Ricette tradizionali

8 cibi che aiutano a curare il mal di testa (diapositiva)

8 cibi che aiutano a curare il mal di testa (diapositiva)

Questi alimenti possono aiutare a contrastare la causa del mal di testa

Spinaci

Questo potente verde aiuta a ridurre la pressione sanguigna e allevia il mal di testa. Sostituisci la lattuga con gli spinaci nella tua insalata o frullali in un frullato verde per aumentare l'assunzione.

Mandorle

Mandorle e altre noci e legumi sono ricchi di magnesio, che può aiutare il corpo ad alleviare il dolore del mal di testa. Aumenta l'assunzione di magnesio la prossima volta che ti fa male la testa.

Yogurt

Il calcio aiuta il cervello a funzionare al meglio e lo yogurt ne è pieno. La prossima volta che ti batte la testa, prendi dei latticini ricchi di calcio. Cerca di evitare gli yogurt con zuccheri aggiunti.

Cereali integrali

I carboidrati portano energia al cervello e troppo poco potrebbe non dare abbastanza carburante al cervello e può anche causare disidratazione. Le diete a basso contenuto di carboidrati possono scatenare il mal di testa. Cerca di incorporare cereali integrali nella tua dieta per ridurre il mal di testa.

Patate

Le patate sono ricche di potassio, che il tuo corpo perde quando bevi alcolici (spesso responsabile del mal di testa). Per ripristinare i livelli di potassio, prova a mangiare le patate al forno con la buccia.

Cetrioli

La disidratazione è una delle principali cause di mal di testa e mangiare cibi ricchi di acqua può aiutare a ridurre la disidratazione. I cetrioli sono ottime fonti di acqua e mangiarli è fondamentale nella prevenzione del mal di testa.

Caffè

L'alcol può causare l'espansione dei vasi sanguigni nella nostra testa e la caffeina nel caffè può aiutare a contrastarlo aiutando a ridurre le dimensioni dei vasi sanguigni. Troppo caffè, tuttavia, può causare disidratazione. Quindi, bevi caffè con moderazione per aiutare a curare il mal di testa.

Peperoncino

A volte il mal di testa è causato dalla congestione sinusale e i cibi piccanti sono solo il trucco di cui hai bisogno per eliminare la congestione aprendo le vie aeree e diminuendo la pressione. Quindi mangia un po' di salsa piccante o metti dei peperoncini piccanti nel soffritto.


Qual è la dieta migliore per l'artrosi?

Molte persone scoprono che apportare modifiche alla propria dieta può aiutare con i sintomi dell'osteoartrite, che includono dolore, rigidità e gonfiore.

L'osteoartrite è la forma più comune di artrite, che colpisce oltre 30 milioni di adulti negli Stati Uniti. Si sviluppa quando la cartilagine delle articolazioni si rompe nel tempo.

La condizione può colpire qualsiasi articolazione del corpo, ma le persone spesso la notano nelle ginocchia, nelle mani, nei fianchi o nella colonna vertebrale.

Questo articolo esaminerà quali alimenti le persone con osteoartrite dovrebbero includere nella loro dieta e quali dovrebbero evitare. Sfatiamo anche alcuni miti alimentari comuni riguardanti l'artrite.

Condividi su Pinterest Consumare una dieta equilibrata e nutriente può aiutare a prevenire ulteriori danni alle articolazioni.

Non è possibile che alimenti specifici o integratori nutrizionali curino l'osteoartrite, ma, secondo la Fondazione per l'artrite, alcune diete possono migliorare i sintomi delle persone.

Alcuni alimenti hanno capacità antinfiammatorie che possono aiutare a ridurre i sintomi mentre altri alimenti possono amplificarli.

La dieta giusta può aiutare a migliorare l'artrosi nei seguenti modi:

Ridurre l'infiammazione e prevenire i danni

Una dieta equilibrata e nutriente darà al corpo gli strumenti di cui ha bisogno per prevenire ulteriori danni alle articolazioni, che è essenziale per le persone con osteoartrite.

Alcuni alimenti sono noti per ridurre l'infiammazione nel corpo e seguire una dieta antinfiammatoria può migliorare i sintomi. Mangiare abbastanza antiossidanti, comprese le vitamine A, C ed E, può aiutare a prevenire ulteriori danni alle articolazioni.

Ridurre il colesterolo

Le persone con osteoartrite hanno maggiori probabilità di avere il colesterolo alto nel sangue e la riduzione del colesterolo può migliorare i sintomi di questa malattia. Con la giusta dieta, le persone possono migliorare rapidamente i loro livelli di colesterolo.

Mantenere un peso sano

Essere in sovrappeso può esercitare ulteriore pressione sulle articolazioni e le riserve di grasso in eccesso nel corpo possono causare ulteriori infiammazioni. Mantenere un peso sano può ridurre i sintomi dell'osteoartrite.

Mantenere un peso sano può essere difficile per alcune persone, specialmente per coloro che hanno una condizione medica che riduce la loro mobilità, come l'artrosi. Un medico o un dietologo sarà in grado di fornire consigli.

Includere alimenti specifici nella dieta può rafforzare le ossa, i muscoli e le articolazioni e aiutare il corpo a combattere le infiammazioni e le malattie.

Le persone con osteoartrite possono provare ad aggiungere i seguenti otto alimenti alla loro dieta per alleviare i loro sintomi:

1. Pesce azzurro

Il pesce grasso contiene molti acidi grassi omega-3 salutari. Questi grassi polinsaturi hanno proprietà antinfiammatorie, quindi possono giovare alle persone con osteoartrite.

Le persone con osteoartrite dovrebbero mirare a mangiare almeno una porzione di pesce azzurro a settimana. Il pesce azzurro include:

Coloro che preferiscono non mangiare pesce possono invece assumere integratori che contengono omega-3, come olio di pesce, olio di krill o olio di semi di lino.

Altre fonti di omega-3 includono semi di chia, olio di semi di lino e noci. Questi alimenti possono anche aiutare a combattere le infiammazioni.

2. Oli

Oltre al pesce azzurro, alcuni altri oli possono ridurre l'infiammazione. L'olio extra vergine di oliva contiene alti livelli di oleocantale, che può avere proprietà simili ai farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS).

Gli oli di avocado e cartamo sono opzioni salutari e possono anche aiutare ad abbassare il colesterolo.

3. Latticini

Latte, yogurt e formaggio sono ricchi di calcio e vitamina D. Questi nutrienti aumentano la forza ossea, che può migliorare i sintomi dolorosi.

I latticini contengono anche proteine ​​che possono aiutare a costruire i muscoli. Le persone che mirano a controllare il proprio peso possono scegliere opzioni a basso contenuto di grassi.

4. Verdure a foglia scure

Le verdure a foglia verde scure sono ricche di vitamina D e sostanze fitochimiche e antiossidanti che combattono lo stress. La vitamina D è essenziale per l'assorbimento del calcio e può anche rafforzare il sistema immunitario, aiutando il corpo a combattere le infezioni.

Le verdure a foglia verde scure includono:

5. Broccoli

I broccoli contengono un composto chiamato sulforafano, che i ricercatori ritengono possa rallentare la progressione dell'osteoartrosi.

Questo ortaggio è anche ricco di vitamine K e C, oltre che di calcio che rinforza le ossa.

6. Tè verde

I polifenoli sono antiossidanti che gli esperti ritengono possano essere in grado di ridurre l'infiammazione e rallentare il tasso di danno alla cartilagine. Il tè verde contiene alti livelli di polifenoli.

7. Aglio

Gli scienziati ritengono che un composto chiamato disolfuro di diallile che si trova nell'aglio possa agire contro gli enzimi del corpo che danneggiano la cartilagine.

8. Noci

Le noci fanno bene al cuore e contengono alti livelli di calcio, magnesio, zinco, vitamina E e fibre. Contengono anche acido alfa-linolenico (ALA), che rafforza il sistema immunitario.

Gli studi hanno suggerito che la dieta mediterranea può ridurre l'infiammazione che contribuisce ai sintomi dell'osteoartrite.

Oltre ad aiutare a ridurre il dolore associato all'osteoartrite, seguire una dieta in stile mediterraneo offre molti altri benefici per la salute, inclusa la perdita di peso.

Seguire una dieta mediterranea può anche ridurre il rischio di:

La dieta consiste in frutta e verdura, cereali integrali, legumi, pesce, yogurt e grassi salutari, come olio d'oliva e noci.

Le persone possono apportare semplici modifiche alla loro dieta per renderla più simile a quella mediterranea. Questi possono includere:

  • mangiare cibi ricchi di fibre e amidacei, come patate dolci, patate, fagioli, lenticchie e pane e pasta integrali
  • mangiare molta frutta e verdura
  • compreso il pesce nella dieta
  • mangiare meno carne
  • scegliendo prodotti a base di oli vegetali e vegetali, come l'olio d'oliva
  • selezionando opzioni integrali rispetto a quelle contenenti farina raffinata

Quando qualcuno vive con l'osteoartrite, il suo corpo è in uno stato infiammatorio.

Mentre gli alimenti con proprietà antinfiammatorie possono ridurre i sintomi, alcuni alimenti contengono sostanze che contribuiscono attivamente a questa infiammazione. È meglio evitare o limitare queste scelte dietetiche.

I tipi di cibo da evitare sono quelli che includono quanto segue:

1. Zucchero

Gli zuccheri trasformati possono indurre il rilascio di citochine, che agiscono come messaggeri infiammatori nel corpo. Gli zuccheri che i produttori aggiungono alle bevande zuccherate, tra cui soda, tè dolce, caffè aromatizzati e alcune bevande a base di succo, hanno maggiori probabilità di peggiorare le condizioni infiammatorie.

2. Grassi saturi

Gli alimenti ricchi di grassi saturi, come la pizza e la carne rossa, possono causare infiammazioni nel tessuto adiposo. Oltre a contribuire al rischio di sviluppare obesità, malattie cardiache e altre condizioni, ciò può peggiorare l'infiammazione dell'artrite.

3. Carboidrati raffinati

I carboidrati raffinati, come il pane bianco, il riso bianco e le patatine fritte, alimentano la produzione di ossidanti avanzati di fine glicazione (AGE). Questi possono stimolare l'infiammazione nel corpo.

Molte persone affermano che alcuni tipi di cibo possono peggiorare l'osteoartrite, ma non sempre ci sono prove scientifiche a sostegno delle loro teorie.

Di seguito, discutiamo tre miti comuni:

1. Gli agrumi causano infiammazione

Alcune persone credono che dovrebbero evitare gli agrumi perché l'acidità è infiammatoria. Tuttavia, questo non è il caso. Gli agrumi, infatti, hanno benefici antinfiammatori, oltre ad essere ricchi di vitamina C e antiossidanti.

Il succo di pompelmo può, tuttavia, interagire con alcuni medicinali che i medici usano per trattare l'artrite. Le persone sottoposte a trattamento dovrebbero consultare un medico prima di incorporarlo nella loro dieta.

2. Evitare i latticini aiuta con l'osteoartrite

Ci sono anche affermazioni che evitare i latticini può aiutare con l'osteoartrite. Sebbene latte, formaggio e altri prodotti caseari possano essere problematici per alcune persone, questi alimenti possono avere effetti antinfiammatori in altre.

Le persone che hanno sintomi infiammatori legati alla gotta possono trovare il latte scremato e magro protettivo contro questa condizione.

Una dieta di eliminazione può aiutare le persone a determinare se i loro sintomi migliorano o peggiorano con l'assunzione di latticini.

3. Le verdure della belladonna causano infiammazione

Pomodori, patate, melanzane e peperoni contengono tutti la solanina chimica, che alcuni incolpano per il dolore da artrite. Tuttavia, la Fondazione per l'artrite afferma che non ci sono prove scientifiche per questo. L'aggiunta di queste verdure nutrienti alla dieta può avere molti benefici per le condizioni di salute croniche.

Ci sono prove che alcuni cibi e sostanze nutritive possono migliorare i sintomi dell'osteoartrite. Lo fanno combattendo l'infiammazione, fornendo nutrimento e aumentando la funzione ossea, muscolare e del sistema immunitario.

Le persone possono anche trarre beneficio dall'evitare o limitare gli alimenti che contribuiscono all'infiammazione.

Essere in sovrappeso o obesi esercita una pressione extra sulle articolazioni, che può peggiorare i sintomi dell'osteoartrosi.

Mangiare una dieta equilibrata ricca di piante, fibre e grassi antinfiammatori, come quelli che include la dieta mediterranea, può aiutare le persone che convivono con l'artrosi a mantenere un peso sano.


Qual è la dieta migliore per l'artrosi?

Molte persone scoprono che apportare modifiche alla propria dieta può aiutare con i sintomi dell'osteoartrite, che includono dolore, rigidità e gonfiore.

L'osteoartrite è la forma più comune di artrite, che colpisce oltre 30 milioni di adulti negli Stati Uniti. Si sviluppa quando la cartilagine delle articolazioni si rompe nel tempo.

La condizione può colpire qualsiasi articolazione del corpo, ma le persone spesso la notano nelle ginocchia, nelle mani, nei fianchi o nella colonna vertebrale.

Questo articolo esaminerà quali alimenti le persone con osteoartrite dovrebbero includere nella loro dieta e quali dovrebbero evitare. Sfatiamo anche alcuni miti alimentari comuni riguardanti l'artrite.

Condividi su Pinterest Consumare una dieta equilibrata e nutriente può aiutare a prevenire ulteriori danni alle articolazioni.

Non è possibile che alimenti specifici o integratori nutrizionali curino l'osteoartrite, ma, secondo la Fondazione per l'artrite, alcune diete possono migliorare i sintomi delle persone.

Alcuni alimenti hanno capacità antinfiammatorie che possono aiutare a ridurre i sintomi mentre altri alimenti possono amplificarli.

La dieta giusta può aiutare a migliorare l'artrosi nei seguenti modi:

Ridurre l'infiammazione e prevenire i danni

Una dieta equilibrata e nutriente darà al corpo gli strumenti di cui ha bisogno per prevenire ulteriori danni alle articolazioni, che è essenziale per le persone con osteoartrite.

Alcuni alimenti sono noti per ridurre l'infiammazione nel corpo e seguire una dieta antinfiammatoria può migliorare i sintomi. Mangiare abbastanza antiossidanti, comprese le vitamine A, C ed E, può aiutare a prevenire ulteriori danni alle articolazioni.

Ridurre il colesterolo

Le persone con osteoartrite hanno maggiori probabilità di avere il colesterolo alto nel sangue e la riduzione del colesterolo può migliorare i sintomi di questa malattia. Con la giusta dieta, le persone possono migliorare rapidamente i loro livelli di colesterolo.

Mantenere un peso sano

Essere in sovrappeso può esercitare ulteriore pressione sulle articolazioni e le riserve di grasso in eccesso nel corpo possono causare ulteriori infiammazioni. Mantenere un peso sano può ridurre i sintomi dell'osteoartrite.

Mantenere un peso sano può essere difficile per alcune persone, specialmente per coloro che hanno una condizione medica che riduce la loro mobilità, come l'artrosi. Un medico o un dietologo sarà in grado di fornire consigli.

Includere alimenti specifici nella dieta può rafforzare le ossa, i muscoli e le articolazioni e aiutare il corpo a combattere le infiammazioni e le malattie.

Le persone con osteoartrite possono provare ad aggiungere i seguenti otto alimenti alla loro dieta per alleviare i loro sintomi:

1. Pesce azzurro

Il pesce grasso contiene molti acidi grassi omega-3 salutari. Questi grassi polinsaturi hanno proprietà antinfiammatorie, quindi possono giovare alle persone con osteoartrite.

Le persone con osteoartrite dovrebbero mirare a mangiare almeno una porzione di pesce azzurro a settimana. Il pesce azzurro include:

Coloro che preferiscono non mangiare pesce possono invece assumere integratori che contengono omega-3, come olio di pesce, olio di krill o olio di semi di lino.

Altre fonti di omega-3 includono semi di chia, olio di semi di lino e noci. Questi alimenti possono anche aiutare a combattere le infiammazioni.

2. Oli

Oltre al pesce azzurro, alcuni altri oli possono ridurre l'infiammazione. L'olio extra vergine di oliva contiene alti livelli di oleocantale, che può avere proprietà simili ai farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS).

Gli oli di avocado e cartamo sono opzioni salutari e possono anche aiutare ad abbassare il colesterolo.

3. Latticini

Latte, yogurt e formaggio sono ricchi di calcio e vitamina D. Questi nutrienti aumentano la forza ossea, che può migliorare i sintomi dolorosi.

I latticini contengono anche proteine ​​che possono aiutare a costruire i muscoli. Le persone che mirano a controllare il proprio peso possono scegliere opzioni a basso contenuto di grassi.

4. Verdure a foglia scure

Le verdure a foglia verde scure sono ricche di vitamina D e sostanze fitochimiche e antiossidanti che combattono lo stress. La vitamina D è essenziale per l'assorbimento del calcio e può anche rafforzare il sistema immunitario, aiutando il corpo a combattere le infezioni.

Le verdure a foglia verde scure includono:

5. Broccoli

I broccoli contengono un composto chiamato sulforafano, che i ricercatori ritengono possa rallentare la progressione dell'osteoartrosi.

Questo ortaggio è anche ricco di vitamine K e C, oltre che di calcio che rinforza le ossa.

6. Tè verde

I polifenoli sono antiossidanti che gli esperti ritengono possano essere in grado di ridurre l'infiammazione e rallentare il tasso di danno alla cartilagine. Il tè verde contiene alti livelli di polifenoli.

7. Aglio

Gli scienziati ritengono che un composto chiamato disolfuro di diallile che si trova nell'aglio possa agire contro gli enzimi del corpo che danneggiano la cartilagine.

8. Noci

Le noci fanno bene al cuore e contengono alti livelli di calcio, magnesio, zinco, vitamina E e fibre. Contengono anche acido alfa-linolenico (ALA), che rafforza il sistema immunitario.

Gli studi hanno suggerito che la dieta mediterranea può ridurre l'infiammazione che contribuisce ai sintomi dell'osteoartrite.

Oltre ad aiutare a ridurre il dolore associato all'osteoartrite, seguire una dieta in stile mediterraneo offre molti altri benefici per la salute, inclusa la perdita di peso.

Seguire una dieta mediterranea può anche ridurre il rischio di:

La dieta consiste in frutta e verdura, cereali integrali, legumi, pesce, yogurt e grassi salutari, come olio d'oliva e noci.

Le persone possono apportare semplici modifiche alla loro dieta per renderla più simile a quella mediterranea. Questi possono includere:

  • mangiare cibi ricchi di fibre e amidacei, come patate dolci, patate, fagioli, lenticchie e pane e pasta integrali
  • mangiare molta frutta e verdura
  • compreso il pesce nella dieta
  • mangiare meno carne
  • scegliendo prodotti a base di oli vegetali e vegetali, come l'olio d'oliva
  • selezionando opzioni integrali rispetto a quelle contenenti farina raffinata

Quando qualcuno vive con l'osteoartrite, il suo corpo è in uno stato infiammatorio.

Mentre gli alimenti con proprietà antinfiammatorie possono ridurre i sintomi, alcuni alimenti contengono sostanze che contribuiscono attivamente a questa infiammazione. È meglio evitare o limitare queste scelte dietetiche.

I tipi di cibo da evitare sono quelli che includono quanto segue:

1. Zucchero

Gli zuccheri trasformati possono indurre il rilascio di citochine, che agiscono come messaggeri infiammatori nel corpo. Gli zuccheri che i produttori aggiungono alle bevande zuccherate, tra cui soda, tè dolce, caffè aromatizzati e alcune bevande a base di succo, hanno maggiori probabilità di peggiorare le condizioni infiammatorie.

2. Grassi saturi

Gli alimenti ricchi di grassi saturi, come la pizza e la carne rossa, possono causare infiammazioni nel tessuto adiposo. Oltre a contribuire al rischio di sviluppare obesità, malattie cardiache e altre condizioni, ciò può peggiorare l'infiammazione dell'artrite.

3. Carboidrati raffinati

I carboidrati raffinati, come il pane bianco, il riso bianco e le patatine fritte, alimentano la produzione di ossidanti avanzati di fine glicazione (AGE). Questi possono stimolare l'infiammazione nel corpo.

Molte persone affermano che alcuni tipi di cibo possono peggiorare l'osteoartrite, ma non sempre ci sono prove scientifiche a sostegno delle loro teorie.

Di seguito, discutiamo tre miti comuni:

1. Gli agrumi causano infiammazione

Alcune persone credono che dovrebbero evitare gli agrumi perché l'acidità è infiammatoria. Tuttavia, questo non è il caso. Gli agrumi, infatti, hanno benefici antinfiammatori, oltre ad essere ricchi di vitamina C e antiossidanti.

Il succo di pompelmo può, tuttavia, interagire con alcuni medicinali che i medici usano per trattare l'artrite. Le persone sottoposte a trattamento dovrebbero consultare un medico prima di incorporarlo nella loro dieta.

2. Evitare i latticini aiuta con l'osteoartrite

Ci sono anche affermazioni che evitare i latticini può aiutare con l'osteoartrite. Sebbene latte, formaggio e altri prodotti caseari possano essere problematici per alcune persone, questi alimenti possono avere effetti antinfiammatori in altre.

Le persone che hanno sintomi infiammatori legati alla gotta possono trovare il latte scremato e magro protettivo contro questa condizione.

Una dieta di eliminazione può aiutare le persone a determinare se i loro sintomi migliorano o peggiorano con l'assunzione di latticini.

3. Le verdure della belladonna causano infiammazione

Pomodori, patate, melanzane e peperoni contengono tutti la solanina chimica, che alcuni incolpano per il dolore da artrite. Tuttavia, la Fondazione per l'artrite afferma che non ci sono prove scientifiche per questo. L'aggiunta di queste verdure nutrienti alla dieta può avere molti benefici per le condizioni di salute croniche.

Ci sono prove che alcuni cibi e sostanze nutritive possono migliorare i sintomi dell'osteoartrite. Lo fanno combattendo l'infiammazione, fornendo nutrimento e aumentando la funzione ossea, muscolare e del sistema immunitario.

Le persone possono anche trarre beneficio dall'evitare o limitare gli alimenti che contribuiscono all'infiammazione.

Essere in sovrappeso o obesi esercita una pressione extra sulle articolazioni, che può peggiorare i sintomi dell'osteoartrosi.

Mangiare una dieta equilibrata ricca di piante, fibre e grassi antinfiammatori, come quelli che include la dieta mediterranea, può aiutare le persone che convivono con l'artrosi a mantenere un peso sano.


Qual è la dieta migliore per l'artrosi?

Molte persone scoprono che apportare modifiche alla propria dieta può aiutare con i sintomi dell'osteoartrite, che includono dolore, rigidità e gonfiore.

L'osteoartrite è la forma più comune di artrite, che colpisce oltre 30 milioni di adulti negli Stati Uniti. Si sviluppa quando la cartilagine delle articolazioni si rompe nel tempo.

La condizione può colpire qualsiasi articolazione del corpo, ma le persone spesso la notano nelle ginocchia, nelle mani, nei fianchi o nella colonna vertebrale.

Questo articolo esaminerà quali alimenti le persone con osteoartrite dovrebbero includere nella loro dieta e quali dovrebbero evitare. Sfatiamo anche alcuni miti alimentari comuni riguardanti l'artrite.

Condividi su Pinterest Consumare una dieta equilibrata e nutriente può aiutare a prevenire ulteriori danni alle articolazioni.

Non è possibile che alimenti specifici o integratori nutrizionali curino l'osteoartrite, ma, secondo la Fondazione per l'artrite, alcune diete possono migliorare i sintomi delle persone.

Alcuni alimenti hanno capacità antinfiammatorie che possono aiutare a ridurre i sintomi mentre altri alimenti possono amplificarli.

La dieta giusta può aiutare a migliorare l'artrosi nei seguenti modi:

Ridurre l'infiammazione e prevenire i danni

Una dieta equilibrata e nutriente darà al corpo gli strumenti di cui ha bisogno per prevenire ulteriori danni alle articolazioni, che è essenziale per le persone con osteoartrite.

Alcuni alimenti sono noti per ridurre l'infiammazione nel corpo e seguire una dieta antinfiammatoria può migliorare i sintomi. Mangiare abbastanza antiossidanti, comprese le vitamine A, C ed E, può aiutare a prevenire ulteriori danni alle articolazioni.

Ridurre il colesterolo

Le persone con osteoartrite hanno maggiori probabilità di avere un colesterolo alto nel sangue e la riduzione del colesterolo può migliorare i sintomi di questa malattia. Con la giusta dieta, le persone possono migliorare rapidamente i loro livelli di colesterolo.

Mantenere un peso sano

Essere in sovrappeso può esercitare ulteriore pressione sulle articolazioni e le riserve di grasso in eccesso nel corpo possono causare ulteriori infiammazioni. Mantenere un peso sano può ridurre i sintomi dell'osteoartrite.

Mantenere un peso sano può essere difficile per alcune persone, specialmente per coloro che hanno una condizione medica che riduce la loro mobilità, come l'artrosi. Un medico o un dietologo sarà in grado di fornire consigli.

Includere alimenti specifici nella dieta può rafforzare le ossa, i muscoli e le articolazioni e aiutare il corpo a combattere le infiammazioni e le malattie.

Le persone con osteoartrite possono provare ad aggiungere i seguenti otto alimenti alla loro dieta per alleviare i loro sintomi:

1. Pesce azzurro

Il pesce grasso contiene molti acidi grassi omega-3 salutari. Questi grassi polinsaturi hanno proprietà antinfiammatorie, quindi possono giovare alle persone con osteoartrite.

Le persone con osteoartrite dovrebbero mirare a mangiare almeno una porzione di pesce azzurro a settimana. Il pesce azzurro include:

Coloro che preferiscono non mangiare pesce possono invece assumere integratori che contengono omega-3, come olio di pesce, olio di krill o olio di semi di lino.

Altre fonti di omega-3 includono semi di chia, olio di semi di lino e noci. Questi alimenti possono anche aiutare a combattere le infiammazioni.

2. Oli

Oltre al pesce azzurro, alcuni altri oli possono ridurre l'infiammazione. L'olio extra vergine di oliva contiene alti livelli di oleocantale, che può avere proprietà simili ai farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS).

Gli oli di avocado e cartamo sono opzioni salutari e possono anche aiutare ad abbassare il colesterolo.

3. Latticini

Latte, yogurt e formaggio sono ricchi di calcio e vitamina D. Questi nutrienti aumentano la forza ossea, che può migliorare i sintomi dolorosi.

I latticini contengono anche proteine ​​che possono aiutare a costruire i muscoli. Le persone che mirano a controllare il proprio peso possono scegliere opzioni a basso contenuto di grassi.

4. Verdure a foglia scure

Le verdure a foglia verde scure sono ricche di vitamina D e sostanze fitochimiche e antiossidanti che combattono lo stress. La vitamina D è essenziale per l'assorbimento del calcio e può anche rafforzare il sistema immunitario, aiutando il corpo a combattere le infezioni.

Le verdure a foglia verde scure includono:

5. Broccoli

I broccoli contengono un composto chiamato sulforafano, che i ricercatori ritengono possa rallentare la progressione dell'osteoartrosi.

Questo ortaggio è anche ricco di vitamine K e C, oltre che di calcio che rinforza le ossa.

6. Tè verde

I polifenoli sono antiossidanti che gli esperti ritengono possano essere in grado di ridurre l'infiammazione e rallentare il tasso di danno alla cartilagine. Il tè verde contiene alti livelli di polifenoli.

7. Aglio

Gli scienziati ritengono che un composto chiamato disolfuro di diallile che si trova nell'aglio possa agire contro gli enzimi del corpo che danneggiano la cartilagine.

8. Noci

Le noci fanno bene al cuore e contengono alti livelli di calcio, magnesio, zinco, vitamina E e fibre. Contengono anche acido alfa-linolenico (ALA), che rafforza il sistema immunitario.

Gli studi hanno suggerito che la dieta mediterranea può ridurre l'infiammazione che contribuisce ai sintomi dell'osteoartrite.

Oltre ad aiutare a ridurre il dolore associato all'osteoartrite, seguire una dieta in stile mediterraneo offre molti altri benefici per la salute, inclusa la perdita di peso.

Seguire una dieta mediterranea può anche ridurre il rischio di:

La dieta consiste in frutta e verdura, cereali integrali, legumi, pesce, yogurt e grassi salutari, come olio d'oliva e noci.

Le persone possono apportare semplici modifiche alla loro dieta per renderla più simile a quella mediterranea. Questi possono includere:

  • mangiare cibi ricchi di fibre e amidacei, come patate dolci, patate, fagioli, lenticchie e pane e pasta integrali
  • mangiare molta frutta e verdura
  • compreso il pesce nella dieta
  • mangiare meno carne
  • scegliendo prodotti a base di oli vegetali e vegetali, come l'olio d'oliva
  • selezionando opzioni integrali rispetto a quelle contenenti farina raffinata

Quando qualcuno vive con l'osteoartrite, il suo corpo è in uno stato infiammatorio.

Mentre gli alimenti con proprietà antinfiammatorie possono ridurre i sintomi, alcuni alimenti contengono sostanze che contribuiscono attivamente a questa infiammazione. È meglio evitare o limitare queste scelte dietetiche.

I tipi di cibo da evitare sono quelli che includono quanto segue:

1. Zucchero

Gli zuccheri trasformati possono indurre il rilascio di citochine, che agiscono come messaggeri infiammatori nel corpo. Gli zuccheri che i produttori aggiungono alle bevande zuccherate, tra cui soda, tè dolce, caffè aromatizzati e alcune bevande a base di succo, hanno maggiori probabilità di peggiorare le condizioni infiammatorie.

2. Grassi saturi

Gli alimenti ricchi di grassi saturi, come pizza e carne rossa, possono causare infiammazioni nel tessuto adiposo. Oltre a contribuire al rischio di sviluppare obesità, malattie cardiache e altre condizioni, ciò può peggiorare l'infiammazione dell'artrite.

3. Carboidrati raffinati

I carboidrati raffinati, come il pane bianco, il riso bianco e le patatine fritte, alimentano la produzione di ossidanti avanzati di fine glicazione (AGE). Questi possono stimolare l'infiammazione nel corpo.

Molte persone affermano che alcuni tipi di cibo possono peggiorare l'osteoartrite, ma non sempre ci sono prove scientifiche a sostegno delle loro teorie.

Di seguito, discutiamo tre miti comuni:

1. Gli agrumi causano infiammazione

Alcune persone credono che dovrebbero evitare gli agrumi perché l'acidità è infiammatoria. Tuttavia, questo non è il caso. Gli agrumi, infatti, hanno benefici antinfiammatori, oltre ad essere ricchi di vitamina C e antiossidanti.

Il succo di pompelmo può, tuttavia, interagire con alcuni medicinali che i medici usano per trattare l'artrite. Le persone sottoposte a trattamento dovrebbero consultare un medico prima di incorporarlo nella loro dieta.

2. Evitare i latticini aiuta con l'osteoartrite

Ci sono anche affermazioni che evitare i latticini può aiutare con l'osteoartrite. Sebbene latte, formaggio e altri prodotti caseari possano essere problematici per alcune persone, questi alimenti possono avere effetti antinfiammatori in altre.

Le persone che hanno sintomi infiammatori legati alla gotta possono trovare il latte scremato e magro protettivo contro questa condizione.

Una dieta di eliminazione può aiutare le persone a determinare se i loro sintomi migliorano o peggiorano con l'assunzione di latticini.

3. Le verdure della belladonna causano infiammazione

Pomodori, patate, melanzane e peperoni contengono tutti la solanina chimica, che alcuni incolpano per il dolore da artrite. Tuttavia, la Fondazione per l'artrite afferma che non ci sono prove scientifiche per questo. L'aggiunta di queste verdure nutrienti alla dieta può avere molti benefici per le condizioni di salute croniche.

Ci sono prove che alcuni cibi e sostanze nutritive possono migliorare i sintomi dell'osteoartrite. Lo fanno combattendo l'infiammazione, fornendo nutrimento e aumentando la funzione ossea, muscolare e del sistema immunitario.

Le persone possono anche trarre beneficio dall'evitare o limitare gli alimenti che contribuiscono all'infiammazione.

Essere in sovrappeso o obesi esercita una pressione extra sulle articolazioni, che può peggiorare i sintomi dell'osteoartrosi.

Mangiare una dieta equilibrata ricca di piante, fibre e grassi antinfiammatori, come quelli che include la dieta mediterranea, può aiutare le persone che convivono con l'artrosi a mantenere un peso sano.


Qual è la dieta migliore per l'artrosi?

Molte persone scoprono che apportare modifiche alla propria dieta può aiutare con i sintomi dell'osteoartrite, che includono dolore, rigidità e gonfiore.

L'osteoartrite è la forma più comune di artrite, che colpisce oltre 30 milioni di adulti negli Stati Uniti. Si sviluppa quando la cartilagine delle articolazioni si rompe nel tempo.

La condizione può colpire qualsiasi articolazione del corpo, ma le persone spesso la notano nelle ginocchia, nelle mani, nei fianchi o nella colonna vertebrale.

Questo articolo esaminerà quali alimenti le persone con osteoartrite dovrebbero includere nella loro dieta e quali dovrebbero evitare. Sfatiamo anche alcuni miti alimentari comuni riguardanti l'artrite.

Condividi su Pinterest Consumare una dieta equilibrata e nutriente può aiutare a prevenire ulteriori danni alle articolazioni.

Non è possibile che alimenti specifici o integratori nutrizionali curino l'osteoartrite, ma, secondo la Fondazione per l'artrite, alcune diete possono migliorare i sintomi delle persone.

Alcuni alimenti hanno capacità antinfiammatorie che possono aiutare a ridurre i sintomi mentre altri alimenti possono amplificarli.

La dieta giusta può aiutare a migliorare l'artrosi nei seguenti modi:

Ridurre l'infiammazione e prevenire i danni

Una dieta equilibrata e nutriente darà al corpo gli strumenti di cui ha bisogno per prevenire ulteriori danni alle articolazioni, che è essenziale per le persone con osteoartrite.

Alcuni alimenti sono noti per ridurre l'infiammazione nel corpo e seguire una dieta antinfiammatoria può migliorare i sintomi. Mangiare abbastanza antiossidanti, comprese le vitamine A, C ed E, può aiutare a prevenire ulteriori danni alle articolazioni.

Ridurre il colesterolo

Le persone con osteoartrite hanno maggiori probabilità di avere un colesterolo alto nel sangue e la riduzione del colesterolo può migliorare i sintomi di questa malattia. Con la giusta dieta, le persone possono migliorare rapidamente i loro livelli di colesterolo.

Mantenere un peso sano

Essere in sovrappeso può esercitare ulteriore pressione sulle articolazioni e le riserve di grasso in eccesso nel corpo possono causare ulteriori infiammazioni. Mantenere un peso sano può ridurre i sintomi dell'osteoartrite.

Mantenere un peso sano può essere difficile per alcune persone, specialmente per coloro che hanno una condizione medica che riduce la loro mobilità, come l'artrosi. Un medico o un dietologo sarà in grado di fornire consigli.

Includere alimenti specifici nella dieta può rafforzare le ossa, i muscoli e le articolazioni e aiutare il corpo a combattere le infiammazioni e le malattie.

Le persone con osteoartrite possono provare ad aggiungere i seguenti otto alimenti alla loro dieta per alleviare i loro sintomi:

1. Pesce azzurro

Il pesce grasso contiene molti acidi grassi omega-3 salutari. Questi grassi polinsaturi hanno proprietà antinfiammatorie, quindi possono giovare alle persone con osteoartrite.

Le persone con osteoartrite dovrebbero mirare a mangiare almeno una porzione di pesce azzurro a settimana. Il pesce azzurro include:

Coloro che preferiscono non mangiare pesce possono invece assumere integratori che contengono omega-3, come olio di pesce, olio di krill o olio di semi di lino.

Altre fonti di omega-3 includono semi di chia, olio di semi di lino e noci. Questi alimenti possono anche aiutare a combattere le infiammazioni.

2. Oli

Oltre al pesce azzurro, alcuni altri oli possono ridurre l'infiammazione. L'olio extra vergine di oliva contiene alti livelli di oleocantale, che può avere proprietà simili ai farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS).

Gli oli di avocado e cartamo sono opzioni salutari e possono anche aiutare ad abbassare il colesterolo.

3. Latticini

Latte, yogurt e formaggio sono ricchi di calcio e vitamina D. Questi nutrienti aumentano la forza ossea, che può migliorare i sintomi dolorosi.

I latticini contengono anche proteine ​​che possono aiutare a costruire i muscoli. Le persone che mirano a controllare il proprio peso possono scegliere opzioni a basso contenuto di grassi.

4. Verdure a foglia scure

Le verdure a foglia verde scure sono ricche di vitamina D e sostanze fitochimiche e antiossidanti che combattono lo stress. La vitamina D è essenziale per l'assorbimento del calcio e può anche rafforzare il sistema immunitario, aiutando il corpo a combattere le infezioni.

Le verdure a foglia verde scure includono:

5. Broccoli

I broccoli contengono un composto chiamato sulforafano, che i ricercatori ritengono possa rallentare la progressione dell'osteoartrosi.

Questo ortaggio è anche ricco di vitamine K e C, oltre che di calcio che rinforza le ossa.

6. Tè verde

I polifenoli sono antiossidanti che gli esperti ritengono possano essere in grado di ridurre l'infiammazione e rallentare il tasso di danno alla cartilagine. Il tè verde contiene alti livelli di polifenoli.

7. Aglio

Gli scienziati ritengono che un composto chiamato disolfuro di diallile che si trova nell'aglio possa agire contro gli enzimi del corpo che danneggiano la cartilagine.

8. Noci

Le noci fanno bene al cuore e contengono alti livelli di calcio, magnesio, zinco, vitamina E e fibre. Contengono anche acido alfa-linolenico (ALA), che rafforza il sistema immunitario.

Gli studi hanno suggerito che la dieta mediterranea può ridurre l'infiammazione che contribuisce ai sintomi dell'osteoartrite.

Oltre ad aiutare a ridurre il dolore associato all'osteoartrite, seguire una dieta in stile mediterraneo offre molti altri benefici per la salute, inclusa la perdita di peso.

Seguire una dieta mediterranea può anche ridurre il rischio di:

La dieta consiste in frutta e verdura, cereali integrali, legumi, pesce, yogurt e grassi salutari, come olio d'oliva e noci.

Le persone possono apportare semplici modifiche alla loro dieta per renderla più simile a quella mediterranea. Questi possono includere:

  • mangiare cibi ricchi di fibre e amidacei, come patate dolci, patate, fagioli, lenticchie e pane e pasta integrali
  • mangiare molta frutta e verdura
  • compreso il pesce nella dieta
  • mangiare meno carne
  • scegliendo prodotti a base di oli vegetali e vegetali, come l'olio d'oliva
  • selezionando opzioni integrali rispetto a quelle contenenti farina raffinata

Quando qualcuno vive con l'osteoartrite, il suo corpo è in uno stato infiammatorio.

Mentre gli alimenti con proprietà antinfiammatorie possono ridurre i sintomi, alcuni alimenti contengono sostanze che contribuiscono attivamente a questa infiammazione. È meglio evitare o limitare queste scelte dietetiche.

I tipi di cibo da evitare sono quelli che includono quanto segue:

1. Zucchero

Gli zuccheri trasformati possono indurre il rilascio di citochine, che agiscono come messaggeri infiammatori nel corpo. Gli zuccheri che i produttori aggiungono alle bevande zuccherate, tra cui soda, tè dolce, caffè aromatizzati e alcune bevande a base di succo, hanno maggiori probabilità di peggiorare le condizioni infiammatorie.

2. Grassi saturi

Gli alimenti ricchi di grassi saturi, come la pizza e la carne rossa, possono causare infiammazioni nel tessuto adiposo. Oltre a contribuire al rischio di sviluppare obesità, malattie cardiache e altre condizioni, ciò può peggiorare l'infiammazione dell'artrite.

3. Carboidrati raffinati

I carboidrati raffinati, come il pane bianco, il riso bianco e le patatine fritte, alimentano la produzione di ossidanti avanzati di fine glicazione (AGE). Questi possono stimolare l'infiammazione nel corpo.

Molte persone affermano che alcuni tipi di cibo possono peggiorare l'osteoartrite, ma non sempre ci sono prove scientifiche a sostegno delle loro teorie.

Di seguito, discutiamo tre miti comuni:

1. Gli agrumi causano infiammazione

Alcune persone credono che dovrebbero evitare gli agrumi perché l'acidità è infiammatoria. Tuttavia, questo non è il caso. Gli agrumi, infatti, hanno benefici antinfiammatori, oltre ad essere ricchi di vitamina C e antiossidanti.

Il succo di pompelmo può, tuttavia, interagire con alcuni medicinali che i medici usano per trattare l'artrite. Le persone sottoposte a trattamento dovrebbero consultare un medico prima di incorporarlo nella loro dieta.

2. Evitare i latticini aiuta con l'osteoartrite

Ci sono anche affermazioni che evitare i latticini può aiutare con l'osteoartrite. Sebbene latte, formaggio e altri prodotti caseari possano essere problematici per alcune persone, questi alimenti possono avere effetti antinfiammatori in altre.

Le persone che hanno sintomi infiammatori legati alla gotta possono trovare il latte scremato e magro protettivo contro questa condizione.

Una dieta di eliminazione può aiutare le persone a determinare se i loro sintomi migliorano o peggiorano con l'assunzione di latticini.

3. Le verdure della belladonna causano infiammazione

Pomodori, patate, melanzane e peperoni contengono tutti la solanina chimica, che alcuni incolpano per il dolore da artrite. Tuttavia, la Fondazione per l'artrite afferma che non ci sono prove scientifiche per questo. L'aggiunta di queste verdure nutrienti alla dieta può avere molti benefici per le condizioni di salute croniche.

Ci sono prove che alcuni cibi e sostanze nutritive possono migliorare i sintomi dell'osteoartrite. Lo fanno combattendo l'infiammazione, fornendo nutrimento e aumentando la funzione ossea, muscolare e del sistema immunitario.

Le persone possono anche trarre beneficio dall'evitare o limitare gli alimenti che contribuiscono all'infiammazione.

Essere in sovrappeso o obesi esercita una pressione extra sulle articolazioni, che può peggiorare i sintomi dell'osteoartrosi.

Mangiare una dieta equilibrata ricca di piante, fibre e grassi antinfiammatori, come quelli che include la dieta mediterranea, può aiutare le persone che convivono con l'artrosi a mantenere un peso sano.


Qual è la dieta migliore per l'artrosi?

Molte persone scoprono che apportare modifiche alla propria dieta può aiutare con i sintomi dell'osteoartrite, che includono dolore, rigidità e gonfiore.

L'osteoartrite è la forma più comune di artrite, che colpisce oltre 30 milioni di adulti negli Stati Uniti.Si sviluppa quando la cartilagine delle articolazioni si rompe nel tempo.

La condizione può colpire qualsiasi articolazione del corpo, ma le persone spesso la notano nelle ginocchia, nelle mani, nei fianchi o nella colonna vertebrale.

Questo articolo esaminerà quali alimenti le persone con osteoartrite dovrebbero includere nella loro dieta e quali dovrebbero evitare. Sfatiamo anche alcuni miti alimentari comuni riguardanti l'artrite.

Condividi su Pinterest Consumare una dieta equilibrata e nutriente può aiutare a prevenire ulteriori danni alle articolazioni.

Non è possibile che alimenti specifici o integratori nutrizionali curino l'osteoartrite, ma, secondo la Fondazione per l'artrite, alcune diete possono migliorare i sintomi delle persone.

Alcuni alimenti hanno capacità antinfiammatorie che possono aiutare a ridurre i sintomi mentre altri alimenti possono amplificarli.

La dieta giusta può aiutare a migliorare l'artrosi nei seguenti modi:

Ridurre l'infiammazione e prevenire i danni

Una dieta equilibrata e nutriente darà al corpo gli strumenti di cui ha bisogno per prevenire ulteriori danni alle articolazioni, che è essenziale per le persone con osteoartrite.

Alcuni alimenti sono noti per ridurre l'infiammazione nel corpo e seguire una dieta antinfiammatoria può migliorare i sintomi. Mangiare abbastanza antiossidanti, comprese le vitamine A, C ed E, può aiutare a prevenire ulteriori danni alle articolazioni.

Ridurre il colesterolo

Le persone con osteoartrite hanno maggiori probabilità di avere un colesterolo alto nel sangue e la riduzione del colesterolo può migliorare i sintomi di questa malattia. Con la giusta dieta, le persone possono migliorare rapidamente i loro livelli di colesterolo.

Mantenere un peso sano

Essere in sovrappeso può esercitare ulteriore pressione sulle articolazioni e le riserve di grasso in eccesso nel corpo possono causare ulteriori infiammazioni. Mantenere un peso sano può ridurre i sintomi dell'osteoartrite.

Mantenere un peso sano può essere difficile per alcune persone, specialmente per coloro che hanno una condizione medica che riduce la loro mobilità, come l'artrosi. Un medico o un dietologo sarà in grado di fornire consigli.

Includere alimenti specifici nella dieta può rafforzare le ossa, i muscoli e le articolazioni e aiutare il corpo a combattere le infiammazioni e le malattie.

Le persone con osteoartrite possono provare ad aggiungere i seguenti otto alimenti alla loro dieta per alleviare i loro sintomi:

1. Pesce azzurro

Il pesce grasso contiene molti acidi grassi omega-3 salutari. Questi grassi polinsaturi hanno proprietà antinfiammatorie, quindi possono giovare alle persone con osteoartrite.

Le persone con osteoartrite dovrebbero mirare a mangiare almeno una porzione di pesce azzurro a settimana. Il pesce azzurro include:

Coloro che preferiscono non mangiare pesce possono invece assumere integratori che contengono omega-3, come olio di pesce, olio di krill o olio di semi di lino.

Altre fonti di omega-3 includono semi di chia, olio di semi di lino e noci. Questi alimenti possono anche aiutare a combattere le infiammazioni.

2. Oli

Oltre al pesce azzurro, alcuni altri oli possono ridurre l'infiammazione. L'olio extra vergine di oliva contiene alti livelli di oleocantale, che può avere proprietà simili ai farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS).

Gli oli di avocado e cartamo sono opzioni salutari e possono anche aiutare ad abbassare il colesterolo.

3. Latticini

Latte, yogurt e formaggio sono ricchi di calcio e vitamina D. Questi nutrienti aumentano la forza ossea, che può migliorare i sintomi dolorosi.

I latticini contengono anche proteine ​​che possono aiutare a costruire i muscoli. Le persone che mirano a controllare il proprio peso possono scegliere opzioni a basso contenuto di grassi.

4. Verdure a foglia scure

Le verdure a foglia verde scure sono ricche di vitamina D e sostanze fitochimiche e antiossidanti che combattono lo stress. La vitamina D è essenziale per l'assorbimento del calcio e può anche rafforzare il sistema immunitario, aiutando il corpo a combattere le infezioni.

Le verdure a foglia verde scure includono:

5. Broccoli

I broccoli contengono un composto chiamato sulforafano, che i ricercatori ritengono possa rallentare la progressione dell'osteoartrosi.

Questo ortaggio è anche ricco di vitamine K e C, oltre che di calcio che rinforza le ossa.

6. Tè verde

I polifenoli sono antiossidanti che gli esperti ritengono possano essere in grado di ridurre l'infiammazione e rallentare il tasso di danno alla cartilagine. Il tè verde contiene alti livelli di polifenoli.

7. Aglio

Gli scienziati ritengono che un composto chiamato disolfuro di diallile che si trova nell'aglio possa agire contro gli enzimi del corpo che danneggiano la cartilagine.

8. Noci

Le noci fanno bene al cuore e contengono alti livelli di calcio, magnesio, zinco, vitamina E e fibre. Contengono anche acido alfa-linolenico (ALA), che rafforza il sistema immunitario.

Gli studi hanno suggerito che la dieta mediterranea può ridurre l'infiammazione che contribuisce ai sintomi dell'osteoartrite.

Oltre ad aiutare a ridurre il dolore associato all'osteoartrite, seguire una dieta in stile mediterraneo offre molti altri benefici per la salute, inclusa la perdita di peso.

Seguire una dieta mediterranea può anche ridurre il rischio di:

La dieta consiste in frutta e verdura, cereali integrali, legumi, pesce, yogurt e grassi salutari, come olio d'oliva e noci.

Le persone possono apportare semplici modifiche alla loro dieta per renderla più simile a quella mediterranea. Questi possono includere:

  • mangiare cibi ricchi di fibre e amidacei, come patate dolci, patate, fagioli, lenticchie e pane e pasta integrali
  • mangiare molta frutta e verdura
  • compreso il pesce nella dieta
  • mangiare meno carne
  • scegliendo prodotti a base di oli vegetali e vegetali, come l'olio d'oliva
  • selezionando opzioni integrali rispetto a quelle contenenti farina raffinata

Quando qualcuno vive con l'osteoartrite, il suo corpo è in uno stato infiammatorio.

Mentre gli alimenti con proprietà antinfiammatorie possono ridurre i sintomi, alcuni alimenti contengono sostanze che contribuiscono attivamente a questa infiammazione. È meglio evitare o limitare queste scelte dietetiche.

I tipi di cibo da evitare sono quelli che includono quanto segue:

1. Zucchero

Gli zuccheri trasformati possono indurre il rilascio di citochine, che agiscono come messaggeri infiammatori nel corpo. Gli zuccheri che i produttori aggiungono alle bevande zuccherate, tra cui soda, tè dolce, caffè aromatizzati e alcune bevande a base di succo, hanno maggiori probabilità di peggiorare le condizioni infiammatorie.

2. Grassi saturi

Gli alimenti ricchi di grassi saturi, come la pizza e la carne rossa, possono causare infiammazioni nel tessuto adiposo. Oltre a contribuire al rischio di sviluppare obesità, malattie cardiache e altre condizioni, ciò può peggiorare l'infiammazione dell'artrite.

3. Carboidrati raffinati

I carboidrati raffinati, come il pane bianco, il riso bianco e le patatine fritte, alimentano la produzione di ossidanti avanzati di fine glicazione (AGE). Questi possono stimolare l'infiammazione nel corpo.

Molte persone affermano che alcuni tipi di cibo possono peggiorare l'osteoartrite, ma non sempre ci sono prove scientifiche a sostegno delle loro teorie.

Di seguito, discutiamo tre miti comuni:

1. Gli agrumi causano infiammazione

Alcune persone credono che dovrebbero evitare gli agrumi perché l'acidità è infiammatoria. Tuttavia, questo non è il caso. Gli agrumi, infatti, hanno benefici antinfiammatori, oltre ad essere ricchi di vitamina C e antiossidanti.

Il succo di pompelmo può, tuttavia, interagire con alcuni medicinali che i medici usano per trattare l'artrite. Le persone sottoposte a trattamento dovrebbero consultare un medico prima di incorporarlo nella loro dieta.

2. Evitare i latticini aiuta con l'osteoartrite

Ci sono anche affermazioni che evitare i latticini può aiutare con l'osteoartrite. Sebbene latte, formaggio e altri prodotti caseari possano essere problematici per alcune persone, questi alimenti possono avere effetti antinfiammatori in altre.

Le persone che hanno sintomi infiammatori legati alla gotta possono trovare il latte scremato e magro protettivo contro questa condizione.

Una dieta di eliminazione può aiutare le persone a determinare se i loro sintomi migliorano o peggiorano con l'assunzione di latticini.

3. Le verdure della belladonna causano infiammazione

Pomodori, patate, melanzane e peperoni contengono tutti la solanina chimica, che alcuni incolpano per il dolore da artrite. Tuttavia, la Fondazione per l'artrite afferma che non ci sono prove scientifiche per questo. L'aggiunta di queste verdure nutrienti alla dieta può avere molti benefici per le condizioni di salute croniche.

Ci sono prove che alcuni cibi e sostanze nutritive possono migliorare i sintomi dell'osteoartrite. Lo fanno combattendo l'infiammazione, fornendo nutrimento e aumentando la funzione ossea, muscolare e del sistema immunitario.

Le persone possono anche trarre beneficio dall'evitare o limitare gli alimenti che contribuiscono all'infiammazione.

Essere in sovrappeso o obesi esercita una pressione extra sulle articolazioni, che può peggiorare i sintomi dell'osteoartrosi.

Mangiare una dieta equilibrata ricca di piante, fibre e grassi antinfiammatori, come quelli che include la dieta mediterranea, può aiutare le persone che convivono con l'artrosi a mantenere un peso sano.


Qual è la dieta migliore per l'artrosi?

Molte persone scoprono che apportare modifiche alla propria dieta può aiutare con i sintomi dell'osteoartrite, che includono dolore, rigidità e gonfiore.

L'osteoartrite è la forma più comune di artrite, che colpisce oltre 30 milioni di adulti negli Stati Uniti. Si sviluppa quando la cartilagine delle articolazioni si rompe nel tempo.

La condizione può colpire qualsiasi articolazione del corpo, ma le persone spesso la notano nelle ginocchia, nelle mani, nei fianchi o nella colonna vertebrale.

Questo articolo esaminerà quali alimenti le persone con osteoartrite dovrebbero includere nella loro dieta e quali dovrebbero evitare. Sfatiamo anche alcuni miti alimentari comuni riguardanti l'artrite.

Condividi su Pinterest Consumare una dieta equilibrata e nutriente può aiutare a prevenire ulteriori danni alle articolazioni.

Non è possibile che alimenti specifici o integratori nutrizionali curino l'osteoartrite, ma, secondo la Fondazione per l'artrite, alcune diete possono migliorare i sintomi delle persone.

Alcuni alimenti hanno capacità antinfiammatorie che possono aiutare a ridurre i sintomi mentre altri alimenti possono amplificarli.

La dieta giusta può aiutare a migliorare l'artrosi nei seguenti modi:

Ridurre l'infiammazione e prevenire i danni

Una dieta equilibrata e nutriente darà al corpo gli strumenti di cui ha bisogno per prevenire ulteriori danni alle articolazioni, che è essenziale per le persone con osteoartrite.

Alcuni alimenti sono noti per ridurre l'infiammazione nel corpo e seguire una dieta antinfiammatoria può migliorare i sintomi. Mangiare abbastanza antiossidanti, comprese le vitamine A, C ed E, può aiutare a prevenire ulteriori danni alle articolazioni.

Ridurre il colesterolo

Le persone con osteoartrite hanno maggiori probabilità di avere un colesterolo alto nel sangue e la riduzione del colesterolo può migliorare i sintomi di questa malattia. Con la giusta dieta, le persone possono migliorare rapidamente i loro livelli di colesterolo.

Mantenere un peso sano

Essere in sovrappeso può esercitare ulteriore pressione sulle articolazioni e le riserve di grasso in eccesso nel corpo possono causare ulteriori infiammazioni. Mantenere un peso sano può ridurre i sintomi dell'osteoartrite.

Mantenere un peso sano può essere difficile per alcune persone, specialmente per coloro che hanno una condizione medica che riduce la loro mobilità, come l'artrosi. Un medico o un dietologo sarà in grado di fornire consigli.

Includere alimenti specifici nella dieta può rafforzare le ossa, i muscoli e le articolazioni e aiutare il corpo a combattere le infiammazioni e le malattie.

Le persone con osteoartrite possono provare ad aggiungere i seguenti otto alimenti alla loro dieta per alleviare i loro sintomi:

1. Pesce azzurro

Il pesce grasso contiene molti acidi grassi omega-3 salutari. Questi grassi polinsaturi hanno proprietà antinfiammatorie, quindi possono giovare alle persone con osteoartrite.

Le persone con osteoartrite dovrebbero mirare a mangiare almeno una porzione di pesce azzurro a settimana. Il pesce azzurro include:

Coloro che preferiscono non mangiare pesce possono invece assumere integratori che contengono omega-3, come olio di pesce, olio di krill o olio di semi di lino.

Altre fonti di omega-3 includono semi di chia, olio di semi di lino e noci. Questi alimenti possono anche aiutare a combattere le infiammazioni.

2. Oli

Oltre al pesce azzurro, alcuni altri oli possono ridurre l'infiammazione. L'olio extra vergine di oliva contiene alti livelli di oleocantale, che può avere proprietà simili ai farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS).

Gli oli di avocado e cartamo sono opzioni salutari e possono anche aiutare ad abbassare il colesterolo.

3. Latticini

Latte, yogurt e formaggio sono ricchi di calcio e vitamina D. Questi nutrienti aumentano la forza ossea, che può migliorare i sintomi dolorosi.

I latticini contengono anche proteine ​​che possono aiutare a costruire i muscoli. Le persone che mirano a controllare il proprio peso possono scegliere opzioni a basso contenuto di grassi.

4. Verdure a foglia scure

Le verdure a foglia verde scure sono ricche di vitamina D e sostanze fitochimiche e antiossidanti che combattono lo stress. La vitamina D è essenziale per l'assorbimento del calcio e può anche rafforzare il sistema immunitario, aiutando il corpo a combattere le infezioni.

Le verdure a foglia verde scure includono:

5. Broccoli

I broccoli contengono un composto chiamato sulforafano, che i ricercatori ritengono possa rallentare la progressione dell'osteoartrosi.

Questo ortaggio è anche ricco di vitamine K e C, oltre che di calcio che rinforza le ossa.

6. Tè verde

I polifenoli sono antiossidanti che gli esperti ritengono possano essere in grado di ridurre l'infiammazione e rallentare il tasso di danno alla cartilagine. Il tè verde contiene alti livelli di polifenoli.

7. Aglio

Gli scienziati ritengono che un composto chiamato disolfuro di diallile che si trova nell'aglio possa agire contro gli enzimi del corpo che danneggiano la cartilagine.

8. Noci

Le noci fanno bene al cuore e contengono alti livelli di calcio, magnesio, zinco, vitamina E e fibre. Contengono anche acido alfa-linolenico (ALA), che rafforza il sistema immunitario.

Gli studi hanno suggerito che la dieta mediterranea può ridurre l'infiammazione che contribuisce ai sintomi dell'osteoartrite.

Oltre ad aiutare a ridurre il dolore associato all'osteoartrite, seguire una dieta in stile mediterraneo offre molti altri benefici per la salute, inclusa la perdita di peso.

Seguire una dieta mediterranea può anche ridurre il rischio di:

La dieta consiste in frutta e verdura, cereali integrali, legumi, pesce, yogurt e grassi salutari, come olio d'oliva e noci.

Le persone possono apportare semplici modifiche alla loro dieta per renderla più simile a quella mediterranea. Questi possono includere:

  • mangiare cibi ricchi di fibre e amidacei, come patate dolci, patate, fagioli, lenticchie e pane e pasta integrali
  • mangiare molta frutta e verdura
  • compreso il pesce nella dieta
  • mangiare meno carne
  • scegliendo prodotti a base di oli vegetali e vegetali, come l'olio d'oliva
  • selezionando opzioni integrali rispetto a quelle contenenti farina raffinata

Quando qualcuno vive con l'osteoartrite, il suo corpo è in uno stato infiammatorio.

Mentre gli alimenti con proprietà antinfiammatorie possono ridurre i sintomi, alcuni alimenti contengono sostanze che contribuiscono attivamente a questa infiammazione. È meglio evitare o limitare queste scelte dietetiche.

I tipi di cibo da evitare sono quelli che includono quanto segue:

1. Zucchero

Gli zuccheri trasformati possono indurre il rilascio di citochine, che agiscono come messaggeri infiammatori nel corpo. Gli zuccheri che i produttori aggiungono alle bevande zuccherate, tra cui soda, tè dolce, caffè aromatizzati e alcune bevande a base di succo, hanno maggiori probabilità di peggiorare le condizioni infiammatorie.

2. Grassi saturi

Gli alimenti ricchi di grassi saturi, come la pizza e la carne rossa, possono causare infiammazioni nel tessuto adiposo. Oltre a contribuire al rischio di sviluppare obesità, malattie cardiache e altre condizioni, ciò può peggiorare l'infiammazione dell'artrite.

3. Carboidrati raffinati

I carboidrati raffinati, come il pane bianco, il riso bianco e le patatine fritte, alimentano la produzione di ossidanti avanzati di fine glicazione (AGE). Questi possono stimolare l'infiammazione nel corpo.

Molte persone affermano che alcuni tipi di cibo possono peggiorare l'osteoartrite, ma non sempre ci sono prove scientifiche a sostegno delle loro teorie.

Di seguito, discutiamo tre miti comuni:

1. Gli agrumi causano infiammazione

Alcune persone credono che dovrebbero evitare gli agrumi perché l'acidità è infiammatoria. Tuttavia, questo non è il caso. Gli agrumi, infatti, hanno benefici antinfiammatori, oltre ad essere ricchi di vitamina C e antiossidanti.

Il succo di pompelmo può, tuttavia, interagire con alcuni medicinali che i medici usano per trattare l'artrite. Le persone sottoposte a trattamento dovrebbero consultare un medico prima di incorporarlo nella loro dieta.

2. Evitare i latticini aiuta con l'osteoartrite

Ci sono anche affermazioni che evitare i latticini può aiutare con l'osteoartrite. Sebbene latte, formaggio e altri prodotti caseari possano essere problematici per alcune persone, questi alimenti possono avere effetti antinfiammatori in altre.

Le persone che hanno sintomi infiammatori legati alla gotta possono trovare il latte scremato e magro protettivo contro questa condizione.

Una dieta di eliminazione può aiutare le persone a determinare se i loro sintomi migliorano o peggiorano con l'assunzione di latticini.

3. Le verdure della belladonna causano infiammazione

Pomodori, patate, melanzane e peperoni contengono tutti la solanina chimica, che alcuni incolpano per il dolore da artrite. Tuttavia, la Fondazione per l'artrite afferma che non ci sono prove scientifiche per questo. L'aggiunta di queste verdure nutrienti alla dieta può avere molti benefici per le condizioni di salute croniche.

Ci sono prove che alcuni cibi e sostanze nutritive possono migliorare i sintomi dell'osteoartrite. Lo fanno combattendo l'infiammazione, fornendo nutrimento e aumentando la funzione ossea, muscolare e del sistema immunitario.

Le persone possono anche trarre beneficio dall'evitare o limitare gli alimenti che contribuiscono all'infiammazione.

Essere in sovrappeso o obesi esercita una pressione extra sulle articolazioni, che può peggiorare i sintomi dell'osteoartrosi.

Mangiare una dieta equilibrata ricca di piante, fibre e grassi antinfiammatori, come quelli che include la dieta mediterranea, può aiutare le persone che convivono con l'artrosi a mantenere un peso sano.


Qual è la dieta migliore per l'artrosi?

Molte persone scoprono che apportare modifiche alla propria dieta può aiutare con i sintomi dell'osteoartrite, che includono dolore, rigidità e gonfiore.

L'osteoartrite è la forma più comune di artrite, che colpisce oltre 30 milioni di adulti negli Stati Uniti. Si sviluppa quando la cartilagine delle articolazioni si rompe nel tempo.

La condizione può colpire qualsiasi articolazione del corpo, ma le persone spesso la notano nelle ginocchia, nelle mani, nei fianchi o nella colonna vertebrale.

Questo articolo esaminerà quali alimenti le persone con osteoartrite dovrebbero includere nella loro dieta e quali dovrebbero evitare. Sfatiamo anche alcuni miti alimentari comuni riguardanti l'artrite.

Condividi su Pinterest Consumare una dieta equilibrata e nutriente può aiutare a prevenire ulteriori danni alle articolazioni.

Non è possibile che alimenti specifici o integratori nutrizionali curino l'osteoartrite, ma, secondo la Fondazione per l'artrite, alcune diete possono migliorare i sintomi delle persone.

Alcuni alimenti hanno capacità antinfiammatorie che possono aiutare a ridurre i sintomi mentre altri alimenti possono amplificarli.

La dieta giusta può aiutare a migliorare l'artrosi nei seguenti modi:

Ridurre l'infiammazione e prevenire i danni

Una dieta equilibrata e nutriente darà al corpo gli strumenti di cui ha bisogno per prevenire ulteriori danni alle articolazioni, che è essenziale per le persone con osteoartrite.

Alcuni alimenti sono noti per ridurre l'infiammazione nel corpo e seguire una dieta antinfiammatoria può migliorare i sintomi.Mangiare abbastanza antiossidanti, comprese le vitamine A, C ed E, può aiutare a prevenire ulteriori danni alle articolazioni.

Ridurre il colesterolo

Le persone con osteoartrite hanno maggiori probabilità di avere il colesterolo alto nel sangue e la riduzione del colesterolo può migliorare i sintomi di questa malattia. Con la giusta dieta, le persone possono migliorare rapidamente i loro livelli di colesterolo.

Mantenere un peso sano

Essere in sovrappeso può esercitare ulteriore pressione sulle articolazioni e le riserve di grasso in eccesso nel corpo possono causare ulteriori infiammazioni. Mantenere un peso sano può ridurre i sintomi dell'osteoartrite.

Mantenere un peso sano può essere difficile per alcune persone, specialmente per coloro che hanno una condizione medica che riduce la loro mobilità, come l'artrosi. Un medico o un dietologo sarà in grado di fornire consigli.

Includere alimenti specifici nella dieta può rafforzare le ossa, i muscoli e le articolazioni e aiutare il corpo a combattere le infiammazioni e le malattie.

Le persone con osteoartrite possono provare ad aggiungere i seguenti otto alimenti alla loro dieta per alleviare i loro sintomi:

1. Pesce azzurro

Il pesce grasso contiene molti acidi grassi omega-3 salutari. Questi grassi polinsaturi hanno proprietà antinfiammatorie, quindi possono giovare alle persone con osteoartrite.

Le persone con osteoartrite dovrebbero mirare a mangiare almeno una porzione di pesce azzurro a settimana. Il pesce azzurro include:

Coloro che preferiscono non mangiare pesce possono invece assumere integratori che contengono omega-3, come olio di pesce, olio di krill o olio di semi di lino.

Altre fonti di omega-3 includono semi di chia, olio di semi di lino e noci. Questi alimenti possono anche aiutare a combattere le infiammazioni.

2. Oli

Oltre al pesce azzurro, alcuni altri oli possono ridurre l'infiammazione. L'olio extra vergine di oliva contiene alti livelli di oleocantale, che può avere proprietà simili ai farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS).

Gli oli di avocado e cartamo sono opzioni salutari e possono anche aiutare ad abbassare il colesterolo.

3. Latticini

Latte, yogurt e formaggio sono ricchi di calcio e vitamina D. Questi nutrienti aumentano la forza ossea, che può migliorare i sintomi dolorosi.

I latticini contengono anche proteine ​​che possono aiutare a costruire i muscoli. Le persone che mirano a controllare il proprio peso possono scegliere opzioni a basso contenuto di grassi.

4. Verdure a foglia scure

Le verdure a foglia verde scure sono ricche di vitamina D e sostanze fitochimiche e antiossidanti che combattono lo stress. La vitamina D è essenziale per l'assorbimento del calcio e può anche rafforzare il sistema immunitario, aiutando il corpo a combattere le infezioni.

Le verdure a foglia verde scure includono:

5. Broccoli

I broccoli contengono un composto chiamato sulforafano, che i ricercatori ritengono possa rallentare la progressione dell'osteoartrosi.

Questo ortaggio è anche ricco di vitamine K e C, oltre che di calcio che rinforza le ossa.

6. Tè verde

I polifenoli sono antiossidanti che gli esperti ritengono possano essere in grado di ridurre l'infiammazione e rallentare il tasso di danno alla cartilagine. Il tè verde contiene alti livelli di polifenoli.

7. Aglio

Gli scienziati ritengono che un composto chiamato disolfuro di diallile che si trova nell'aglio possa agire contro gli enzimi del corpo che danneggiano la cartilagine.

8. Noci

Le noci fanno bene al cuore e contengono alti livelli di calcio, magnesio, zinco, vitamina E e fibre. Contengono anche acido alfa-linolenico (ALA), che rafforza il sistema immunitario.

Gli studi hanno suggerito che la dieta mediterranea può ridurre l'infiammazione che contribuisce ai sintomi dell'osteoartrite.

Oltre ad aiutare a ridurre il dolore associato all'osteoartrite, seguire una dieta in stile mediterraneo offre molti altri benefici per la salute, inclusa la perdita di peso.

Seguire una dieta mediterranea può anche ridurre il rischio di:

La dieta consiste in frutta e verdura, cereali integrali, legumi, pesce, yogurt e grassi salutari, come olio d'oliva e noci.

Le persone possono apportare semplici modifiche alla loro dieta per renderla più simile a quella mediterranea. Questi possono includere:

  • mangiare cibi ricchi di fibre e amidacei, come patate dolci, patate, fagioli, lenticchie e pane e pasta integrali
  • mangiare molta frutta e verdura
  • compreso il pesce nella dieta
  • mangiare meno carne
  • scegliendo prodotti a base di oli vegetali e vegetali, come l'olio d'oliva
  • selezionando opzioni integrali rispetto a quelle contenenti farina raffinata

Quando qualcuno vive con l'osteoartrite, il suo corpo è in uno stato infiammatorio.

Mentre gli alimenti con proprietà antinfiammatorie possono ridurre i sintomi, alcuni alimenti contengono sostanze che contribuiscono attivamente a questa infiammazione. È meglio evitare o limitare queste scelte dietetiche.

I tipi di cibo da evitare sono quelli che includono quanto segue:

1. Zucchero

Gli zuccheri trasformati possono indurre il rilascio di citochine, che agiscono come messaggeri infiammatori nel corpo. Gli zuccheri che i produttori aggiungono alle bevande zuccherate, tra cui soda, tè dolce, caffè aromatizzati e alcune bevande a base di succo, hanno maggiori probabilità di peggiorare le condizioni infiammatorie.

2. Grassi saturi

Gli alimenti ricchi di grassi saturi, come la pizza e la carne rossa, possono causare infiammazioni nel tessuto adiposo. Oltre a contribuire al rischio di sviluppare obesità, malattie cardiache e altre condizioni, ciò può peggiorare l'infiammazione dell'artrite.

3. Carboidrati raffinati

I carboidrati raffinati, come il pane bianco, il riso bianco e le patatine fritte, alimentano la produzione di ossidanti avanzati di fine glicazione (AGE). Questi possono stimolare l'infiammazione nel corpo.

Molte persone affermano che alcuni tipi di cibo possono peggiorare l'osteoartrite, ma non sempre ci sono prove scientifiche a sostegno delle loro teorie.

Di seguito, discutiamo tre miti comuni:

1. Gli agrumi causano infiammazione

Alcune persone credono che dovrebbero evitare gli agrumi perché l'acidità è infiammatoria. Tuttavia, questo non è il caso. Gli agrumi, infatti, hanno benefici antinfiammatori, oltre ad essere ricchi di vitamina C e antiossidanti.

Il succo di pompelmo può, tuttavia, interagire con alcuni medicinali che i medici usano per trattare l'artrite. Le persone sottoposte a trattamento dovrebbero consultare un medico prima di incorporarlo nella loro dieta.

2. Evitare i latticini aiuta con l'osteoartrite

Ci sono anche affermazioni che evitare i latticini può aiutare con l'osteoartrite. Sebbene latte, formaggio e altri prodotti caseari possano essere problematici per alcune persone, questi alimenti possono avere effetti antinfiammatori in altre.

Le persone che hanno sintomi infiammatori legati alla gotta possono trovare il latte scremato e magro protettivo contro questa condizione.

Una dieta di eliminazione può aiutare le persone a determinare se i loro sintomi migliorano o peggiorano con l'assunzione di latticini.

3. Le verdure della belladonna causano infiammazione

Pomodori, patate, melanzane e peperoni contengono tutti la solanina chimica, che alcuni incolpano per il dolore da artrite. Tuttavia, la Fondazione per l'artrite afferma che non ci sono prove scientifiche per questo. L'aggiunta di queste verdure nutrienti alla dieta può avere molti benefici per le condizioni di salute croniche.

Ci sono prove che alcuni cibi e sostanze nutritive possono migliorare i sintomi dell'osteoartrite. Lo fanno combattendo l'infiammazione, fornendo nutrimento e aumentando la funzione ossea, muscolare e del sistema immunitario.

Le persone possono anche trarre beneficio dall'evitare o limitare gli alimenti che contribuiscono all'infiammazione.

Essere in sovrappeso o obesi esercita una pressione extra sulle articolazioni, che può peggiorare i sintomi dell'osteoartrosi.

Mangiare una dieta equilibrata ricca di piante, fibre e grassi antinfiammatori, come quelli che include la dieta mediterranea, può aiutare le persone che convivono con l'artrosi a mantenere un peso sano.


Qual è la dieta migliore per l'artrosi?

Molte persone scoprono che apportare modifiche alla propria dieta può aiutare con i sintomi dell'osteoartrite, che includono dolore, rigidità e gonfiore.

L'osteoartrite è la forma più comune di artrite, che colpisce oltre 30 milioni di adulti negli Stati Uniti. Si sviluppa quando la cartilagine delle articolazioni si rompe nel tempo.

La condizione può colpire qualsiasi articolazione del corpo, ma le persone spesso la notano nelle ginocchia, nelle mani, nei fianchi o nella colonna vertebrale.

Questo articolo esaminerà quali alimenti le persone con osteoartrite dovrebbero includere nella loro dieta e quali dovrebbero evitare. Sfatiamo anche alcuni miti alimentari comuni riguardanti l'artrite.

Condividi su Pinterest Consumare una dieta equilibrata e nutriente può aiutare a prevenire ulteriori danni alle articolazioni.

Non è possibile che alimenti specifici o integratori nutrizionali curino l'osteoartrite, ma, secondo la Fondazione per l'artrite, alcune diete possono migliorare i sintomi delle persone.

Alcuni alimenti hanno capacità antinfiammatorie che possono aiutare a ridurre i sintomi mentre altri alimenti possono amplificarli.

La dieta giusta può aiutare a migliorare l'artrosi nei seguenti modi:

Ridurre l'infiammazione e prevenire i danni

Una dieta equilibrata e nutriente darà al corpo gli strumenti di cui ha bisogno per prevenire ulteriori danni alle articolazioni, che è essenziale per le persone con osteoartrite.

Alcuni alimenti sono noti per ridurre l'infiammazione nel corpo e seguire una dieta antinfiammatoria può migliorare i sintomi. Mangiare abbastanza antiossidanti, comprese le vitamine A, C ed E, può aiutare a prevenire ulteriori danni alle articolazioni.

Ridurre il colesterolo

Le persone con osteoartrite hanno maggiori probabilità di avere il colesterolo alto nel sangue e la riduzione del colesterolo può migliorare i sintomi di questa malattia. Con la giusta dieta, le persone possono migliorare rapidamente i loro livelli di colesterolo.

Mantenere un peso sano

Essere in sovrappeso può esercitare ulteriore pressione sulle articolazioni e le riserve di grasso in eccesso nel corpo possono causare ulteriori infiammazioni. Mantenere un peso sano può ridurre i sintomi dell'osteoartrite.

Mantenere un peso sano può essere difficile per alcune persone, specialmente per coloro che hanno una condizione medica che riduce la loro mobilità, come l'artrosi. Un medico o un dietologo sarà in grado di fornire consigli.

Includere alimenti specifici nella dieta può rafforzare le ossa, i muscoli e le articolazioni e aiutare il corpo a combattere le infiammazioni e le malattie.

Le persone con osteoartrite possono provare ad aggiungere i seguenti otto alimenti alla loro dieta per alleviare i loro sintomi:

1. Pesce azzurro

Il pesce grasso contiene molti acidi grassi omega-3 salutari. Questi grassi polinsaturi hanno proprietà antinfiammatorie, quindi possono giovare alle persone con osteoartrite.

Le persone con osteoartrite dovrebbero mirare a mangiare almeno una porzione di pesce azzurro a settimana. Il pesce azzurro include:

Coloro che preferiscono non mangiare pesce possono invece assumere integratori che contengono omega-3, come olio di pesce, olio di krill o olio di semi di lino.

Altre fonti di omega-3 includono semi di chia, olio di semi di lino e noci. Questi alimenti possono anche aiutare a combattere le infiammazioni.

2. Oli

Oltre al pesce azzurro, alcuni altri oli possono ridurre l'infiammazione. L'olio extra vergine di oliva contiene alti livelli di oleocantale, che può avere proprietà simili ai farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS).

Gli oli di avocado e cartamo sono opzioni salutari e possono anche aiutare ad abbassare il colesterolo.

3. Latticini

Latte, yogurt e formaggio sono ricchi di calcio e vitamina D. Questi nutrienti aumentano la forza ossea, che può migliorare i sintomi dolorosi.

I latticini contengono anche proteine ​​che possono aiutare a costruire i muscoli. Le persone che mirano a controllare il proprio peso possono scegliere opzioni a basso contenuto di grassi.

4. Verdure a foglia scure

Le verdure a foglia verde scure sono ricche di vitamina D e sostanze fitochimiche e antiossidanti che combattono lo stress. La vitamina D è essenziale per l'assorbimento del calcio e può anche rafforzare il sistema immunitario, aiutando il corpo a combattere le infezioni.

Le verdure a foglia verde scure includono:

5. Broccoli

I broccoli contengono un composto chiamato sulforafano, che i ricercatori ritengono possa rallentare la progressione dell'osteoartrosi.

Questo ortaggio è anche ricco di vitamine K e C, oltre che di calcio che rinforza le ossa.

6. Tè verde

I polifenoli sono antiossidanti che gli esperti ritengono possano essere in grado di ridurre l'infiammazione e rallentare il tasso di danno alla cartilagine. Il tè verde contiene alti livelli di polifenoli.

7. Aglio

Gli scienziati ritengono che un composto chiamato disolfuro di diallile che si trova nell'aglio possa agire contro gli enzimi del corpo che danneggiano la cartilagine.

8. Noci

Le noci fanno bene al cuore e contengono alti livelli di calcio, magnesio, zinco, vitamina E e fibre. Contengono anche acido alfa-linolenico (ALA), che rafforza il sistema immunitario.

Gli studi hanno suggerito che la dieta mediterranea può ridurre l'infiammazione che contribuisce ai sintomi dell'osteoartrite.

Oltre ad aiutare a ridurre il dolore associato all'osteoartrite, seguire una dieta in stile mediterraneo offre molti altri benefici per la salute, inclusa la perdita di peso.

Seguire una dieta mediterranea può anche ridurre il rischio di:

La dieta consiste in frutta e verdura, cereali integrali, legumi, pesce, yogurt e grassi salutari, come olio d'oliva e noci.

Le persone possono apportare semplici modifiche alla loro dieta per renderla più simile a quella mediterranea. Questi possono includere:

  • mangiare cibi ricchi di fibre e amidacei, come patate dolci, patate, fagioli, lenticchie e pane e pasta integrali
  • mangiare molta frutta e verdura
  • compreso il pesce nella dieta
  • mangiare meno carne
  • scegliendo prodotti a base di oli vegetali e vegetali, come l'olio d'oliva
  • selezionando opzioni integrali rispetto a quelle contenenti farina raffinata

Quando qualcuno vive con l'osteoartrite, il suo corpo è in uno stato infiammatorio.

Mentre gli alimenti con proprietà antinfiammatorie possono ridurre i sintomi, alcuni alimenti contengono sostanze che contribuiscono attivamente a questa infiammazione. È meglio evitare o limitare queste scelte dietetiche.

I tipi di cibo da evitare sono quelli che includono quanto segue:

1. Zucchero

Gli zuccheri trasformati possono indurre il rilascio di citochine, che agiscono come messaggeri infiammatori nel corpo. Gli zuccheri che i produttori aggiungono alle bevande zuccherate, tra cui soda, tè dolce, caffè aromatizzati e alcune bevande a base di succo, hanno maggiori probabilità di peggiorare le condizioni infiammatorie.

2. Grassi saturi

Gli alimenti ricchi di grassi saturi, come la pizza e la carne rossa, possono causare infiammazioni nel tessuto adiposo. Oltre a contribuire al rischio di sviluppare obesità, malattie cardiache e altre condizioni, ciò può peggiorare l'infiammazione dell'artrite.

3. Carboidrati raffinati

I carboidrati raffinati, come il pane bianco, il riso bianco e le patatine fritte, alimentano la produzione di ossidanti avanzati di fine glicazione (AGE). Questi possono stimolare l'infiammazione nel corpo.

Molte persone affermano che alcuni tipi di cibo possono peggiorare l'osteoartrite, ma non sempre ci sono prove scientifiche a sostegno delle loro teorie.

Di seguito, discutiamo tre miti comuni:

1. Gli agrumi causano infiammazione

Alcune persone credono che dovrebbero evitare gli agrumi perché l'acidità è infiammatoria. Tuttavia, questo non è il caso. Gli agrumi, infatti, hanno benefici antinfiammatori, oltre ad essere ricchi di vitamina C e antiossidanti.

Il succo di pompelmo può, tuttavia, interagire con alcuni medicinali che i medici usano per trattare l'artrite. Le persone sottoposte a trattamento dovrebbero consultare un medico prima di incorporarlo nella loro dieta.

2. Evitare i latticini aiuta con l'osteoartrite

Ci sono anche affermazioni che evitare i latticini può aiutare con l'osteoartrite. Sebbene latte, formaggio e altri prodotti caseari possano essere problematici per alcune persone, questi alimenti possono avere effetti antinfiammatori in altre.

Le persone che hanno sintomi infiammatori legati alla gotta possono trovare il latte scremato e magro protettivo contro questa condizione.

Una dieta di eliminazione può aiutare le persone a determinare se i loro sintomi migliorano o peggiorano con l'assunzione di latticini.

3. Le verdure della belladonna causano infiammazione

Pomodori, patate, melanzane e peperoni contengono tutti la solanina chimica, che alcuni incolpano per il dolore da artrite. Tuttavia, la Fondazione per l'artrite afferma che non ci sono prove scientifiche per questo. L'aggiunta di queste verdure nutrienti alla dieta può avere molti benefici per le condizioni di salute croniche.

Ci sono prove che alcuni cibi e sostanze nutritive possono migliorare i sintomi dell'osteoartrite. Lo fanno combattendo l'infiammazione, fornendo nutrimento e aumentando la funzione ossea, muscolare e del sistema immunitario.

Le persone possono anche trarre beneficio dall'evitare o limitare gli alimenti che contribuiscono all'infiammazione.

Essere in sovrappeso o obesi esercita una pressione extra sulle articolazioni, che può peggiorare i sintomi dell'osteoartrosi.

Mangiare una dieta equilibrata ricca di piante, fibre e grassi antinfiammatori, come quelli che include la dieta mediterranea, può aiutare le persone che convivono con l'artrosi a mantenere un peso sano.


Qual è la dieta migliore per l'artrosi?

Molte persone scoprono che apportare modifiche alla propria dieta può aiutare con i sintomi dell'osteoartrite, che includono dolore, rigidità e gonfiore.

L'osteoartrite è la forma più comune di artrite, che colpisce oltre 30 milioni di adulti negli Stati Uniti. Si sviluppa quando la cartilagine delle articolazioni si rompe nel tempo.

La condizione può colpire qualsiasi articolazione del corpo, ma le persone spesso la notano nelle ginocchia, nelle mani, nei fianchi o nella colonna vertebrale.

Questo articolo esaminerà quali alimenti le persone con osteoartrite dovrebbero includere nella loro dieta e quali dovrebbero evitare. Sfatiamo anche alcuni miti alimentari comuni riguardanti l'artrite.

Condividi su Pinterest Consumare una dieta equilibrata e nutriente può aiutare a prevenire ulteriori danni alle articolazioni.

Non è possibile che alimenti specifici o integratori nutrizionali curino l'osteoartrite, ma, secondo la Fondazione per l'artrite, alcune diete possono migliorare i sintomi delle persone.

Alcuni alimenti hanno capacità antinfiammatorie che possono aiutare a ridurre i sintomi mentre altri alimenti possono amplificarli.

La dieta giusta può aiutare a migliorare l'artrosi nei seguenti modi:

Ridurre l'infiammazione e prevenire i danni

Una dieta equilibrata e nutriente darà al corpo gli strumenti di cui ha bisogno per prevenire ulteriori danni alle articolazioni, che è essenziale per le persone con osteoartrite.

Alcuni alimenti sono noti per ridurre l'infiammazione nel corpo e seguire una dieta antinfiammatoria può migliorare i sintomi. Mangiare abbastanza antiossidanti, comprese le vitamine A, C ed E, può aiutare a prevenire ulteriori danni alle articolazioni.

Ridurre il colesterolo

Le persone con osteoartrite hanno maggiori probabilità di avere il colesterolo alto nel sangue e la riduzione del colesterolo può migliorare i sintomi di questa malattia. Con la giusta dieta, le persone possono migliorare rapidamente i loro livelli di colesterolo.

Mantenere un peso sano

Essere in sovrappeso può esercitare ulteriore pressione sulle articolazioni e le riserve di grasso in eccesso nel corpo possono causare ulteriori infiammazioni. Mantenere un peso sano può ridurre i sintomi dell'osteoartrite.

Mantenere un peso sano può essere difficile per alcune persone, specialmente per coloro che hanno una condizione medica che riduce la loro mobilità, come l'artrosi. Un medico o un dietologo sarà in grado di fornire consigli.

Includere alimenti specifici nella dieta può rafforzare le ossa, i muscoli e le articolazioni e aiutare il corpo a combattere le infiammazioni e le malattie.

Le persone con osteoartrite possono provare ad aggiungere i seguenti otto alimenti alla loro dieta per alleviare i loro sintomi:

1. Pesce azzurro

Il pesce grasso contiene molti acidi grassi omega-3 salutari. Questi grassi polinsaturi hanno proprietà antinfiammatorie, quindi possono giovare alle persone con osteoartrite.

Le persone con osteoartrite dovrebbero mirare a mangiare almeno una porzione di pesce azzurro a settimana. Il pesce azzurro include:

Coloro che preferiscono non mangiare pesce possono invece assumere integratori che contengono omega-3, come olio di pesce, olio di krill o olio di semi di lino.

Altre fonti di omega-3 includono semi di chia, olio di semi di lino e noci. Questi alimenti possono anche aiutare a combattere le infiammazioni.

2. Oli

Oltre al pesce azzurro, alcuni altri oli possono ridurre l'infiammazione. L'olio extra vergine di oliva contiene alti livelli di oleocantale, che può avere proprietà simili ai farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS).

Gli oli di avocado e cartamo sono opzioni salutari e possono anche aiutare ad abbassare il colesterolo.

3. Latticini

Latte, yogurt e formaggio sono ricchi di calcio e vitamina D. Questi nutrienti aumentano la forza ossea, che può migliorare i sintomi dolorosi.

I latticini contengono anche proteine ​​che possono aiutare a costruire i muscoli. Le persone che mirano a controllare il proprio peso possono scegliere opzioni a basso contenuto di grassi.

4. Verdure a foglia scure

Le verdure a foglia verde scure sono ricche di vitamina D e sostanze fitochimiche e antiossidanti che combattono lo stress. La vitamina D è essenziale per l'assorbimento del calcio e può anche rafforzare il sistema immunitario, aiutando il corpo a combattere le infezioni.

Le verdure a foglia verde scure includono:

5. Broccoli

I broccoli contengono un composto chiamato sulforafano, che i ricercatori ritengono possa rallentare la progressione dell'osteoartrosi.

Questo ortaggio è anche ricco di vitamine K e C, oltre che di calcio che rinforza le ossa.

6. Tè verde

I polifenoli sono antiossidanti che gli esperti ritengono possano essere in grado di ridurre l'infiammazione e rallentare il tasso di danno alla cartilagine. Il tè verde contiene alti livelli di polifenoli.

7. Aglio

Gli scienziati ritengono che un composto chiamato disolfuro di diallile che si trova nell'aglio possa agire contro gli enzimi del corpo che danneggiano la cartilagine.

8. Noci

Le noci fanno bene al cuore e contengono alti livelli di calcio, magnesio, zinco, vitamina E e fibre. Contengono anche acido alfa-linolenico (ALA), che rafforza il sistema immunitario.

Gli studi hanno suggerito che la dieta mediterranea può ridurre l'infiammazione che contribuisce ai sintomi dell'osteoartrite.

Oltre ad aiutare a ridurre il dolore associato all'osteoartrite, seguire una dieta in stile mediterraneo offre molti altri benefici per la salute, inclusa la perdita di peso.

Seguire una dieta mediterranea può anche ridurre il rischio di:

La dieta consiste in frutta e verdura, cereali integrali, legumi, pesce, yogurt e grassi salutari, come olio d'oliva e noci.

Le persone possono apportare semplici modifiche alla loro dieta per renderla più simile a quella mediterranea. Questi possono includere:

  • mangiare cibi ricchi di fibre e amidacei, come patate dolci, patate, fagioli, lenticchie e pane e pasta integrali
  • mangiare molta frutta e verdura
  • compreso il pesce nella dieta
  • mangiare meno carne
  • scegliendo prodotti a base di oli vegetali e vegetali, come l'olio d'oliva
  • selezionando opzioni integrali rispetto a quelle contenenti farina raffinata

Quando qualcuno vive con l'osteoartrite, il suo corpo è in uno stato infiammatorio.

Mentre gli alimenti con proprietà antinfiammatorie possono ridurre i sintomi, alcuni alimenti contengono sostanze che contribuiscono attivamente a questa infiammazione. È meglio evitare o limitare queste scelte dietetiche.

I tipi di cibo da evitare sono quelli che includono quanto segue:

1. Zucchero

Gli zuccheri trasformati possono indurre il rilascio di citochine, che agiscono come messaggeri infiammatori nel corpo. Gli zuccheri che i produttori aggiungono alle bevande zuccherate, tra cui soda, tè dolce, caffè aromatizzati e alcune bevande a base di succo, hanno maggiori probabilità di peggiorare le condizioni infiammatorie.

2. Grassi saturi

Gli alimenti ricchi di grassi saturi, come la pizza e la carne rossa, possono causare infiammazioni nel tessuto adiposo. Oltre a contribuire al rischio di sviluppare obesità, malattie cardiache e altre condizioni, ciò può peggiorare l'infiammazione dell'artrite.

3. Carboidrati raffinati

I carboidrati raffinati, come il pane bianco, il riso bianco e le patatine fritte, alimentano la produzione di ossidanti avanzati di fine glicazione (AGE). Questi possono stimolare l'infiammazione nel corpo.

Molte persone affermano che alcuni tipi di cibo possono peggiorare l'osteoartrite, ma non sempre ci sono prove scientifiche a sostegno delle loro teorie.

Di seguito, discutiamo tre miti comuni:

1. Gli agrumi causano infiammazione

Alcune persone credono che dovrebbero evitare gli agrumi perché l'acidità è infiammatoria. Tuttavia, questo non è il caso. Gli agrumi, infatti, hanno benefici antinfiammatori, oltre ad essere ricchi di vitamina C e antiossidanti.

Il succo di pompelmo può, tuttavia, interagire con alcuni medicinali che i medici usano per trattare l'artrite. Le persone sottoposte a trattamento dovrebbero consultare un medico prima di incorporarlo nella loro dieta.

2. Evitare i latticini aiuta con l'osteoartrite

Ci sono anche affermazioni che evitare i latticini può aiutare con l'osteoartrite. Sebbene latte, formaggio e altri prodotti caseari possano essere problematici per alcune persone, questi alimenti possono avere effetti antinfiammatori in altre.

Le persone che hanno sintomi infiammatori legati alla gotta possono trovare il latte scremato e magro protettivo contro questa condizione.

Una dieta di eliminazione può aiutare le persone a determinare se i loro sintomi migliorano o peggiorano con l'assunzione di latticini.

3. Le verdure della belladonna causano infiammazione

Pomodori, patate, melanzane e peperoni contengono tutti la solanina chimica, che alcuni incolpano per il dolore da artrite. Tuttavia, la Fondazione per l'artrite afferma che non ci sono prove scientifiche per questo. L'aggiunta di queste verdure nutrienti alla dieta può avere molti benefici per le condizioni di salute croniche.

Ci sono prove che alcuni cibi e sostanze nutritive possono migliorare i sintomi dell'osteoartrite. Lo fanno combattendo l'infiammazione, fornendo nutrimento e aumentando la funzione ossea, muscolare e del sistema immunitario.

Le persone possono anche trarre beneficio dall'evitare o limitare gli alimenti che contribuiscono all'infiammazione.

Essere in sovrappeso o obesi esercita una pressione extra sulle articolazioni, che può peggiorare i sintomi dell'osteoartrosi.

Mangiare una dieta equilibrata ricca di piante, fibre e grassi antinfiammatori, come quelli che include la dieta mediterranea, può aiutare le persone che convivono con l'artrosi a mantenere un peso sano.


Qual è la dieta migliore per l'artrosi?

Molte persone scoprono che apportare modifiche alla propria dieta può aiutare con i sintomi dell'osteoartrite, che includono dolore, rigidità e gonfiore.

L'osteoartrite è la forma più comune di artrite, che colpisce oltre 30 milioni di adulti negli Stati Uniti. Si sviluppa quando la cartilagine delle articolazioni si rompe nel tempo.

La condizione può colpire qualsiasi articolazione del corpo, ma le persone spesso la notano nelle ginocchia, nelle mani, nei fianchi o nella colonna vertebrale.

Questo articolo esaminerà quali alimenti le persone con osteoartrite dovrebbero includere nella loro dieta e quali dovrebbero evitare. Sfatiamo anche alcuni miti alimentari comuni riguardanti l'artrite.

Condividi su Pinterest Consumare una dieta equilibrata e nutriente può aiutare a prevenire ulteriori danni alle articolazioni.

Non è possibile che alimenti specifici o integratori nutrizionali curino l'osteoartrite, ma, secondo la Fondazione per l'artrite, alcune diete possono migliorare i sintomi delle persone.

Alcuni alimenti hanno capacità antinfiammatorie che possono aiutare a ridurre i sintomi mentre altri alimenti possono amplificarli.

La dieta giusta può aiutare a migliorare l'artrosi nei seguenti modi:

Ridurre l'infiammazione e prevenire i danni

Una dieta equilibrata e nutriente darà al corpo gli strumenti di cui ha bisogno per prevenire ulteriori danni alle articolazioni, che è essenziale per le persone con osteoartrite.

Alcuni alimenti sono noti per ridurre l'infiammazione nel corpo e seguire una dieta antinfiammatoria può migliorare i sintomi. Mangiare abbastanza antiossidanti, comprese le vitamine A, C ed E, può aiutare a prevenire ulteriori danni alle articolazioni.

Ridurre il colesterolo

Le persone con osteoartrite hanno maggiori probabilità di avere il colesterolo alto nel sangue e la riduzione del colesterolo può migliorare i sintomi di questa malattia. Con la giusta dieta, le persone possono migliorare rapidamente i loro livelli di colesterolo.

Mantenere un peso sano

Essere in sovrappeso può esercitare ulteriore pressione sulle articolazioni e le riserve di grasso in eccesso nel corpo possono causare ulteriori infiammazioni. Mantenere un peso sano può ridurre i sintomi dell'osteoartrite.

Mantenere un peso sano può essere difficile per alcune persone, specialmente per coloro che hanno una condizione medica che riduce la loro mobilità, come l'artrosi. Un medico o un dietologo sarà in grado di fornire consigli.

Includere alimenti specifici nella dieta può rafforzare le ossa, i muscoli e le articolazioni e aiutare il corpo a combattere le infiammazioni e le malattie.

Le persone con osteoartrite possono provare ad aggiungere i seguenti otto alimenti alla loro dieta per alleviare i loro sintomi:

1. Pesce azzurro

Il pesce grasso contiene molti acidi grassi omega-3 salutari. Questi grassi polinsaturi hanno proprietà antinfiammatorie, quindi possono giovare alle persone con osteoartrite.

Le persone con osteoartrite dovrebbero mirare a mangiare almeno una porzione di pesce azzurro a settimana. Il pesce azzurro include:

Coloro che preferiscono non mangiare pesce possono invece assumere integratori che contengono omega-3, come olio di pesce, olio di krill o olio di semi di lino.

Altre fonti di omega-3 includono semi di chia, olio di semi di lino e noci. Questi alimenti possono anche aiutare a combattere le infiammazioni.

2. Oli

Oltre al pesce azzurro, alcuni altri oli possono ridurre l'infiammazione. L'olio extra vergine di oliva contiene alti livelli di oleocantale, che può avere proprietà simili ai farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS).

Gli oli di avocado e cartamo sono opzioni salutari e possono anche aiutare ad abbassare il colesterolo.

3. Latticini

Latte, yogurt e formaggio sono ricchi di calcio e vitamina D. Questi nutrienti aumentano la forza ossea, che può migliorare i sintomi dolorosi.

I latticini contengono anche proteine ​​che possono aiutare a costruire i muscoli. Le persone che mirano a controllare il proprio peso possono scegliere opzioni a basso contenuto di grassi.

4. Verdure a foglia scure

Le verdure a foglia verde scure sono ricche di vitamina D e sostanze fitochimiche e antiossidanti che combattono lo stress. La vitamina D è essenziale per l'assorbimento del calcio e può anche rafforzare il sistema immunitario, aiutando il corpo a combattere le infezioni.

Le verdure a foglia verde scure includono:

5. Broccoli

I broccoli contengono un composto chiamato sulforafano, che i ricercatori ritengono possa rallentare la progressione dell'osteoartrosi.

Questo ortaggio è anche ricco di vitamine K e C, oltre che di calcio che rinforza le ossa.

6. Tè verde

I polifenoli sono antiossidanti che gli esperti ritengono possano essere in grado di ridurre l'infiammazione e rallentare il tasso di danno alla cartilagine. Il tè verde contiene alti livelli di polifenoli.

7. Aglio

Gli scienziati ritengono che un composto chiamato disolfuro di diallile che si trova nell'aglio possa agire contro gli enzimi del corpo che danneggiano la cartilagine.

8. Noci

Le noci fanno bene al cuore e contengono alti livelli di calcio, magnesio, zinco, vitamina E e fibre. Contengono anche acido alfa-linolenico (ALA), che rafforza il sistema immunitario.

Gli studi hanno suggerito che la dieta mediterranea può ridurre l'infiammazione che contribuisce ai sintomi dell'osteoartrite.

Oltre ad aiutare a ridurre il dolore associato all'osteoartrite, seguire una dieta in stile mediterraneo offre molti altri benefici per la salute, inclusa la perdita di peso.

Seguire una dieta mediterranea può anche ridurre il rischio di:

La dieta consiste in frutta e verdura, cereali integrali, legumi, pesce, yogurt e grassi salutari, come olio d'oliva e noci.

Le persone possono apportare semplici modifiche alla loro dieta per renderla più simile a quella mediterranea. Questi possono includere:

  • mangiare cibi ricchi di fibre e amidacei, come patate dolci, patate, fagioli, lenticchie e pane e pasta integrali
  • mangiare molta frutta e verdura
  • compreso il pesce nella dieta
  • mangiare meno carne
  • scegliendo prodotti a base di oli vegetali e vegetali, come l'olio d'oliva
  • selezionando opzioni integrali rispetto a quelle contenenti farina raffinata

Quando qualcuno vive con l'osteoartrite, il suo corpo è in uno stato infiammatorio.

Mentre gli alimenti con proprietà antinfiammatorie possono ridurre i sintomi, alcuni alimenti contengono sostanze che contribuiscono attivamente a questa infiammazione. È meglio evitare o limitare queste scelte dietetiche.

I tipi di cibo da evitare sono quelli che includono quanto segue:

1. Zucchero

Gli zuccheri trasformati possono indurre il rilascio di citochine, che agiscono come messaggeri infiammatori nel corpo. Gli zuccheri che i produttori aggiungono alle bevande zuccherate, tra cui soda, tè dolce, caffè aromatizzati e alcune bevande a base di succo, hanno maggiori probabilità di peggiorare le condizioni infiammatorie.

2. Grassi saturi

Gli alimenti ricchi di grassi saturi, come la pizza e la carne rossa, possono causare infiammazioni nel tessuto adiposo. Oltre a contribuire al rischio di sviluppare obesità, malattie cardiache e altre condizioni, ciò può peggiorare l'infiammazione dell'artrite.

3. Carboidrati raffinati

I carboidrati raffinati, come il pane bianco, il riso bianco e le patatine fritte, alimentano la produzione di ossidanti avanzati di fine glicazione (AGE). Questi possono stimolare l'infiammazione nel corpo.

Molte persone affermano che alcuni tipi di cibo possono peggiorare l'osteoartrite, ma non sempre ci sono prove scientifiche a sostegno delle loro teorie.

Di seguito, discutiamo tre miti comuni:

1. Gli agrumi causano infiammazione

Alcune persone credono che dovrebbero evitare gli agrumi perché l'acidità è infiammatoria. Tuttavia, questo non è il caso. Gli agrumi, infatti, hanno benefici antinfiammatori, oltre ad essere ricchi di vitamina C e antiossidanti.

Il succo di pompelmo può, tuttavia, interagire con alcuni medicinali che i medici usano per trattare l'artrite. Le persone sottoposte a trattamento dovrebbero consultare un medico prima di incorporarlo nella loro dieta.

2. Evitare i latticini aiuta con l'osteoartrite

Ci sono anche affermazioni che evitare i latticini può aiutare con l'osteoartrite. Sebbene latte, formaggio e altri prodotti caseari possano essere problematici per alcune persone, questi alimenti possono avere effetti antinfiammatori in altre.

Le persone che hanno sintomi infiammatori legati alla gotta possono trovare il latte scremato e magro protettivo contro questa condizione.

Una dieta di eliminazione può aiutare le persone a determinare se i loro sintomi migliorano o peggiorano con l'assunzione di latticini.

3. Le verdure della belladonna causano infiammazione

Pomodori, patate, melanzane e peperoni contengono tutti la solanina chimica, che alcuni incolpano per il dolore da artrite. Tuttavia, la Fondazione per l'artrite afferma che non ci sono prove scientifiche per questo. L'aggiunta di queste verdure nutrienti alla dieta può avere molti benefici per le condizioni di salute croniche.

Ci sono prove che alcuni cibi e sostanze nutritive possono migliorare i sintomi dell'osteoartrite. Lo fanno combattendo l'infiammazione, fornendo nutrimento e aumentando la funzione ossea, muscolare e del sistema immunitario.

Le persone possono anche trarre beneficio dall'evitare o limitare gli alimenti che contribuiscono all'infiammazione.

Essere in sovrappeso o obesi esercita una pressione extra sulle articolazioni, che può peggiorare i sintomi dell'osteoartrosi.

Mangiare una dieta equilibrata ricca di piante, fibre e grassi antinfiammatori, come quelli che include la dieta mediterranea, può aiutare le persone che convivono con l'artrosi a mantenere un peso sano.