Ricette tradizionali

Le 10 migliori destinazioni per scongiurare il freddo

Le 10 migliori destinazioni per scongiurare il freddo

Dove andare per sfuggire alle temperature in calo

Non appena il weekend del Labor Day va e viene, il resto dell'anno passa in un lampo. Prima è Halloween, poi il Ringraziamento, e poi in men che non si dica, stai cercando di ricordarti di scrivere 2012 invece di 2011. Quel treno ad alta velocità non sta solo andando in direzione delle vacanze, però. Sta anche andando a gonfie vele in direzione del freddo. E poiché c'è poca tregua da quei giorni grigi e umidi a casa, abbiamo pensato di individuare dieci destinazioni in cui dicembre non significa tempo cupo e cappotti gonfi.

Clicca qui per vedere il Le 10 migliori destinazioni per scongiurare la presentazione fredda.

I nativi di Los Angeles hanno perfezionato l'arte di strofinarsi sotto il sole tutto l'anno quando le temperature scendono sulla costa orientale, ma a dire il vero, saltare su un volo diretto a Los Angeles in pieno inverno è un antidoto ideale per il cielo grigio- blues. È una grande vacanza in città, quindi c'è molto da fare, vedere e mangiare - ed è tutto sotto il sole. Oppure, per una vacanza totale per gli amanti del sole, prenota un volo per Turks e Caicos, dove ogni giorno vengono offerti relax, spiaggia e pesce fresco.

Poco è soddisfacente come togliersi il cappotto sull'aereo e non rimetterselo finché non si è congelati al ritiro bagagli. Metti quel cappotto nel fondo della tua valigia (e nella parte posteriore della tua mente) mentre dai la caccia alle spiagge più belle di Porto Rico e ai cibi di strada più gustosi. Se hai fatto Porto Rico, ma non vuoi ancora avventurarti fino in Australia, sali sul volo più semplice che prenderai tutto l'anno e dirigiti verso le soleggiate Bermuda. A poco più di due ore dalla costa orientale, quella piccola isola ha sia un fascino caratteristico che un lusso esclusivo.

Insisti tutto ciò che vuoi per "amare il cambiamento delle stagioni". Cenare all'aperto a dicembre è una gioia innegabile. E le scottature sono solo bonus aggiuntivi, davvero. Dai un'occhiata alla presentazione per le nostre dieci migliori scelte per il caldo inverno.


15 migliori oli essenziali per raffreddore e tosse

Quelli giusti possono combattere gli starnuti, il raffreddore e l'hacking.

Questo articolo è stato esaminato dal punto di vista medico da Connie Jennings, M.D., membro del Prevention Medical Review Board, il 12 settembre 2019.

Prima di immergerci negli oli essenziali, sappi questo: il modo migliore per scongiurare il raffreddore è lavarsi le mani. Molto. Spesso. Poi ancora. (Esatto, è la stessa cosa che stai facendo per aiutare a scongiurare Covid-19.) La maggior parte dei medici concorda sul fatto che strofinare i guanti è il modo numero uno per rimanere in salute durante la stagione fredda mentre le persone intorno a te ansimano, starnutiscono e gocciolano muco. Ma è bello sapere che ci sono altri modi naturali per allontanare gli ickies e anche che hanno (bonus!) un buon profumo? Oli essenziali in soccorso!

I benefici degli oli essenziali

Gli oli essenziali sono stati utilizzati da generazioni di persone, in una moltitudine di culture, come prevenzione e trattamento naturali per una serie di disturbi, incluso il comune raffreddore. "Già nel Paleolitico, fino a 60.000 anni fa, gli umani usavano le piante come rimedi erboristici", afferma Yufang Lin, MD, un medico certificato che pratica presso la Cleveland Clinic Wellness. "A differenza dei prodotti farmaceutici, una pianta ha spesso molteplici proprietà. La lavanda, ad esempio, ha proprietà antinfiammatorie, antisettiche, ansiolitiche e antidepressive". Ciò significa che puoi ottenere una protezione bonus inaspettata!

Cosa dice la ricerca sugli oli essenziali?

Come molti rimedi naturali, non è stata fatta un'enorme quantità di ricerche sugli oli essenziali, poiché gli studi sono (purtroppo) spesso guidati dal mercato, ma non c'è avere stato un certo numero di studi su alcuni oli essenziali. E ci sono molte prove aneddotiche che gli oli essenziali possono essere usati per alleviare vari disturbi. Quando si tratta di usarli per scongiurare raffreddori e tosse e alleviare il disagio che causano, continua a leggere per saperne di più su ciò che si sa sugli oli specifici.

Come usare gli oli essenziali

Ci sono alcuni semplici metodi per usare gli oli essenziali per aiutare con il raffreddore.

  • Crea una sauna a vapore fai da te: Prendi una pentola grande o una ciotola di acqua bollente, aggiungi 8-10 gocce di qualsiasi olio essenziale che stai usando, quindi piegati sulla pentola/ciotola (tieni a 10 pollici di distanza per proteggere il tuo bel viso dalle ustioni!) con un asciugamano drappeggiato sopra la tua testa come se fosse la tua tenda personale. Respira attraverso il naso per due minuti, poi fermati.
  • Prendi un diffusore. Questo è un modo meno diretto per ottenere un tiro di olio essenziale, ma ci sono molte opzioni a diverse fasce di prezzo. Un vero vantaggio è il meraviglioso profumo che si diffonderà nella tua casa. E alcuni oli essenziali ti aiuteranno anche a dormire, rendendoli un'ottima scelta per la tua camera da letto.
  • Tamponalo sulla pelle e tamponalo con cura! Prima regola: non applicare MAI olio essenziale non diluito sulla pelle, poiché può causare una reazione gravemente sgradevole (ad esempio, un'ustione se la pelle viene poi esposta alla luce solare). Diluire sempre gli oli essenziali con un olio neutro delicato prima di spalmarli, come l'olio di oliva, di cocco o di vinaccioli.

15 oli essenziali che possono aiutare con il raffreddore

Ecco gli oli che vengono sempre menzionati, quando si tratta di alleviare i sintomi del raffreddore e cosa si sa su ciascuno di essi.

Olio dell'albero del tè: Secondo uno studio, è stato scoperto che questo olio ha proprietà antivirali, il che significa che potrebbe aiutare a reprimere i cattivi che portano a infezioni del seno e problemi respiratori. "È stato anche dimostrato che l'olio essenziale dell'albero del tè ha proprietà antimicrobiche e antimicotiche", afferma il dott. Lin. "È uno dei miei preferiti per la stagione fredda, insieme all'eucalipto e alla lavanda".

Olio di eucalipto: Oltre al suo profumo di foresta, l'olio di eucalipto ha dimostrato di avere proprietà sia antivirali che antimicrobiche. "Riduce anche l'infiammazione, sopprime la tosse, riduce la febbre, scioglie la congestione del torace ed è un supporto completo durante la stagione fredda", afferma il dott. Lin. Diluiscilo in uno degli oli neutri sopra e strofinalo su petto e gola per alleviare la tosse, oppure fai una sauna a vapore (sopra). Se hai la febbre, puoi anche aggiungerlo a un impacco freddo e potrebbe solo ridurre la temperatura.

Olio di menta piperita: Quella bontà alla menta è un decongestionante naturale e riduce la febbre, grazie al suo mentolo. Un piccolo studio del 2013 ha scoperto che può aiutare i muscoli bronchiali e la mano potrebbe quindi facilitare la respirazione se hai la tosse. (Non usare questo durante la gravidanza.)

Olio di camomilla: Questo fiore simile a una margherita è stato a lungo utilizzato in vari rimedi naturali. Uno studio del 2010 ha affermato che respirare l'olio essenziale di camomilla nel vapore può aiutare ad alleviare i sintomi del raffreddore.

Olio Di Rosmarino: Un'erba profumata, il rosmarino non è solo un modo per accendere il tuo pollo arrosto! Nella sua forma di olio essenziale, è stato scoperto che è buono per rompere il muco e ridurre l'infiammazione. Il potenziale per meno raffreddore e meno dolori? Buone notizie in giro.

Olio di incenso: Realizzato con la resina dell'albero della Boswellia, il potere antinfiammatorio dell'incenso si è dimostrato utile nel trattamento di tosse e bronchite. Il profumo è legnoso e ricco.

Olio di origano: Come spezia, cospargi di origano i tuoi piatti italiani, ovviamente, ma nella sua forma di olio essenziale ha un composto che, secondo uno studio, è un buon combattente antimicrobico.

Olio di timo: Con alti livelli dello stesso composto utile dell'origano, l'olio di timo può aiutare a proteggere da virus e batteri. Ha un profumo caldo, erbaceo. È stato riferito che durante il Medioevo il timo veniva usato per favorire il sonno.

Olio di cannella: La ricerca condotta nel 2017 ha dimostrato che l'olio di cannella potrebbe allontanare i germi che causano problemi respiratori. (La spezia stessa è super salutare: ha polifenoli ricchi di antiossidanti.)

Olio di Geranio : Una revisione della ricerca ha mostrato che l'olio di geranio e un pizzico, che ha un delizioso profumo di rosa, ha avuto un certo successo nell'alleviare la tosse.

olio di noce moscata: Sapete che la noce moscata è un'aggiunta meravigliosa a una ricetta di croccante di mele. Gli studi hanno suggerito che l'olio di questa spezia ha proprietà antinfiammatorie e antimicrobiche.

Una componente fondamentale per rimanere in salute, scongiurare il raffreddore e recuperare? Dormire a sufficienza! Ecco 4 oli essenziali noti per favorire il relax e il sonnellino! (L'olio di camomilla, sopra, è un altro che aiuta su questo fronte.)

Olio di lavanda: La lavanda è uno degli oli essenziali più studiati. La ricerca ha dimostrato che può aiutarti ad andare a dormire e può anche abbassare i livelli di cortisolo, l'ormone dello stress. Meno stress, sonnecchiare più facilmente! "La lavanda è ben nota per la sua capacità di sollevare l'umore e ridurre l'ansia", afferma il dott. Lin. "Chi trarrebbe beneficio da un miglioramento dell'umore quando è malato?"

Olio di Bergamotto: Uno studio ha dimostrato che annusare l'aroma di bergamotto per soli 15 minuti riduce i livelli di cortisolo.

Olio di salvia sclarea: Con un profumo erbaceo ed erbaceo, questo olio allevia lo stress e ti fa venire sonno. Metti una o due gocce su un fazzoletto, prendilo tra le mani e inspira profondamente per un paio di minuti.

Olio di sandalo: Un altro profumo ricco e legnoso, uno studio ha scoperto che l'olio ha un effetto sedativo e può aumentare il sonno REM (ma per alcune persone, aumenta la vigilanza! Quindi forse provalo prima di un pisolino).

Quali sono i rischi dell'uso di oli essenziali?

"Poiché occorrono molti materiali vegetali per produrre l'olio essenziale e un pizzico, ad esempio, occorrono 250 libbre di lavanda per produrre un chilo di olio essenziale e sono considerati una medicina forte", afferma il dott. Lin. "Un po' fa molto e la tossicità è possibile". Inizia utilizzando una quantità minima e aumenta come tollerato. Il dott. Lin aggiunge: "È necessario prestare particolare attenzione alle donne incinte, ai bambini, agli anziani, alle persone con più condizioni mediche e agli animali domestici".

Vai qui per iscriverti a Prevention Premium (il nostro miglior piano per tutti gli accessi), abbonati alla rivista o ottieni l'accesso solo digitale.


15 migliori oli essenziali per raffreddore e tosse

Quelli giusti possono combattere gli starnuti, il raffreddore e l'hacking.

Questo articolo è stato esaminato dal punto di vista medico da Connie Jennings, M.D., membro del Prevention Medical Review Board, il 12 settembre 2019.

Prima di immergerci negli oli essenziali, sappi questo: il modo migliore per scongiurare il raffreddore è lavarsi le mani. Molto. Spesso. Poi ancora. (Esatto, è la stessa cosa che stai facendo per aiutare a scongiurare Covid-19.) La maggior parte dei medici concorda sul fatto che strofinare i guanti è il modo numero uno per rimanere in salute durante la stagione fredda mentre le persone intorno a te ansimano, starnutiscono e gocciolano muco. Ma è bello sapere che ci sono altri modi naturali per tenere a bada gli ickies e anche che hanno (bonus!) un buon profumo? Oli essenziali in soccorso!

I benefici degli oli essenziali

Gli oli essenziali sono stati utilizzati da generazioni di persone, in una moltitudine di culture, come prevenzione e trattamento naturali per una serie di disturbi, incluso il comune raffreddore. "Già nel Paleolitico, fino a 60.000 anni fa, gli umani usavano le piante come rimedi erboristici", afferma Yufang Lin, MD, un medico certificato che pratica presso la Cleveland Clinic Wellness. "A differenza dei prodotti farmaceutici, una pianta ha spesso molteplici proprietà. La lavanda, ad esempio, ha proprietà antinfiammatorie, antisettiche, ansiolitiche e antidepressive". Ciò significa che puoi ottenere una protezione bonus inaspettata!

Cosa dice la ricerca sugli oli essenziali?

Come molti rimedi naturali, non è stata fatta un'enorme quantità di ricerche sugli oli essenziali, poiché gli studi sono (purtroppo) spesso guidati dal mercato, ma non c'è avere stato un certo numero di studi su alcuni oli essenziali. E ci sono molte prove aneddotiche che gli oli essenziali possono essere usati per alleviare vari disturbi. Quando si tratta di usarli per scongiurare raffreddori e tosse e alleviare il disagio che causano, continua a leggere per saperne di più su ciò che si sa sugli oli specifici.

Come usare gli oli essenziali

Ci sono alcuni semplici metodi per usare gli oli essenziali per aiutare con il raffreddore.

  • Crea una sauna a vapore fai da te: Prendi una pentola grande o una ciotola di acqua bollente, aggiungi 8-10 gocce di qualsiasi olio essenziale che stai usando, quindi piegati sulla pentola/ciotola (tieni a 10 pollici di distanza per proteggere il tuo bel viso dalle ustioni!) con un asciugamano drappeggiato sopra la tua testa come se fosse la tua tenda personale. Respira attraverso il naso per due minuti, poi fermati.
  • Prendi un diffusore. Questo è un modo meno diretto per ottenere un tiro di olio essenziale, ma ci sono molte opzioni a diverse fasce di prezzo. Un vero vantaggio è il meraviglioso profumo che si diffonderà nella tua casa. E alcuni oli essenziali ti aiuteranno anche a dormire, rendendoli un'ottima scelta per la tua camera da letto.
  • Tamponalo sulla pelle e tamponalo con cura! Prima regola: non applicare MAI olio essenziale non diluito sulla pelle, poiché può causare una reazione gravemente sgradevole (ad esempio, un'ustione se la pelle viene poi esposta alla luce solare). Diluire sempre gli oli essenziali con un olio neutro delicato prima di spalmarli, come l'olio di oliva, di cocco o di vinaccioli.

15 oli essenziali che possono aiutare con il raffreddore

Ecco gli oli che vengono sempre menzionati, quando si tratta di alleviare i sintomi del raffreddore e cosa si sa su ciascuno di essi.

Olio dell'albero del tè: Secondo uno studio, è stato scoperto che questo olio ha proprietà antivirali, il che significa che potrebbe aiutare a reprimere i cattivi che portano a infezioni del seno e problemi respiratori. "È stato anche dimostrato che l'olio essenziale dell'albero del tè ha proprietà antimicrobiche e antimicotiche", afferma il dott. Lin. "È uno dei miei preferiti per la stagione fredda, insieme all'eucalipto e alla lavanda".

Olio di eucalipto: Oltre al suo profumo di foresta, l'olio di eucalipto ha dimostrato di avere proprietà sia antivirali che antimicrobiche. "Riduce anche l'infiammazione, sopprime la tosse, riduce la febbre, scioglie la congestione del torace ed è un supporto completo durante la stagione fredda", afferma il dott. Lin. Diluiscilo in uno degli oli neutri sopra e strofinalo su petto e gola per alleviare la tosse, oppure fai una sauna a vapore (sopra). Se hai la febbre, puoi anche aggiungerlo a un impacco freddo e potrebbe solo ridurre la temperatura.

Olio di menta piperita: Quella bontà alla menta è un decongestionante naturale e riduce la febbre, grazie al suo mentolo. Un piccolo studio del 2013 ha scoperto che può aiutare i muscoli bronchiali e la mano potrebbe quindi facilitare la respirazione se hai la tosse. (Non usare questo durante la gravidanza.)

Olio di camomilla: Questo fiore simile a una margherita è stato a lungo utilizzato in vari rimedi naturali. Uno studio del 2010 ha affermato che respirare l'olio essenziale di camomilla nel vapore può aiutare ad alleviare i sintomi del raffreddore.

Olio Di Rosmarino: Un'erba profumata, il rosmarino non è solo un modo per accendere il tuo pollo arrosto! Nella sua forma di olio essenziale, è stato scoperto che è buono per rompere il muco e ridurre l'infiammazione. Il potenziale per meno raffreddore e meno dolori? Buone notizie in giro.

Olio di incenso: Realizzato con la resina dell'albero della Boswellia, il potere antinfiammatorio dell'incenso si è dimostrato utile nel trattamento di tosse e bronchite. Il profumo è legnoso e ricco.

Olio di origano: Come spezia, cospargi di origano i tuoi piatti italiani, ovviamente, ma nella sua forma di olio essenziale ha un composto che, secondo uno studio, è un buon combattente antimicrobico.

Olio di timo: Con alti livelli dello stesso composto utile dell'origano, l'olio di timo può aiutare a proteggere da virus e batteri. Ha un profumo caldo, erbaceo. È stato riferito che durante il Medioevo il timo veniva usato per favorire il sonno.

Olio di cannella: La ricerca condotta nel 2017 ha dimostrato che l'olio di cannella potrebbe allontanare i germi che causano problemi respiratori. (La spezia stessa è super salutare: ha polifenoli ricchi di antiossidanti.)

Olio di Geranio : Una revisione della ricerca ha mostrato che l'olio di geranio e un pizzico, che ha un delizioso profumo di rosa, ha avuto un certo successo nell'alleviare la tosse.

olio di noce moscata: Sapete che la noce moscata è un'aggiunta meravigliosa a una ricetta di croccante di mele. Gli studi hanno suggerito che l'olio di questa spezia ha proprietà antinfiammatorie e antimicrobiche.

Una componente fondamentale per rimanere in salute, scongiurare il raffreddore e recuperare? Dormire a sufficienza! Ecco 4 oli essenziali noti per favorire il relax e il sonnellino! (L'olio di camomilla, sopra, è un altro che aiuta su questo fronte.)

Olio di lavanda: La lavanda è uno degli oli essenziali più studiati. La ricerca ha dimostrato che può aiutarti ad andare a dormire e può anche abbassare i livelli di cortisolo, l'ormone dello stress. Meno stress, sonnecchiare più facilmente! "La lavanda è ben nota per la sua capacità di sollevare l'umore e ridurre l'ansia", afferma il dott. Lin. "Chi trarrebbe beneficio da un miglioramento dell'umore quando è malato?"

Olio di Bergamotto: Uno studio ha dimostrato che annusare l'aroma di bergamotto per soli 15 minuti riduce i livelli di cortisolo.

Olio di salvia sclarea: Con un profumo erbaceo ed erbaceo, questo olio allevia lo stress e ti fa venire sonno. Metti una o due gocce su un fazzoletto, prendilo tra le mani e inspira profondamente per un paio di minuti.

Olio di sandalo: Un altro profumo ricco e legnoso, uno studio ha scoperto che l'olio ha un effetto sedativo e può aumentare il sonno REM (ma per alcune persone, aumenta la vigilanza! Quindi forse provalo prima di un pisolino).

Quali sono i rischi dell'uso di oli essenziali?

"Poiché occorrono molti materiali vegetali per produrre l'olio essenziale e un pizzico, ad esempio, occorrono 250 libbre di lavanda per produrre un chilo di olio essenziale e sono considerati una medicina forte", afferma il dott. Lin. "Un po' fa molto e la tossicità è possibile". Inizia utilizzando una quantità minima e aumenta come tollerato. Il dott. Lin aggiunge: "È necessario prestare particolare attenzione alle donne incinte, ai bambini, agli anziani, alle persone con più condizioni mediche e agli animali domestici".

Vai qui per iscriverti a Prevention Premium (il nostro miglior piano per tutti gli accessi), abbonati alla rivista o ottieni l'accesso solo digitale.


15 migliori oli essenziali per raffreddore e tosse

Quelli giusti possono combattere gli starnuti, il raffreddore e l'hacking.

Questo articolo è stato esaminato dal punto di vista medico da Connie Jennings, M.D., membro del Prevention Medical Review Board, il 12 settembre 2019.

Prima di immergerci negli oli essenziali, sappi questo: il modo migliore per scongiurare il raffreddore è lavarsi le mani. Molto. Spesso. Poi ancora. (Esatto, è la stessa cosa che stai facendo per aiutare a scongiurare Covid-19.) La maggior parte dei medici concorda sul fatto che strofinare i guanti è il modo numero uno per rimanere in salute durante la stagione fredda mentre le persone intorno a te ansimano, starnutiscono e gocciolano muco. Ma è bello sapere che ci sono altri modi naturali per tenere a bada gli ickies e anche che hanno (bonus!) un buon profumo? Oli essenziali in soccorso!

I benefici degli oli essenziali

Gli oli essenziali sono stati utilizzati da generazioni di persone, in una moltitudine di culture, come prevenzione e trattamento naturali per una serie di disturbi, incluso il comune raffreddore."Già nel Paleolitico, fino a 60.000 anni fa, gli umani usavano le piante come rimedi erboristici", afferma Yufang Lin, MD, un medico certificato che pratica presso la Cleveland Clinic Wellness. "A differenza dei prodotti farmaceutici, una pianta ha spesso molteplici proprietà. La lavanda, ad esempio, ha proprietà antinfiammatorie, antisettiche, ansiolitiche e antidepressive". Ciò significa che puoi ottenere una protezione bonus inaspettata!

Cosa dice la ricerca sugli oli essenziali?

Come molti rimedi naturali, non è stata fatta un'enorme quantità di ricerche sugli oli essenziali, poiché gli studi sono (purtroppo) spesso guidati dal mercato, ma non c'è avere stato un certo numero di studi su alcuni oli essenziali. E ci sono molte prove aneddotiche che gli oli essenziali possono essere usati per alleviare vari disturbi. Quando si tratta di usarli per scongiurare raffreddori e tosse e alleviare il disagio che causano, continua a leggere per saperne di più su ciò che si sa sugli oli specifici.

Come usare gli oli essenziali

Ci sono alcuni semplici metodi per usare gli oli essenziali per aiutare con il raffreddore.

  • Crea una sauna a vapore fai da te: Prendi una pentola grande o una ciotola di acqua bollente, aggiungi 8-10 gocce di qualsiasi olio essenziale che stai usando, quindi piegati sulla pentola/ciotola (tieni a 10 pollici di distanza per proteggere il tuo bel viso dalle ustioni!) con un asciugamano drappeggiato sopra la tua testa come se fosse la tua tenda personale. Respira attraverso il naso per due minuti, poi fermati.
  • Prendi un diffusore. Questo è un modo meno diretto per ottenere un tiro di olio essenziale, ma ci sono molte opzioni a diverse fasce di prezzo. Un vero vantaggio è il meraviglioso profumo che si diffonderà nella tua casa. E alcuni oli essenziali ti aiuteranno anche a dormire, rendendoli un'ottima scelta per la tua camera da letto.
  • Tamponalo sulla pelle e tamponalo con cura! Prima regola: non applicare MAI olio essenziale non diluito sulla pelle, poiché può causare una reazione gravemente sgradevole (ad esempio, un'ustione se la pelle viene poi esposta alla luce solare). Diluire sempre gli oli essenziali con un olio neutro delicato prima di spalmarli, come l'olio di oliva, di cocco o di vinaccioli.

15 oli essenziali che possono aiutare con il raffreddore

Ecco gli oli che vengono sempre menzionati, quando si tratta di alleviare i sintomi del raffreddore e cosa si sa su ciascuno di essi.

Olio dell'albero del tè: Secondo uno studio, è stato scoperto che questo olio ha proprietà antivirali, il che significa che potrebbe aiutare a reprimere i cattivi che portano a infezioni del seno e problemi respiratori. "È stato anche dimostrato che l'olio essenziale dell'albero del tè ha proprietà antimicrobiche e antimicotiche", afferma il dott. Lin. "È uno dei miei preferiti per la stagione fredda, insieme all'eucalipto e alla lavanda".

Olio di eucalipto: Oltre al suo profumo di foresta, l'olio di eucalipto ha dimostrato di avere proprietà sia antivirali che antimicrobiche. "Riduce anche l'infiammazione, sopprime la tosse, riduce la febbre, scioglie la congestione del torace ed è un supporto completo durante la stagione fredda", afferma il dott. Lin. Diluiscilo in uno degli oli neutri sopra e strofinalo su petto e gola per alleviare la tosse, oppure fai una sauna a vapore (sopra). Se hai la febbre, puoi anche aggiungerlo a un impacco freddo e potrebbe solo ridurre la temperatura.

Olio di menta piperita: Quella bontà alla menta è un decongestionante naturale e riduce la febbre, grazie al suo mentolo. Un piccolo studio del 2013 ha scoperto che può aiutare i muscoli bronchiali e la mano potrebbe quindi facilitare la respirazione se hai la tosse. (Non usare questo durante la gravidanza.)

Olio di camomilla: Questo fiore simile a una margherita è stato a lungo utilizzato in vari rimedi naturali. Uno studio del 2010 ha affermato che respirare l'olio essenziale di camomilla nel vapore può aiutare ad alleviare i sintomi del raffreddore.

Olio Di Rosmarino: Un'erba profumata, il rosmarino non è solo un modo per accendere il tuo pollo arrosto! Nella sua forma di olio essenziale, è stato scoperto che è buono per rompere il muco e ridurre l'infiammazione. Il potenziale per meno raffreddore e meno dolori? Buone notizie in giro.

Olio di incenso: Realizzato con la resina dell'albero della Boswellia, il potere antinfiammatorio dell'incenso si è dimostrato utile nel trattamento di tosse e bronchite. Il profumo è legnoso e ricco.

Olio di origano: Come spezia, cospargi di origano i tuoi piatti italiani, ovviamente, ma nella sua forma di olio essenziale ha un composto che, secondo uno studio, è un buon combattente antimicrobico.

Olio di timo: Con alti livelli dello stesso composto utile dell'origano, l'olio di timo può aiutare a proteggere da virus e batteri. Ha un profumo caldo, erbaceo. È stato riferito che durante il Medioevo il timo veniva usato per favorire il sonno.

Olio di cannella: La ricerca condotta nel 2017 ha dimostrato che l'olio di cannella potrebbe allontanare i germi che causano problemi respiratori. (La spezia stessa è super salutare: ha polifenoli ricchi di antiossidanti.)

Olio di Geranio : Una revisione della ricerca ha mostrato che l'olio di geranio e un pizzico, che ha un delizioso profumo di rosa, ha avuto un certo successo nell'alleviare la tosse.

olio di noce moscata: Sapete che la noce moscata è un'aggiunta meravigliosa a una ricetta di croccante di mele. Gli studi hanno suggerito che l'olio di questa spezia ha proprietà antinfiammatorie e antimicrobiche.

Una componente fondamentale per rimanere in salute, scongiurare il raffreddore e recuperare? Dormire a sufficienza! Ecco 4 oli essenziali noti per favorire il relax e il sonnellino! (L'olio di camomilla, sopra, è un altro che aiuta su questo fronte.)

Olio di lavanda: La lavanda è uno degli oli essenziali più studiati. La ricerca ha dimostrato che può aiutarti ad andare a dormire e può anche abbassare i livelli di cortisolo, l'ormone dello stress. Meno stress, sonnecchiare più facilmente! "La lavanda è ben nota per la sua capacità di sollevare l'umore e ridurre l'ansia", afferma il dott. Lin. "Chi trarrebbe beneficio da un miglioramento dell'umore quando è malato?"

Olio di Bergamotto: Uno studio ha dimostrato che annusare l'aroma di bergamotto per soli 15 minuti riduce i livelli di cortisolo.

Olio di salvia sclarea: Con un profumo erbaceo ed erbaceo, questo olio allevia lo stress e ti fa venire sonno. Metti una o due gocce su un fazzoletto, prendilo tra le mani e inspira profondamente per un paio di minuti.

Olio di sandalo: Un altro profumo ricco e legnoso, uno studio ha scoperto che l'olio ha un effetto sedativo e può aumentare il sonno REM (ma per alcune persone, aumenta la vigilanza! Quindi forse provalo prima di un pisolino).

Quali sono i rischi dell'uso di oli essenziali?

"Poiché occorrono molti materiali vegetali per produrre l'olio essenziale e un pizzico, ad esempio, occorrono 250 libbre di lavanda per produrre un chilo di olio essenziale e sono considerati una medicina forte", afferma il dott. Lin. "Un po' fa molto e la tossicità è possibile". Inizia utilizzando una quantità minima e aumenta come tollerato. Il dott. Lin aggiunge: "È necessario prestare particolare attenzione alle donne incinte, ai bambini, agli anziani, alle persone con più condizioni mediche e agli animali domestici".

Vai qui per iscriverti a Prevention Premium (il nostro miglior piano per tutti gli accessi), abbonati alla rivista o ottieni l'accesso solo digitale.


15 migliori oli essenziali per raffreddore e tosse

Quelli giusti possono combattere gli starnuti, il raffreddore e l'hacking.

Questo articolo è stato esaminato dal punto di vista medico da Connie Jennings, M.D., membro del Prevention Medical Review Board, il 12 settembre 2019.

Prima di immergerci negli oli essenziali, sappi questo: il modo migliore per scongiurare il raffreddore è lavarsi le mani. Molto. Spesso. Poi ancora. (Esatto, è la stessa cosa che stai facendo per aiutare a scongiurare Covid-19.) La maggior parte dei medici concorda sul fatto che strofinare i guanti è il modo numero uno per rimanere in salute durante la stagione fredda mentre le persone intorno a te ansimano, starnutiscono e gocciolano muco. Ma è bello sapere che ci sono altri modi naturali per tenere a bada gli ickies e anche che hanno (bonus!) un buon profumo? Oli essenziali in soccorso!

I benefici degli oli essenziali

Gli oli essenziali sono stati utilizzati da generazioni di persone, in una moltitudine di culture, come prevenzione e trattamento naturali per una serie di disturbi, incluso il comune raffreddore. "Già nel Paleolitico, fino a 60.000 anni fa, gli umani usavano le piante come rimedi erboristici", afferma Yufang Lin, MD, un medico certificato che pratica presso la Cleveland Clinic Wellness. "A differenza dei prodotti farmaceutici, una pianta ha spesso molteplici proprietà. La lavanda, ad esempio, ha proprietà antinfiammatorie, antisettiche, ansiolitiche e antidepressive". Ciò significa che puoi ottenere una protezione bonus inaspettata!

Cosa dice la ricerca sugli oli essenziali?

Come molti rimedi naturali, non è stata fatta un'enorme quantità di ricerche sugli oli essenziali, poiché gli studi sono (purtroppo) spesso guidati dal mercato, ma non c'è avere stato un certo numero di studi su alcuni oli essenziali. E ci sono molte prove aneddotiche che gli oli essenziali possono essere usati per alleviare vari disturbi. Quando si tratta di usarli per scongiurare raffreddori e tosse e alleviare il disagio che causano, continua a leggere per saperne di più su ciò che si sa sugli oli specifici.

Come usare gli oli essenziali

Ci sono alcuni semplici metodi per usare gli oli essenziali per aiutare con il raffreddore.

  • Crea una sauna a vapore fai da te: Prendi una pentola grande o una ciotola di acqua bollente, aggiungi 8-10 gocce di qualsiasi olio essenziale che stai usando, quindi piegati sulla pentola/ciotola (tieni a 10 pollici di distanza per proteggere il tuo bel viso dalle ustioni!) con un asciugamano drappeggiato sopra la tua testa come se fosse la tua tenda personale. Respira attraverso il naso per due minuti, poi fermati.
  • Prendi un diffusore. Questo è un modo meno diretto per ottenere un tiro di olio essenziale, ma ci sono molte opzioni a diverse fasce di prezzo. Un vero vantaggio è il meraviglioso profumo che si diffonderà nella tua casa. E alcuni oli essenziali ti aiuteranno anche a dormire, rendendoli un'ottima scelta per la tua camera da letto.
  • Tamponalo sulla pelle e tamponalo con cura! Prima regola: non applicare MAI olio essenziale non diluito sulla pelle, poiché può causare una reazione gravemente sgradevole (ad esempio, un'ustione se la pelle viene poi esposta alla luce solare). Diluire sempre gli oli essenziali con un olio neutro delicato prima di spalmarli, come l'olio di oliva, di cocco o di vinaccioli.

15 oli essenziali che possono aiutare con il raffreddore

Ecco gli oli che vengono sempre menzionati, quando si tratta di alleviare i sintomi del raffreddore e cosa si sa su ciascuno di essi.

Olio dell'albero del tè: Secondo uno studio, è stato scoperto che questo olio ha proprietà antivirali, il che significa che potrebbe aiutare a reprimere i cattivi che portano a infezioni del seno e problemi respiratori. "È stato anche dimostrato che l'olio essenziale dell'albero del tè ha proprietà antimicrobiche e antimicotiche", afferma il dott. Lin. "È uno dei miei preferiti per la stagione fredda, insieme all'eucalipto e alla lavanda".

Olio di eucalipto: Oltre al suo profumo di foresta, l'olio di eucalipto ha dimostrato di avere proprietà sia antivirali che antimicrobiche. "Riduce anche l'infiammazione, sopprime la tosse, riduce la febbre, scioglie la congestione del torace ed è un supporto completo durante la stagione fredda", afferma il dott. Lin. Diluiscilo in uno degli oli neutri sopra e strofinalo su petto e gola per alleviare la tosse, oppure fai una sauna a vapore (sopra). Se hai la febbre, puoi anche aggiungerlo a un impacco freddo e potrebbe solo ridurre la temperatura.

Olio di menta piperita: Quella bontà alla menta è un decongestionante naturale e riduce la febbre, grazie al suo mentolo. Un piccolo studio del 2013 ha scoperto che può aiutare i muscoli bronchiali e la mano potrebbe quindi facilitare la respirazione se hai la tosse. (Non usare questo durante la gravidanza.)

Olio di camomilla: Questo fiore simile a una margherita è stato a lungo utilizzato in vari rimedi naturali. Uno studio del 2010 ha affermato che respirare l'olio essenziale di camomilla nel vapore può aiutare ad alleviare i sintomi del raffreddore.

Olio Di Rosmarino: Un'erba profumata, il rosmarino non è solo un modo per accendere il tuo pollo arrosto! Nella sua forma di olio essenziale, è stato scoperto che è buono per rompere il muco e ridurre l'infiammazione. Il potenziale per meno raffreddore e meno dolori? Buone notizie in giro.

Olio di incenso: Realizzato con la resina dell'albero della Boswellia, il potere antinfiammatorio dell'incenso si è dimostrato utile nel trattamento di tosse e bronchite. Il profumo è legnoso e ricco.

Olio di origano: Come spezia, cospargi di origano i tuoi piatti italiani, ovviamente, ma nella sua forma di olio essenziale ha un composto che, secondo uno studio, è un buon combattente antimicrobico.

Olio di timo: Con alti livelli dello stesso composto utile dell'origano, l'olio di timo può aiutare a proteggere da virus e batteri. Ha un profumo caldo, erbaceo. È stato riferito che durante il Medioevo il timo veniva usato per favorire il sonno.

Olio di cannella: La ricerca condotta nel 2017 ha dimostrato che l'olio di cannella potrebbe allontanare i germi che causano problemi respiratori. (La spezia stessa è super salutare: ha polifenoli ricchi di antiossidanti.)

Olio di Geranio : Una revisione della ricerca ha mostrato che l'olio di geranio e un pizzico, che ha un delizioso profumo di rosa, ha avuto un certo successo nell'alleviare la tosse.

olio di noce moscata: Sapete che la noce moscata è un'aggiunta meravigliosa a una ricetta di croccante di mele. Gli studi hanno suggerito che l'olio di questa spezia ha proprietà antinfiammatorie e antimicrobiche.

Una componente fondamentale per rimanere in salute, scongiurare il raffreddore e recuperare? Dormire a sufficienza! Ecco 4 oli essenziali noti per favorire il relax e il sonnellino! (L'olio di camomilla, sopra, è un altro che aiuta su questo fronte.)

Olio di lavanda: La lavanda è uno degli oli essenziali più studiati. La ricerca ha dimostrato che può aiutarti ad andare a dormire e può anche abbassare i livelli di cortisolo, l'ormone dello stress. Meno stress, sonnecchiare più facilmente! "La lavanda è ben nota per la sua capacità di sollevare l'umore e ridurre l'ansia", afferma il dott. Lin. "Chi trarrebbe beneficio da un miglioramento dell'umore quando è malato?"

Olio di Bergamotto: Uno studio ha dimostrato che annusare l'aroma di bergamotto per soli 15 minuti riduce i livelli di cortisolo.

Olio di salvia sclarea: Con un profumo erbaceo ed erbaceo, questo olio allevia lo stress e ti fa venire sonno. Metti una o due gocce su un fazzoletto, prendilo tra le mani e inspira profondamente per un paio di minuti.

Olio di sandalo: Un altro profumo ricco e legnoso, uno studio ha scoperto che l'olio ha un effetto sedativo e può aumentare il sonno REM (ma per alcune persone, aumenta la vigilanza! Quindi forse provalo prima di un pisolino).

Quali sono i rischi dell'uso di oli essenziali?

"Poiché occorrono molti materiali vegetali per produrre l'olio essenziale e un pizzico, ad esempio, occorrono 250 libbre di lavanda per produrre un chilo di olio essenziale e sono considerati una medicina forte", afferma il dott. Lin. "Un po' fa molto e la tossicità è possibile". Inizia utilizzando una quantità minima e aumenta come tollerato. Il dott. Lin aggiunge: "È necessario prestare particolare attenzione alle donne incinte, ai bambini, agli anziani, alle persone con più condizioni mediche e agli animali domestici".

Vai qui per iscriverti a Prevention Premium (il nostro miglior piano per tutti gli accessi), abbonati alla rivista o ottieni l'accesso solo digitale.


15 migliori oli essenziali per raffreddore e tosse

Quelli giusti possono combattere gli starnuti, il raffreddore e l'hacking.

Questo articolo è stato esaminato dal punto di vista medico da Connie Jennings, M.D., membro del Prevention Medical Review Board, il 12 settembre 2019.

Prima di immergerci negli oli essenziali, sappi questo: il modo migliore per scongiurare il raffreddore è lavarsi le mani. Molto. Spesso. Poi ancora. (Esatto, è la stessa cosa che stai facendo per aiutare a scongiurare Covid-19.) La maggior parte dei medici concorda sul fatto che strofinare i guanti è il modo numero uno per rimanere in salute durante la stagione fredda mentre le persone intorno a te ansimano, starnutiscono e gocciolano muco. Ma è bello sapere che ci sono altri modi naturali per tenere a bada gli ickies e anche che hanno (bonus!) un buon profumo? Oli essenziali in soccorso!

I benefici degli oli essenziali

Gli oli essenziali sono stati utilizzati da generazioni di persone, in una moltitudine di culture, come prevenzione e trattamento naturali per una serie di disturbi, incluso il comune raffreddore. "Già nel Paleolitico, fino a 60.000 anni fa, gli umani usavano le piante come rimedi erboristici", afferma Yufang Lin, MD, un medico certificato che pratica presso la Cleveland Clinic Wellness. "A differenza dei prodotti farmaceutici, una pianta ha spesso molteplici proprietà. La lavanda, ad esempio, ha proprietà antinfiammatorie, antisettiche, ansiolitiche e antidepressive". Ciò significa che puoi ottenere una protezione bonus inaspettata!

Cosa dice la ricerca sugli oli essenziali?

Come molti rimedi naturali, non è stata fatta un'enorme quantità di ricerche sugli oli essenziali, poiché gli studi sono (purtroppo) spesso guidati dal mercato, ma non c'è avere stato un certo numero di studi su alcuni oli essenziali. E ci sono molte prove aneddotiche che gli oli essenziali possono essere usati per alleviare vari disturbi. Quando si tratta di usarli per scongiurare raffreddori e tosse e alleviare il disagio che causano, continua a leggere per saperne di più su ciò che si sa sugli oli specifici.

Come usare gli oli essenziali

Ci sono alcuni semplici metodi per usare gli oli essenziali per aiutare con il raffreddore.

  • Crea una sauna a vapore fai da te: Prendi una pentola grande o una ciotola di acqua bollente, aggiungi 8-10 gocce di qualsiasi olio essenziale che stai usando, quindi piegati sulla pentola/ciotola (tieni a 10 pollici di distanza per proteggere il tuo bel viso dalle ustioni!) con un asciugamano drappeggiato sopra la tua testa come se fosse la tua tenda personale. Respira attraverso il naso per due minuti, poi fermati.
  • Prendi un diffusore. Questo è un modo meno diretto per ottenere un tiro di olio essenziale, ma ci sono molte opzioni a diverse fasce di prezzo. Un vero vantaggio è il meraviglioso profumo che si diffonderà nella tua casa. E alcuni oli essenziali ti aiuteranno anche a dormire, rendendoli un'ottima scelta per la tua camera da letto.
  • Tamponalo sulla pelle e tamponalo con cura! Prima regola: non applicare MAI olio essenziale non diluito sulla pelle, poiché può causare una reazione gravemente sgradevole (ad esempio, un'ustione se la pelle viene poi esposta alla luce solare). Diluire sempre gli oli essenziali con un olio neutro delicato prima di spalmarli, come l'olio di oliva, di cocco o di vinaccioli.

15 oli essenziali che possono aiutare con il raffreddore

Ecco gli oli che vengono sempre menzionati, quando si tratta di alleviare i sintomi del raffreddore e cosa si sa su ciascuno di essi.

Olio dell'albero del tè: Secondo uno studio, è stato scoperto che questo olio ha proprietà antivirali, il che significa che potrebbe aiutare a reprimere i cattivi che portano a infezioni del seno e problemi respiratori. "È stato anche dimostrato che l'olio essenziale dell'albero del tè ha proprietà antimicrobiche e antimicotiche", afferma il dott. Lin. "È uno dei miei preferiti per la stagione fredda, insieme all'eucalipto e alla lavanda".

Olio di eucalipto: Oltre al suo profumo di foresta, l'olio di eucalipto ha dimostrato di avere proprietà sia antivirali che antimicrobiche. "Riduce anche l'infiammazione, sopprime la tosse, riduce la febbre, scioglie la congestione del torace ed è un supporto completo durante la stagione fredda", afferma il dott. Lin. Diluiscilo in uno degli oli neutri sopra e strofinalo su petto e gola per alleviare la tosse, oppure fai una sauna a vapore (sopra).Se hai la febbre, puoi anche aggiungerlo a un impacco freddo e potrebbe solo ridurre la temperatura.

Olio di menta piperita: Quella bontà alla menta è un decongestionante naturale e riduce la febbre, grazie al suo mentolo. Un piccolo studio del 2013 ha scoperto che può aiutare i muscoli bronchiali e la mano potrebbe quindi facilitare la respirazione se hai la tosse. (Non usare questo durante la gravidanza.)

Olio di camomilla: Questo fiore simile a una margherita è stato a lungo utilizzato in vari rimedi naturali. Uno studio del 2010 ha affermato che respirare l'olio essenziale di camomilla nel vapore può aiutare ad alleviare i sintomi del raffreddore.

Olio Di Rosmarino: Un'erba profumata, il rosmarino non è solo un modo per accendere il tuo pollo arrosto! Nella sua forma di olio essenziale, è stato scoperto che è buono per rompere il muco e ridurre l'infiammazione. Il potenziale per meno raffreddore e meno dolori? Buone notizie in giro.

Olio di incenso: Realizzato con la resina dell'albero della Boswellia, il potere antinfiammatorio dell'incenso si è dimostrato utile nel trattamento di tosse e bronchite. Il profumo è legnoso e ricco.

Olio di origano: Come spezia, cospargi di origano i tuoi piatti italiani, ovviamente, ma nella sua forma di olio essenziale ha un composto che, secondo uno studio, è un buon combattente antimicrobico.

Olio di timo: Con alti livelli dello stesso composto utile dell'origano, l'olio di timo può aiutare a proteggere da virus e batteri. Ha un profumo caldo, erbaceo. È stato riferito che durante il Medioevo il timo veniva usato per favorire il sonno.

Olio di cannella: La ricerca condotta nel 2017 ha dimostrato che l'olio di cannella potrebbe allontanare i germi che causano problemi respiratori. (La spezia stessa è super salutare: ha polifenoli ricchi di antiossidanti.)

Olio di Geranio : Una revisione della ricerca ha mostrato che l'olio di geranio e un pizzico, che ha un delizioso profumo di rosa, ha avuto un certo successo nell'alleviare la tosse.

olio di noce moscata: Sapete che la noce moscata è un'aggiunta meravigliosa a una ricetta di croccante di mele. Gli studi hanno suggerito che l'olio di questa spezia ha proprietà antinfiammatorie e antimicrobiche.

Una componente fondamentale per rimanere in salute, scongiurare il raffreddore e recuperare? Dormire a sufficienza! Ecco 4 oli essenziali noti per favorire il relax e il sonnellino! (L'olio di camomilla, sopra, è un altro che aiuta su questo fronte.)

Olio di lavanda: La lavanda è uno degli oli essenziali più studiati. La ricerca ha dimostrato che può aiutarti ad andare a dormire e può anche abbassare i livelli di cortisolo, l'ormone dello stress. Meno stress, sonnecchiare più facilmente! "La lavanda è ben nota per la sua capacità di sollevare l'umore e ridurre l'ansia", afferma il dott. Lin. "Chi trarrebbe beneficio da un miglioramento dell'umore quando è malato?"

Olio di Bergamotto: Uno studio ha dimostrato che annusare l'aroma di bergamotto per soli 15 minuti riduce i livelli di cortisolo.

Olio di salvia sclarea: Con un profumo erbaceo ed erbaceo, questo olio allevia lo stress e ti fa venire sonno. Metti una o due gocce su un fazzoletto, prendilo tra le mani e inspira profondamente per un paio di minuti.

Olio di sandalo: Un altro profumo ricco e legnoso, uno studio ha scoperto che l'olio ha un effetto sedativo e può aumentare il sonno REM (ma per alcune persone, aumenta la vigilanza! Quindi forse provalo prima di un pisolino).

Quali sono i rischi dell'uso di oli essenziali?

"Poiché occorrono molti materiali vegetali per produrre l'olio essenziale e un pizzico, ad esempio, occorrono 250 libbre di lavanda per produrre un chilo di olio essenziale e sono considerati una medicina forte", afferma il dott. Lin. "Un po' fa molto e la tossicità è possibile". Inizia utilizzando una quantità minima e aumenta come tollerato. Il dott. Lin aggiunge: "È necessario prestare particolare attenzione alle donne incinte, ai bambini, agli anziani, alle persone con più condizioni mediche e agli animali domestici".

Vai qui per iscriverti a Prevention Premium (il nostro miglior piano per tutti gli accessi), abbonati alla rivista o ottieni l'accesso solo digitale.


15 migliori oli essenziali per raffreddore e tosse

Quelli giusti possono combattere gli starnuti, il raffreddore e l'hacking.

Questo articolo è stato esaminato dal punto di vista medico da Connie Jennings, M.D., membro del Prevention Medical Review Board, il 12 settembre 2019.

Prima di immergerci negli oli essenziali, sappi questo: il modo migliore per scongiurare il raffreddore è lavarsi le mani. Molto. Spesso. Poi ancora. (Esatto, è la stessa cosa che stai facendo per aiutare a scongiurare Covid-19.) La maggior parte dei medici concorda sul fatto che strofinare i guanti è il modo numero uno per rimanere in salute durante la stagione fredda mentre le persone intorno a te ansimano, starnutiscono e gocciolano muco. Ma è bello sapere che ci sono altri modi naturali per tenere a bada gli ickies e anche che hanno (bonus!) un buon profumo? Oli essenziali in soccorso!

I benefici degli oli essenziali

Gli oli essenziali sono stati utilizzati da generazioni di persone, in una moltitudine di culture, come prevenzione e trattamento naturali per una serie di disturbi, incluso il comune raffreddore. "Già nel Paleolitico, fino a 60.000 anni fa, gli umani usavano le piante come rimedi erboristici", afferma Yufang Lin, MD, un medico certificato che pratica presso la Cleveland Clinic Wellness. "A differenza dei prodotti farmaceutici, una pianta ha spesso molteplici proprietà. La lavanda, ad esempio, ha proprietà antinfiammatorie, antisettiche, ansiolitiche e antidepressive". Ciò significa che puoi ottenere una protezione bonus inaspettata!

Cosa dice la ricerca sugli oli essenziali?

Come molti rimedi naturali, non è stata fatta un'enorme quantità di ricerche sugli oli essenziali, poiché gli studi sono (purtroppo) spesso guidati dal mercato, ma non c'è avere stato un certo numero di studi su alcuni oli essenziali. E ci sono molte prove aneddotiche che gli oli essenziali possono essere usati per alleviare vari disturbi. Quando si tratta di usarli per scongiurare raffreddori e tosse e alleviare il disagio che causano, continua a leggere per saperne di più su ciò che si sa sugli oli specifici.

Come usare gli oli essenziali

Ci sono alcuni semplici metodi per usare gli oli essenziali per aiutare con il raffreddore.

  • Crea una sauna a vapore fai da te: Prendi una pentola grande o una ciotola di acqua bollente, aggiungi 8-10 gocce di qualsiasi olio essenziale che stai usando, quindi piegati sulla pentola/ciotola (tieni a 10 pollici di distanza per proteggere il tuo bel viso dalle ustioni!) con un asciugamano drappeggiato sopra la tua testa come se fosse la tua tenda personale. Respira attraverso il naso per due minuti, poi fermati.
  • Prendi un diffusore. Questo è un modo meno diretto per ottenere un tiro di olio essenziale, ma ci sono molte opzioni a diverse fasce di prezzo. Un vero vantaggio è il meraviglioso profumo che si diffonderà nella tua casa. E alcuni oli essenziali ti aiuteranno anche a dormire, rendendoli un'ottima scelta per la tua camera da letto.
  • Tamponalo sulla pelle e tamponalo con cura! Prima regola: non applicare MAI olio essenziale non diluito sulla pelle, poiché può causare una reazione gravemente sgradevole (ad esempio, un'ustione se la pelle viene poi esposta alla luce solare). Diluire sempre gli oli essenziali con un olio neutro delicato prima di spalmarli, come l'olio di oliva, di cocco o di vinaccioli.

15 oli essenziali che possono aiutare con il raffreddore

Ecco gli oli che vengono sempre menzionati, quando si tratta di alleviare i sintomi del raffreddore e cosa si sa su ciascuno di essi.

Olio dell'albero del tè: Secondo uno studio, è stato scoperto che questo olio ha proprietà antivirali, il che significa che potrebbe aiutare a reprimere i cattivi che portano a infezioni del seno e problemi respiratori. "È stato anche dimostrato che l'olio essenziale dell'albero del tè ha proprietà antimicrobiche e antimicotiche", afferma il dott. Lin. "È uno dei miei preferiti per la stagione fredda, insieme all'eucalipto e alla lavanda".

Olio di eucalipto: Oltre al suo profumo di foresta, l'olio di eucalipto ha dimostrato di avere proprietà sia antivirali che antimicrobiche. "Riduce anche l'infiammazione, sopprime la tosse, riduce la febbre, scioglie la congestione del torace ed è un supporto completo durante la stagione fredda", afferma il dott. Lin. Diluiscilo in uno degli oli neutri sopra e strofinalo su petto e gola per alleviare la tosse, oppure fai una sauna a vapore (sopra). Se hai la febbre, puoi anche aggiungerlo a un impacco freddo e potrebbe solo ridurre la temperatura.

Olio di menta piperita: Quella bontà alla menta è un decongestionante naturale e riduce la febbre, grazie al suo mentolo. Un piccolo studio del 2013 ha scoperto che può aiutare i muscoli bronchiali e la mano potrebbe quindi facilitare la respirazione se hai la tosse. (Non usare questo durante la gravidanza.)

Olio di camomilla: Questo fiore simile a una margherita è stato a lungo utilizzato in vari rimedi naturali. Uno studio del 2010 ha affermato che respirare l'olio essenziale di camomilla nel vapore può aiutare ad alleviare i sintomi del raffreddore.

Olio Di Rosmarino: Un'erba profumata, il rosmarino non è solo un modo per accendere il tuo pollo arrosto! Nella sua forma di olio essenziale, è stato scoperto che è buono per rompere il muco e ridurre l'infiammazione. Il potenziale per meno raffreddore e meno dolori? Buone notizie in giro.

Olio di incenso: Realizzato con la resina dell'albero della Boswellia, il potere antinfiammatorio dell'incenso si è dimostrato utile nel trattamento di tosse e bronchite. Il profumo è legnoso e ricco.

Olio di origano: Come spezia, cospargi di origano i tuoi piatti italiani, ovviamente, ma nella sua forma di olio essenziale ha un composto che, secondo uno studio, è un buon combattente antimicrobico.

Olio di timo: Con alti livelli dello stesso composto utile dell'origano, l'olio di timo può aiutare a proteggere da virus e batteri. Ha un profumo caldo, erbaceo. È stato riferito che durante il Medioevo il timo veniva usato per favorire il sonno.

Olio di cannella: La ricerca condotta nel 2017 ha dimostrato che l'olio di cannella potrebbe allontanare i germi che causano problemi respiratori. (La spezia stessa è super salutare: ha polifenoli ricchi di antiossidanti.)

Olio di Geranio : Una revisione della ricerca ha mostrato che l'olio di geranio e un pizzico, che ha un delizioso profumo di rosa, ha avuto un certo successo nell'alleviare la tosse.

olio di noce moscata: Sapete che la noce moscata è un'aggiunta meravigliosa a una ricetta di croccante di mele. Gli studi hanno suggerito che l'olio di questa spezia ha proprietà antinfiammatorie e antimicrobiche.

Una componente fondamentale per rimanere in salute, scongiurare il raffreddore e recuperare? Dormire a sufficienza! Ecco 4 oli essenziali noti per favorire il relax e il sonnellino! (L'olio di camomilla, sopra, è un altro che aiuta su questo fronte.)

Olio di lavanda: La lavanda è uno degli oli essenziali più studiati. La ricerca ha dimostrato che può aiutarti ad andare a dormire e può anche abbassare i livelli di cortisolo, l'ormone dello stress. Meno stress, sonnecchiare più facilmente! "La lavanda è ben nota per la sua capacità di sollevare l'umore e ridurre l'ansia", afferma il dott. Lin. "Chi trarrebbe beneficio da un miglioramento dell'umore quando è malato?"

Olio di Bergamotto: Uno studio ha dimostrato che annusare l'aroma di bergamotto per soli 15 minuti riduce i livelli di cortisolo.

Olio di salvia sclarea: Con un profumo erbaceo ed erbaceo, questo olio allevia lo stress e ti fa venire sonno. Metti una o due gocce su un fazzoletto, prendilo tra le mani e inspira profondamente per un paio di minuti.

Olio di sandalo: Un altro profumo ricco e legnoso, uno studio ha scoperto che l'olio ha un effetto sedativo e può aumentare il sonno REM (ma per alcune persone, aumenta la vigilanza! Quindi forse provalo prima di un pisolino).

Quali sono i rischi dell'uso di oli essenziali?

"Poiché occorrono molti materiali vegetali per produrre l'olio essenziale e un pizzico, ad esempio, occorrono 250 libbre di lavanda per produrre un chilo di olio essenziale e sono considerati una medicina forte", afferma il dott. Lin. "Un po' fa molto e la tossicità è possibile". Inizia utilizzando una quantità minima e aumenta come tollerato. Il dott. Lin aggiunge: "È necessario prestare particolare attenzione alle donne incinte, ai bambini, agli anziani, alle persone con più condizioni mediche e agli animali domestici".

Vai qui per iscriverti a Prevention Premium (il nostro miglior piano per tutti gli accessi), abbonati alla rivista o ottieni l'accesso solo digitale.


15 migliori oli essenziali per raffreddore e tosse

Quelli giusti possono combattere gli starnuti, il raffreddore e l'hacking.

Questo articolo è stato esaminato dal punto di vista medico da Connie Jennings, M.D., membro del Prevention Medical Review Board, il 12 settembre 2019.

Prima di immergerci negli oli essenziali, sappi questo: il modo migliore per scongiurare il raffreddore è lavarsi le mani. Molto. Spesso. Poi ancora. (Esatto, è la stessa cosa che stai facendo per aiutare a scongiurare Covid-19.) La maggior parte dei medici concorda sul fatto che strofinare i guanti è il modo numero uno per rimanere in salute durante la stagione fredda mentre le persone intorno a te ansimano, starnutiscono e gocciolano muco. Ma è bello sapere che ci sono altri modi naturali per tenere a bada gli ickies e anche che hanno (bonus!) un buon profumo? Oli essenziali in soccorso!

I benefici degli oli essenziali

Gli oli essenziali sono stati utilizzati da generazioni di persone, in una moltitudine di culture, come prevenzione e trattamento naturali per una serie di disturbi, incluso il comune raffreddore. "Già nel Paleolitico, fino a 60.000 anni fa, gli umani usavano le piante come rimedi erboristici", afferma Yufang Lin, MD, un medico certificato che pratica presso la Cleveland Clinic Wellness. "A differenza dei prodotti farmaceutici, una pianta ha spesso molteplici proprietà. La lavanda, ad esempio, ha proprietà antinfiammatorie, antisettiche, ansiolitiche e antidepressive". Ciò significa che puoi ottenere una protezione bonus inaspettata!

Cosa dice la ricerca sugli oli essenziali?

Come molti rimedi naturali, non è stata fatta un'enorme quantità di ricerche sugli oli essenziali, poiché gli studi sono (purtroppo) spesso guidati dal mercato, ma non c'è avere stato un certo numero di studi su alcuni oli essenziali. E ci sono molte prove aneddotiche che gli oli essenziali possono essere usati per alleviare vari disturbi. Quando si tratta di usarli per scongiurare raffreddori e tosse e alleviare il disagio che causano, continua a leggere per saperne di più su ciò che si sa sugli oli specifici.

Come usare gli oli essenziali

Ci sono alcuni semplici metodi per usare gli oli essenziali per aiutare con il raffreddore.

  • Crea una sauna a vapore fai da te: Prendi una pentola grande o una ciotola di acqua bollente, aggiungi 8-10 gocce di qualsiasi olio essenziale che stai usando, quindi piegati sulla pentola/ciotola (tieni a 10 pollici di distanza per proteggere il tuo bel viso dalle ustioni!) con un asciugamano drappeggiato sopra la tua testa come se fosse la tua tenda personale. Respira attraverso il naso per due minuti, poi fermati.
  • Prendi un diffusore. Questo è un modo meno diretto per ottenere un tiro di olio essenziale, ma ci sono molte opzioni a diverse fasce di prezzo. Un vero vantaggio è il meraviglioso profumo che si diffonderà nella tua casa. E alcuni oli essenziali ti aiuteranno anche a dormire, rendendoli un'ottima scelta per la tua camera da letto.
  • Tamponalo sulla pelle e tamponalo con cura! Prima regola: non applicare MAI olio essenziale non diluito sulla pelle, poiché può causare una reazione gravemente sgradevole (ad esempio, un'ustione se la pelle viene poi esposta alla luce solare). Diluire sempre gli oli essenziali con un olio neutro delicato prima di spalmarli, come l'olio di oliva, di cocco o di vinaccioli.

15 oli essenziali che possono aiutare con il raffreddore

Ecco gli oli che vengono sempre menzionati, quando si tratta di alleviare i sintomi del raffreddore e cosa si sa su ciascuno di essi.

Olio dell'albero del tè: Secondo uno studio, è stato scoperto che questo olio ha proprietà antivirali, il che significa che potrebbe aiutare a reprimere i cattivi che portano a infezioni del seno e problemi respiratori. "È stato anche dimostrato che l'olio essenziale dell'albero del tè ha proprietà antimicrobiche e antimicotiche", afferma il dott. Lin. "È uno dei miei preferiti per la stagione fredda, insieme all'eucalipto e alla lavanda".

Olio di eucalipto: Oltre al suo profumo di foresta, l'olio di eucalipto ha dimostrato di avere proprietà sia antivirali che antimicrobiche. "Riduce anche l'infiammazione, sopprime la tosse, riduce la febbre, scioglie la congestione del torace ed è un supporto completo durante la stagione fredda", afferma il dott. Lin. Diluiscilo in uno degli oli neutri sopra e strofinalo su petto e gola per alleviare la tosse, oppure fai una sauna a vapore (sopra). Se hai la febbre, puoi anche aggiungerlo a un impacco freddo e potrebbe solo ridurre la temperatura.

Olio di menta piperita: Quella bontà alla menta è un decongestionante naturale e riduce la febbre, grazie al suo mentolo. Un piccolo studio del 2013 ha scoperto che può aiutare i muscoli bronchiali e la mano potrebbe quindi facilitare la respirazione se hai la tosse. (Non usare questo durante la gravidanza.)

Olio di camomilla: Questo fiore simile a una margherita è stato a lungo utilizzato in vari rimedi naturali. Uno studio del 2010 ha affermato che respirare l'olio essenziale di camomilla nel vapore può aiutare ad alleviare i sintomi del raffreddore.

Olio Di Rosmarino: Un'erba profumata, il rosmarino non è solo un modo per accendere il tuo pollo arrosto! Nella sua forma di olio essenziale, è stato scoperto che è buono per rompere il muco e ridurre l'infiammazione. Il potenziale per meno raffreddore e meno dolori? Buone notizie in giro.

Olio di incenso: Realizzato con la resina dell'albero della Boswellia, il potere antinfiammatorio dell'incenso si è dimostrato utile nel trattamento di tosse e bronchite. Il profumo è legnoso e ricco.

Olio di origano: Come spezia, cospargi di origano i tuoi piatti italiani, ovviamente, ma nella sua forma di olio essenziale ha un composto che, secondo uno studio, è un buon combattente antimicrobico.

Olio di timo: Con alti livelli dello stesso composto utile dell'origano, l'olio di timo può aiutare a proteggere da virus e batteri. Ha un profumo caldo, erbaceo. È stato riferito che durante il Medioevo il timo veniva usato per favorire il sonno.

Olio di cannella: La ricerca condotta nel 2017 ha dimostrato che l'olio di cannella potrebbe allontanare i germi che causano problemi respiratori. (La spezia stessa è super salutare: ha polifenoli ricchi di antiossidanti.)

Olio di Geranio : Una revisione della ricerca ha mostrato che l'olio di geranio e un pizzico, che ha un delizioso profumo di rosa, ha avuto un certo successo nell'alleviare la tosse.

olio di noce moscata: Sapete che la noce moscata è un'aggiunta meravigliosa a una ricetta di croccante di mele. Gli studi hanno suggerito che l'olio di questa spezia ha proprietà antinfiammatorie e antimicrobiche.

Una componente fondamentale per rimanere in salute, scongiurare il raffreddore e recuperare? Dormire a sufficienza! Ecco 4 oli essenziali noti per favorire il relax e il sonnellino! (L'olio di camomilla, sopra, è un altro che aiuta su questo fronte.)

Olio di lavanda: La lavanda è uno degli oli essenziali più studiati. La ricerca ha dimostrato che può aiutarti ad andare a dormire e può anche abbassare i livelli di cortisolo, l'ormone dello stress. Meno stress, sonnecchiare più facilmente! "La lavanda è ben nota per la sua capacità di sollevare l'umore e ridurre l'ansia", afferma il dott. Lin. "Chi trarrebbe beneficio da un miglioramento dell'umore quando è malato?"

Olio di Bergamotto: Uno studio ha dimostrato che annusare l'aroma di bergamotto per soli 15 minuti riduce i livelli di cortisolo.

Olio di salvia sclarea: Con un profumo erbaceo ed erbaceo, questo olio allevia lo stress e ti fa venire sonno. Metti una o due gocce su un fazzoletto, prendilo tra le mani e inspira profondamente per un paio di minuti.

Olio di sandalo: Un altro profumo ricco e legnoso, uno studio ha scoperto che l'olio ha un effetto sedativo e può aumentare il sonno REM (ma per alcune persone, aumenta la vigilanza! Quindi forse provalo prima di un pisolino).

Quali sono i rischi dell'uso di oli essenziali?

"Poiché occorrono molti materiali vegetali per produrre l'olio essenziale e un pizzico, ad esempio, occorrono 250 libbre di lavanda per produrre un chilo di olio essenziale e sono considerati una medicina forte", afferma il dott. Lin. "Un po' fa molto e la tossicità è possibile". Inizia utilizzando una quantità minima e aumenta come tollerato. Il dott. Lin aggiunge: "È necessario prestare particolare attenzione alle donne incinte, ai bambini, agli anziani, alle persone con più condizioni mediche e agli animali domestici".

Vai qui per iscriverti a Prevention Premium (il nostro miglior piano per tutti gli accessi), abbonati alla rivista o ottieni l'accesso solo digitale.


15 migliori oli essenziali per raffreddore e tosse

Quelli giusti possono combattere gli starnuti, il raffreddore e l'hacking.

Questo articolo è stato esaminato dal punto di vista medico da Connie Jennings, M.D., membro del Prevention Medical Review Board, il 12 settembre 2019.

Prima di immergerci negli oli essenziali, sappi questo: il modo migliore per scongiurare il raffreddore è lavarsi le mani. Molto. Spesso. Poi ancora. (Esatto, è la stessa cosa che stai facendo per aiutare a scongiurare Covid-19.) La maggior parte dei medici concorda sul fatto che strofinare i guanti è il modo numero uno per rimanere in salute durante la stagione fredda mentre le persone intorno a te ansimano, starnutiscono e gocciolano muco. Ma è bello sapere che ci sono altri modi naturali per tenere a bada gli ickies e anche che hanno (bonus!) un buon profumo? Oli essenziali in soccorso!

I benefici degli oli essenziali

Gli oli essenziali sono stati utilizzati da generazioni di persone, in una moltitudine di culture, come prevenzione e trattamento naturali per una serie di disturbi, incluso il comune raffreddore. "Già nel Paleolitico, fino a 60.000 anni fa, gli umani usavano le piante come rimedi erboristici", afferma Yufang Lin, MD, un medico certificato che pratica presso la Cleveland Clinic Wellness. "A differenza dei prodotti farmaceutici, una pianta ha spesso molteplici proprietà. La lavanda, ad esempio, ha proprietà antinfiammatorie, antisettiche, ansiolitiche e antidepressive". Ciò significa che puoi ottenere una protezione bonus inaspettata!

Cosa dice la ricerca sugli oli essenziali?

Come molti rimedi naturali, non è stata fatta un'enorme quantità di ricerche sugli oli essenziali, poiché gli studi sono (purtroppo) spesso guidati dal mercato, ma non c'è avere stato un certo numero di studi su alcuni oli essenziali. E ci sono molte prove aneddotiche che gli oli essenziali possono essere usati per alleviare vari disturbi. Quando si tratta di usarli per scongiurare raffreddori e tosse e alleviare il disagio che causano, continua a leggere per saperne di più su ciò che si sa sugli oli specifici.

Come usare gli oli essenziali

Ci sono alcuni semplici metodi per usare gli oli essenziali per aiutare con il raffreddore.

  • Crea una sauna a vapore fai da te: Prendi una pentola grande o una ciotola di acqua bollente, aggiungi 8-10 gocce di qualsiasi olio essenziale che stai usando, quindi piegati sulla pentola/ciotola (tieni a 10 pollici di distanza per proteggere il tuo bel viso dalle ustioni!) con un asciugamano drappeggiato sopra la tua testa come se fosse la tua tenda personale. Respira attraverso il naso per due minuti, poi fermati.
  • Prendi un diffusore. Questo è un modo meno diretto per ottenere un tiro di olio essenziale, ma ci sono molte opzioni a diverse fasce di prezzo. Un vero vantaggio è il meraviglioso profumo che si diffonderà nella tua casa. E alcuni oli essenziali ti aiuteranno anche a dormire, rendendoli un'ottima scelta per la tua camera da letto.
  • Tamponalo sulla pelle e tamponalo con cura! Prima regola: non applicare MAI olio essenziale non diluito sulla pelle, poiché può causare una reazione gravemente sgradevole (ad esempio, un'ustione se la pelle viene poi esposta alla luce solare). Diluire sempre gli oli essenziali con un olio neutro delicato prima di spalmarli, come l'olio di oliva, di cocco o di vinaccioli.

15 oli essenziali che possono aiutare con il raffreddore

Ecco gli oli che vengono sempre menzionati, quando si tratta di alleviare i sintomi del raffreddore e cosa si sa su ciascuno di essi.

Olio dell'albero del tè: Secondo uno studio, è stato scoperto che questo olio ha proprietà antivirali, il che significa che potrebbe aiutare a reprimere i cattivi che portano a infezioni del seno e problemi respiratori. "È stato anche dimostrato che l'olio essenziale dell'albero del tè ha proprietà antimicrobiche e antimicotiche", afferma il dott. Lin. "È uno dei miei preferiti per la stagione fredda, insieme all'eucalipto e alla lavanda".

Olio di eucalipto: Oltre al suo profumo di foresta, l'olio di eucalipto ha dimostrato di avere proprietà sia antivirali che antimicrobiche. "Riduce anche l'infiammazione, sopprime la tosse, riduce la febbre, scioglie la congestione del torace ed è un supporto completo durante la stagione fredda", afferma il dott. Lin. Diluiscilo in uno degli oli neutri sopra e strofinalo su petto e gola per alleviare la tosse, oppure fai una sauna a vapore (sopra). Se hai la febbre, puoi anche aggiungerlo a un impacco freddo e potrebbe solo ridurre la temperatura.

Olio di menta piperita: Quella bontà alla menta è un decongestionante naturale e riduce la febbre, grazie al suo mentolo. Un piccolo studio del 2013 ha scoperto che può aiutare i muscoli bronchiali e la mano potrebbe quindi facilitare la respirazione se hai la tosse. (Non usare questo durante la gravidanza.)

Olio di camomilla: Questo fiore simile a una margherita è stato a lungo utilizzato in vari rimedi naturali. Uno studio del 2010 ha affermato che respirare l'olio essenziale di camomilla nel vapore può aiutare ad alleviare i sintomi del raffreddore.

Olio Di Rosmarino: Un'erba profumata, il rosmarino non è solo un modo per accendere il tuo pollo arrosto! Nella sua forma di olio essenziale, è stato scoperto che è buono per rompere il muco e ridurre l'infiammazione. Il potenziale per meno raffreddore e meno dolori? Buone notizie in giro.

Olio di incenso: Realizzato con la resina dell'albero della Boswellia, il potere antinfiammatorio dell'incenso si è dimostrato utile nel trattamento di tosse e bronchite. Il profumo è legnoso e ricco.

Olio di origano: Come spezia, cospargi di origano i tuoi piatti italiani, ovviamente, ma nella sua forma di olio essenziale ha un composto che, secondo uno studio, è un buon combattente antimicrobico.

Olio di timo: Con alti livelli dello stesso composto utile dell'origano, l'olio di timo può aiutare a proteggere da virus e batteri. Ha un profumo caldo, erbaceo. È stato riferito che durante il Medioevo il timo veniva usato per favorire il sonno.

Olio di cannella: La ricerca condotta nel 2017 ha dimostrato che l'olio di cannella potrebbe allontanare i germi che causano problemi respiratori. (La spezia stessa è super salutare: ha polifenoli ricchi di antiossidanti.)

Olio di Geranio : Una revisione della ricerca ha mostrato che l'olio di geranio e un pizzico, che ha un delizioso profumo di rosa, ha avuto un certo successo nell'alleviare la tosse.

olio di noce moscata: Sapete che la noce moscata è un'aggiunta meravigliosa a una ricetta di croccante di mele. Gli studi hanno suggerito che l'olio di questa spezia ha proprietà antinfiammatorie e antimicrobiche.

Una componente fondamentale per rimanere in salute, scongiurare il raffreddore e recuperare? Dormire a sufficienza! Ecco 4 oli essenziali noti per favorire il relax e il sonnellino! (L'olio di camomilla, sopra, è un altro che aiuta su questo fronte.)

Olio di lavanda: La lavanda è uno degli oli essenziali più studiati. La ricerca ha dimostrato che può aiutarti ad andare a dormire e può anche abbassare i livelli di cortisolo, l'ormone dello stress. Meno stress, sonnecchiare più facilmente! "La lavanda è ben nota per la sua capacità di sollevare l'umore e ridurre l'ansia", afferma il dott. Lin. "Chi trarrebbe beneficio da un miglioramento dell'umore quando è malato?"

Olio di Bergamotto: Uno studio ha dimostrato che annusare l'aroma di bergamotto per soli 15 minuti riduce i livelli di cortisolo.

Olio di salvia sclarea: Con un profumo erbaceo ed erbaceo, questo olio allevia lo stress e ti fa venire sonno. Metti una o due gocce su un fazzoletto, prendilo tra le mani e inspira profondamente per un paio di minuti.

Olio di sandalo: Un altro profumo ricco e legnoso, uno studio ha scoperto che l'olio ha un effetto sedativo e può aumentare il sonno REM (ma per alcune persone, aumenta la vigilanza! Quindi forse provalo prima di un pisolino).

Quali sono i rischi dell'uso di oli essenziali?

"Poiché occorrono molti materiali vegetali per produrre l'olio essenziale e un pizzico, ad esempio, occorrono 250 libbre di lavanda per produrre un chilo di olio essenziale e sono considerati una medicina forte", afferma il dott. Lin. "Un po' fa molto e la tossicità è possibile". Inizia utilizzando una quantità minima e aumenta come tollerato. Il dott. Lin aggiunge: "È necessario prestare particolare attenzione alle donne incinte, ai bambini, agli anziani, alle persone con più condizioni mediche e agli animali domestici".

Vai qui per iscriverti a Prevention Premium (il nostro miglior piano per tutti gli accessi), abbonati alla rivista o ottieni l'accesso solo digitale.


15 migliori oli essenziali per raffreddore e tosse

Quelli giusti possono combattere gli starnuti, il raffreddore e l'hacking.

Questo articolo è stato esaminato dal punto di vista medico da Connie Jennings, M.D., membro del Prevention Medical Review Board, il 12 settembre 2019.

Prima di immergerci negli oli essenziali, sappi questo: il modo migliore per scongiurare il raffreddore è lavarsi le mani. Molto. Spesso. Poi ancora. (Esatto, è la stessa cosa che stai facendo per aiutare a scongiurare Covid-19.) La maggior parte dei medici concorda sul fatto che strofinare i guanti è il modo numero uno per rimanere in salute durante la stagione fredda mentre le persone intorno a te ansimano, starnutiscono e gocciolano muco. Ma è bello sapere che ci sono altri modi naturali per tenere a bada gli ickies e anche che hanno (bonus!) un buon profumo? Oli essenziali in soccorso!

I benefici degli oli essenziali

Gli oli essenziali sono stati utilizzati da generazioni di persone, in una moltitudine di culture, come prevenzione e trattamento naturali per una serie di disturbi, incluso il comune raffreddore. "Già nel Paleolitico, fino a 60.000 anni fa, gli umani usavano le piante come rimedi erboristici", afferma Yufang Lin, MD, un medico certificato che pratica presso la Cleveland Clinic Wellness. "A differenza dei prodotti farmaceutici, una pianta ha spesso molteplici proprietà. La lavanda, ad esempio, ha proprietà antinfiammatorie, antisettiche, ansiolitiche e antidepressive". Ciò significa che puoi ottenere una protezione bonus inaspettata!

Cosa dice la ricerca sugli oli essenziali?

Come molti rimedi naturali, non è stata fatta un'enorme quantità di ricerche sugli oli essenziali, poiché gli studi sono (purtroppo) spesso guidati dal mercato, ma non c'è avere stato un certo numero di studi su alcuni oli essenziali. E ci sono molte prove aneddotiche che gli oli essenziali possono essere usati per alleviare vari disturbi. Quando si tratta di usarli per scongiurare raffreddori e tosse e alleviare il disagio che causano, continua a leggere per saperne di più su ciò che si sa sugli oli specifici.

Come usare gli oli essenziali

Ci sono alcuni semplici metodi per usare gli oli essenziali per aiutare con il raffreddore.

  • Crea una sauna a vapore fai da te: Prendi una pentola grande o una ciotola di acqua bollente, aggiungi 8-10 gocce di qualsiasi olio essenziale che stai usando, quindi piegati sulla pentola/ciotola (tieni a 10 pollici di distanza per proteggere il tuo bel viso dalle ustioni!) con un asciugamano drappeggiato sopra la tua testa come se fosse la tua tenda personale. Respira attraverso il naso per due minuti, poi fermati.
  • Prendi un diffusore. Questo è un modo meno diretto per ottenere un tiro di olio essenziale, ma ci sono molte opzioni a diverse fasce di prezzo. Un vero vantaggio è il meraviglioso profumo che si diffonderà nella tua casa. E alcuni oli essenziali ti aiuteranno anche a dormire, rendendoli un'ottima scelta per la tua camera da letto.
  • Tamponalo sulla pelle e tamponalo con cura! Prima regola: non applicare MAI olio essenziale non diluito sulla pelle, poiché può causare una reazione gravemente sgradevole (ad esempio, un'ustione se la pelle viene poi esposta alla luce solare). Diluire sempre gli oli essenziali con un olio neutro delicato prima di spalmarli, come l'olio di oliva, di cocco o di vinaccioli.

15 oli essenziali che possono aiutare con il raffreddore

Ecco gli oli che vengono sempre menzionati, quando si tratta di alleviare i sintomi del raffreddore e cosa si sa su ciascuno di essi.

Olio dell'albero del tè: Secondo uno studio, è stato scoperto che questo olio ha proprietà antivirali, il che significa che potrebbe aiutare a reprimere i cattivi che portano a infezioni del seno e problemi respiratori. "È stato anche dimostrato che l'olio essenziale dell'albero del tè ha proprietà antimicrobiche e antimicotiche", afferma il dott. Lin. "È uno dei miei preferiti per la stagione fredda, insieme all'eucalipto e alla lavanda".

Olio di eucalipto: Oltre al suo profumo di foresta, l'olio di eucalipto ha dimostrato di avere proprietà sia antivirali che antimicrobiche. "Riduce anche l'infiammazione, sopprime la tosse, riduce la febbre, scioglie la congestione del torace ed è un supporto completo durante la stagione fredda", afferma il dott. Lin. Diluiscilo in uno degli oli neutri sopra e strofinalo su petto e gola per alleviare la tosse, oppure fai una sauna a vapore (sopra). Se hai la febbre, puoi anche aggiungerlo a un impacco freddo e potrebbe solo ridurre la temperatura.

Olio di menta piperita: Quella bontà alla menta è un decongestionante naturale e riduce la febbre, grazie al suo mentolo. Un piccolo studio del 2013 ha scoperto che può aiutare i muscoli bronchiali e la mano potrebbe quindi facilitare la respirazione se hai la tosse. (Non usare questo durante la gravidanza.)

Olio di camomilla: Questo fiore simile a una margherita è stato a lungo utilizzato in vari rimedi naturali. Uno studio del 2010 ha affermato che respirare l'olio essenziale di camomilla nel vapore può aiutare ad alleviare i sintomi del raffreddore.

Olio Di Rosmarino: Un'erba profumata, il rosmarino non è solo un modo per accendere il tuo pollo arrosto! Nella sua forma di olio essenziale, è stato scoperto che è buono per rompere il muco e ridurre l'infiammazione. Il potenziale per meno raffreddore e meno dolori? Buone notizie in giro.

Olio di incenso: Realizzato con la resina dell'albero della Boswellia, il potere antinfiammatorio dell'incenso si è dimostrato utile nel trattamento di tosse e bronchite. Il profumo è legnoso e ricco.

Olio di origano: Come spezia, cospargi di origano i tuoi piatti italiani, ovviamente, ma nella sua forma di olio essenziale ha un composto che, secondo uno studio, è un buon combattente antimicrobico.

Olio di timo: Con alti livelli dello stesso composto utile dell'origano, l'olio di timo può aiutare a proteggere da virus e batteri. Ha un profumo caldo, erbaceo. È stato riferito che durante il Medioevo il timo veniva usato per favorire il sonno.

Olio di cannella: La ricerca condotta nel 2017 ha dimostrato che l'olio di cannella potrebbe allontanare i germi che causano problemi respiratori. (La spezia stessa è super salutare: ha polifenoli ricchi di antiossidanti.)

Olio di Geranio : Una revisione della ricerca ha mostrato che l'olio di geranio e un pizzico, che ha un delizioso profumo di rosa, ha avuto un certo successo nell'alleviare la tosse.

olio di noce moscata: Sapete che la noce moscata è un'aggiunta meravigliosa a una ricetta di croccante di mele. Gli studi hanno suggerito che l'olio di questa spezia ha proprietà antinfiammatorie e antimicrobiche.

Una componente fondamentale per rimanere in salute, scongiurare il raffreddore e recuperare? Dormire a sufficienza! Ecco 4 oli essenziali noti per favorire il relax e il sonnellino! (L'olio di camomilla, sopra, è un altro che aiuta su questo fronte.)

Olio di lavanda: La lavanda è uno degli oli essenziali più studiati. La ricerca ha dimostrato che può aiutarti ad andare a dormire e può anche abbassare i livelli di cortisolo, l'ormone dello stress. Meno stress, sonnecchiare più facilmente! "La lavanda è ben nota per la sua capacità di sollevare l'umore e ridurre l'ansia", afferma il dott. Lin. "Chi trarrebbe beneficio da un miglioramento dell'umore quando è malato?"

Olio di Bergamotto: Uno studio ha dimostrato che annusare l'aroma di bergamotto per soli 15 minuti riduce i livelli di cortisolo.

Olio di salvia sclarea: Con un profumo erbaceo ed erbaceo, questo olio allevia lo stress e ti fa venire sonno. Metti una o due gocce su un fazzoletto, prendilo tra le mani e inspira profondamente per un paio di minuti.

Olio di sandalo: Un altro profumo ricco e legnoso, uno studio ha scoperto che l'olio ha un effetto sedativo e può aumentare il sonno REM (ma per alcune persone, aumenta la vigilanza! Quindi forse provalo prima di un pisolino).

Quali sono i rischi dell'uso di oli essenziali?

"Poiché occorrono molti materiali vegetali per produrre l'olio essenziale e un pizzico, ad esempio, occorrono 250 libbre di lavanda per produrre un chilo di olio essenziale e sono considerati una medicina forte", afferma il dott. Lin. "Un po' fa molto e la tossicità è possibile". Inizia utilizzando una quantità minima e aumenta come tollerato. Il dott. Lin aggiunge: "È necessario prestare particolare attenzione alle donne incinte, ai bambini, agli anziani, alle persone con più condizioni mediche e agli animali domestici".

Vai qui per iscriverti a Prevention Premium (il nostro miglior piano per tutti gli accessi), abbonati alla rivista o ottieni l'accesso solo digitale.


15 migliori oli essenziali per raffreddore e tosse

Quelli giusti possono combattere gli starnuti, il raffreddore e l'hacking.

Questo articolo è stato esaminato dal punto di vista medico da Connie Jennings, M.D., membro del Prevention Medical Review Board, il 12 settembre 2019.

Prima di immergerci negli oli essenziali, sappi questo: il modo migliore per scongiurare il raffreddore è lavarsi le mani. Molto. Spesso. Poi ancora. (Esatto, è la stessa cosa che stai facendo per aiutare a scongiurare Covid-19.) La maggior parte dei medici concorda sul fatto che strofinare i guanti è il modo numero uno per rimanere in salute durante la stagione fredda mentre le persone intorno a te ansimano, starnutiscono e gocciolano muco. Ma è bello sapere che ci sono altri modi naturali per tenere a bada gli ickies e anche che hanno (bonus!) un buon profumo? Oli essenziali in soccorso!

I benefici degli oli essenziali

Gli oli essenziali sono stati utilizzati da generazioni di persone, in una moltitudine di culture, come prevenzione e trattamento naturali per una serie di disturbi, incluso il comune raffreddore. "Già nel Paleolitico, fino a 60.000 anni fa, gli umani usavano le piante come rimedi erboristici", afferma Yufang Lin, MD, un medico certificato che pratica presso la Cleveland Clinic Wellness. "A differenza dei prodotti farmaceutici, una pianta ha spesso molteplici proprietà. La lavanda, ad esempio, ha proprietà antinfiammatorie, antisettiche, ansiolitiche e antidepressive". Ciò significa che puoi ottenere una protezione bonus inaspettata!

Cosa dice la ricerca sugli oli essenziali?

Come molti rimedi naturali, non è stata fatta un'enorme quantità di ricerche sugli oli essenziali, poiché gli studi sono (purtroppo) spesso guidati dal mercato, ma non c'è avere stato un certo numero di studi su alcuni oli essenziali. E ci sono molte prove aneddotiche che gli oli essenziali possono essere usati per alleviare vari disturbi. Quando si tratta di usarli per scongiurare raffreddori e tosse e alleviare il disagio che causano, continua a leggere per saperne di più su ciò che si sa sugli oli specifici.

Come usare gli oli essenziali

Ci sono alcuni semplici metodi per usare gli oli essenziali per aiutare con il raffreddore.

  • Crea una sauna a vapore fai da te: Prendi una pentola grande o una ciotola di acqua bollente, aggiungi 8-10 gocce di qualsiasi olio essenziale che stai usando, quindi piegati sulla pentola/ciotola (tieni a 10 pollici di distanza per proteggere il tuo bel viso dalle ustioni!) con un asciugamano drappeggiato sopra la tua testa come se fosse la tua tenda personale. Respira attraverso il naso per due minuti, poi fermati.
  • Prendi un diffusore. Questo è un modo meno diretto per ottenere un tiro di olio essenziale, ma ci sono molte opzioni a diverse fasce di prezzo. Un vero vantaggio è il meraviglioso profumo che si diffonderà nella tua casa. E alcuni oli essenziali ti aiuteranno anche a dormire, rendendoli un'ottima scelta per la tua camera da letto.
  • Tamponalo sulla pelle e tamponalo con cura! Prima regola: non applicare MAI olio essenziale non diluito sulla pelle, poiché può causare una reazione gravemente sgradevole (ad esempio, un'ustione se la pelle viene poi esposta alla luce solare). Diluire sempre gli oli essenziali con un olio neutro delicato prima di spalmarli, come l'olio di oliva, di cocco o di vinaccioli.

15 oli essenziali che possono aiutare con il raffreddore

Ecco gli oli che vengono sempre menzionati, quando si tratta di alleviare i sintomi del raffreddore e cosa si sa su ciascuno di essi.

Olio dell'albero del tè: Secondo uno studio, è stato scoperto che questo olio ha proprietà antivirali, il che significa che potrebbe aiutare a reprimere i cattivi che portano a infezioni del seno e problemi respiratori. "È stato anche dimostrato che l'olio essenziale dell'albero del tè ha proprietà antimicrobiche e antimicotiche", afferma il dott. Lin. "È uno dei miei preferiti per la stagione fredda, insieme all'eucalipto e alla lavanda".

Olio di eucalipto: Oltre al suo profumo di foresta, l'olio di eucalipto ha dimostrato di avere proprietà sia antivirali che antimicrobiche. "Riduce anche l'infiammazione, sopprime la tosse, riduce la febbre, scioglie la congestione del torace ed è un supporto completo durante la stagione fredda", afferma il dott. Lin. Diluiscilo in uno degli oli neutri sopra e strofinalo su petto e gola per alleviare la tosse, oppure fai una sauna a vapore (sopra). Se hai la febbre, puoi anche aggiungerlo a un impacco freddo e potrebbe solo ridurre la temperatura.

Olio di menta piperita: Quella bontà alla menta è un decongestionante naturale e riduce la febbre, grazie al suo mentolo. Un piccolo studio del 2013 ha scoperto che può aiutare i muscoli bronchiali e la mano potrebbe quindi facilitare la respirazione se hai la tosse. (Non usare questo durante la gravidanza.)

Olio di camomilla: Questo fiore simile a una margherita è stato a lungo utilizzato in vari rimedi naturali. Uno studio del 2010 ha affermato che respirare l'olio essenziale di camomilla nel vapore può aiutare ad alleviare i sintomi del raffreddore.

Olio Di Rosmarino: Un'erba profumata, il rosmarino non è solo un modo per accendere il tuo pollo arrosto! Nella sua forma di olio essenziale, è stato scoperto che è buono per rompere il muco e ridurre l'infiammazione. Il potenziale per meno raffreddore e meno dolori? Buone notizie in giro.

Olio di incenso: Realizzato con la resina dell'albero della Boswellia, il potere antinfiammatorio dell'incenso si è dimostrato utile nel trattamento di tosse e bronchite. Il profumo è legnoso e ricco.

Olio di origano: Come spezia, cospargi di origano i tuoi piatti italiani, ovviamente, ma nella sua forma di olio essenziale ha un composto che, secondo uno studio, è un buon combattente antimicrobico.

Olio di timo: Con alti livelli dello stesso composto utile dell'origano, l'olio di timo può aiutare a proteggere da virus e batteri. Ha un profumo caldo, erbaceo. È stato riferito che durante il Medioevo il timo veniva usato per favorire il sonno.

Olio di cannella: La ricerca condotta nel 2017 ha dimostrato che l'olio di cannella potrebbe allontanare i germi che causano problemi respiratori. (La spezia stessa è super salutare: ha polifenoli ricchi di antiossidanti.)

Olio di Geranio : Una revisione della ricerca ha mostrato che l'olio di geranio e un pizzico, che ha un delizioso profumo di rosa, ha avuto un certo successo nell'alleviare la tosse.

olio di noce moscata: Sapete che la noce moscata è un'aggiunta meravigliosa a una ricetta di croccante di mele. Gli studi hanno suggerito che l'olio di questa spezia ha proprietà antinfiammatorie e antimicrobiche.

Una componente fondamentale per rimanere in salute, scongiurare il raffreddore e recuperare? Dormire a sufficienza! Ecco 4 oli essenziali noti per favorire il relax e il sonnellino! (L'olio di camomilla, sopra, è un altro che aiuta su questo fronte.)

Olio di lavanda: La lavanda è uno degli oli essenziali più studiati. La ricerca ha dimostrato che può aiutarti ad andare a dormire e può anche abbassare i livelli di cortisolo, l'ormone dello stress. Meno stress, sonnecchiare più facilmente! "La lavanda è ben nota per la sua capacità di sollevare l'umore e ridurre l'ansia", afferma il dott. Lin. "Chi trarrebbe beneficio da un miglioramento dell'umore quando è malato?"

Olio di Bergamotto: Uno studio ha dimostrato che annusare l'aroma di bergamotto per soli 15 minuti riduce i livelli di cortisolo.

Olio di salvia sclarea: Con un profumo erbaceo ed erbaceo, questo olio allevia lo stress e ti fa venire sonno. Metti una o due gocce su un fazzoletto, prendilo tra le mani e inspira profondamente per un paio di minuti.

Olio di sandalo: Un altro profumo ricco e legnoso, uno studio ha scoperto che l'olio ha un effetto sedativo e può aumentare il sonno REM (ma per alcune persone, aumenta la vigilanza! Quindi forse provalo prima di un pisolino).

Quali sono i rischi dell'uso di oli essenziali?

"Poiché occorrono molti materiali vegetali per produrre l'olio essenziale e un pizzico, ad esempio, occorrono 250 libbre di lavanda per produrre un chilo di olio essenziale e sono considerati una medicina forte", afferma il dott. Lin. "Un po' fa molto e la tossicità è possibile". Inizia utilizzando una quantità minima e aumenta come tollerato. Il dott. Lin aggiunge: "È necessario prestare particolare attenzione alle donne incinte, ai bambini, agli anziani, alle persone con più condizioni mediche e agli animali domestici".

Vai qui per iscriverti a Prevention Premium (il nostro miglior piano per tutti gli accessi), abbonati alla rivista o ottieni l'accesso solo digitale.