal, like a naked mole rat—naked, a little ugly, and burrowed away without anywhere else to go. The people or gatherings I would normally turn to aren’t there or accessible in the same capacity. One person who I did have access to was Marcus Aurelius, a dead Roman emperor.

Yeah, not literally. We didn’t talk in person, but I had him in the form of his book, Meditations. At first, I didn’t think I would have much in common with the dead Roman emperor. I mean, he’s a Roman emperor and spoiler alert: I’m sensitive. But as I moved through the book, I found the red armor skirted Roman held me in his rigid arms and rocked me to sleep.

Here are 15 meditations by Marcus Aurelius to help us move on when the thought of moving on feels impossible:

1. You have power over your mind—not outside events. Realize this, and you will find strength.

2. Remember, nothing belongs to you but your flesh and blood—and nothing else is under your control.

3. Yes, keep on degrading yourself, soul. But soon your chance at dignity will be gone. Everyone gets one life. Yours is almost used up, and instead of treating yourself with respect, you have entrusted your own happiness to the souls of others.

4. Don’t waste the rest of your time here worrying about other people—unless it affects the common good. It will keep you from doing anything useful. You’ll be too preoccupied with what so-and-so is doing, and why, and what they’re saying, and what they’re thinking, and what they’re up to, and all the other things that throw you off and keep you from focusing on your own mind.

5. That sort of person is bound to do that. You might as well resent a fig tree for secreting juice. (Anyway, before very long you’ll both be dead—dead and soon forgotten.)

6. To feel affection for people even when they make mistakes is uniquely human. You can do it, if you simply recognize: that they’re human too, that they act out of ignorance, against their will, and that you’ll both be dead before long. And, above all, that they haven’t really hurt you. They haven’t diminished your ability to choose.

7. Choose not to be harmed—and you won’t feel harmed. Don’t feel harmed—and you haven’t been.

8. It was for the best. So nature had no choice but to do it.

9. Beautiful things of any kind are beautiful in themselves and sufficient to themselves. Praise is extraneous. The object of praise remains what it was—no better and no worse.

10. Someone has done wrong…to himself. Something happens to you. Buona. It was meant for you by nature, woven into the pattern from the beginning. La vita è breve. That’s all there is to say. Get what you can from the present—thoughtfully, justly.

11. Constant awareness that everything is born from change.

12. Nothing that goes on in anyone else’s mind can harm you. Nor can the shifts and changes in the world around you.—Then where is harm to be found? In your capacity to see it.

13. Remember:
Questione. How tiny your share of it.
Volta. How brief and fleeting your allotment of it.
Destino. How small a role you play in it.

14. When jarred, unavoidably, by circumstance, revert at once to yourself, and don’t lose the rhythm more than you can help.

15. Don’t be ashamed to need help. Like a soldier storming a wall, you have a mission to accomplish. And if you’ve been wounded and you need a comrade to pull you up? E allora?

Moving on isn’t easy. Allow yourself to stumble, fall, get up, and when you finally look down and see that your shoelaces are tied together, be brave enough to laugh, untie them, and keep on going.


How To Improve Listening Skills For Effective Workplace Communication

Peak-Performance Leadership Consultant Read full profile

We have two ears and one mouth for a reason&mdasheffective communication is dependent on using them in proportion, and this involves having good listening skills.

The workplace of the 21st century may not look the same as it did before COVID-19 spread throughout the world like wildfire, but that doesn&rsquot mean you can relax your standards at work. If anything, Zoom meetings, conference calls, and the continuous time spent behind a screen have created a higher level of expectations for meeting etiquette and communication. And this goes further than simply muting your microphone during a meeting.

Effective workplace communication has been a topic of discussion for decades, yet, it is rarely addressed or implemented due to a lack of awareness and personal ownership by all parties.

Effective communication isn&rsquot just about speaking clearly or finding the appropriate choice of words. It starts with intentional listening and being present. Here&rsquos how to improve your listening skills for effective workplace communication.

Sommario


How the A-list handle heartbreak

We've all been there. The sobbing into a tub of ice cream, the endless deleting (re-uploading and then deleting, again) of numbers from your phone. Break-ups are bad news for everyone, even celebrities and Emma Watson is no different.

Talking about how the British actress dealt with her latest break-up she revealed that she checked into a silent retreat to find solace before she split with rugby player Matthew Janney last year, taking a week-long vow of silence to help deal with her anxiety.

'I felt really uncomfortable. Even before my relationship ended, I went on a silent retreat, because I really wanted to figure out how to be at home with myself,' she said.

Watson isn't the first to deal with heartbreak, and it's safe to say we don't think will she be the last to experience a painful split, either.

In 2011 an American study found what we've known for some time, love really does hurt. Experiments on 40 men and women in New York found that being dumped activates brain association with processing physical pain, such as the searing sensation of being burnt.

Not only that but a new study from Binghamton University says that women experience more emotional pain following a breakup, but they also more fully recover than men.

So there you have it, love hurts, but we'll get over it. Words from the wise.


Guarda il video: Meditazione per curare un cuore infranto (Gennaio 2022).