Ricette tradizionali

Legends Hospitality per gestire le operazioni alimentari presso 1 World Trade Center

Legends Hospitality per gestire le operazioni alimentari presso 1 World Trade Center

La società di ristorazione gestisce anche lo Yankee Stadium e l'Hard Rock Café

Wikimedia Commons/Mnw2000

1 World Trade Center

Un osservatorio a tre livelli, chiuso in vetro, verrà aperto nella parte superiore del World Trade Center 1 in costruzione di New York nel 2014, secondo City Room, e l'azienda che è stata scelta per gestire il servizio di ristorazione lassù è familiare a coloro che sono stati di recente in un evento sportivo: Leggende Ospitalità.

La società, che gestisce a livello locale tutte le operazioni di ristorazione per le crociere Yankee Stadium e Circle Line, è stata scelta tra una serie di candidati. Sebbene non sia ancora chiaro esattamente quale forma assumerà il ristorante o chi sarà lo chef, le probabilità sono che non assomiglierà minimamente a Windows on the World, che era un ristorante di fascia alta in cima all'ex World Trade Center. Secondo City Room, l'Autorità Portuale vuole accontentare i turisti, il che significa che il ristorante sarà molto probabilmente un'operazione casuale collegata all'osservatorio.

Il contratto di locazione apparentemente dura 15 anni, quindi è probabile che si trasformi un po' col passare del tempo. La nostra ipotesi è che entro la fine dell'anno conosceremo uno chef di grande nome collegato al ristorante, poiché Legends è noto per aver lavorato con alcune star della cucina in passato.


L'autorità portuale non rivelerà gli affitti a 1 WTC

Nonostante sia di proprietà del 90% dell'agenzia pubblica, l'Autorità Portuale di New York e New Jersey, la maggior parte delle informazioni finanziarie del One World Trade Center rimane segreta, compresi gli 8217 affitti degli inquilini.

In risposta alle richieste del Freedom of Information Act del Wall Street Journal, così come di organizzazioni e individui, l'Autorità Portuale ha preso la posizione che gli affitti sono privati ​​e potrebbero essere un ostacolo per l'agenzia se rivelati, ha riferito il Journal.

L'agenzia sostiene che il rilascio degli affitti è bloccato in base a una regola sulla libertà di informazione che si occupa di dare vantaggi competitivi nei premi e nei contratti collettivi.

In confronto, gli affitti sono pubblicamente disponibili presso le principali torri di uffici di proprietà privata, tra cui il 3 World Trade Center di Larry Silverstein e il One Bryant Park della Durst Organization.

Tra le limitate informazioni finanziarie che l'agenzia ha divulgato su 1 World Trade Center: l'Autorità Portuale prevede di guadagnare $ 875 milioni dal suo accordo di 15 anni con Legends Hospitality, l'operatore del ponte di osservazione pianificato della torre. Tuttavia, un importo non specificato si basa sui profitti condivisi con Legends. Si prevede che il reddito operativo annuale dell'edificio sarà di 144 milioni di dollari.

L'organizzazione Durst possiede il restante 10% della proprietà. [WSJ] — Tess Hofmann


Legends Hospitality – One World Trade Center Observatory

Rappresentato Legends Hospitality nello sviluppo e nel funzionamento del ponte di osservazione nella parte superiore del One World Trade Center.

Persone associate

Servizi associati

2021 Chambers USA riconosce l'eccellenza nelle pratiche e negli avvocati di Herrick's Real Estate, Contenzioso e Sport

Chambers USA ha ancora una volta classificato l'immobiliare di Herrick, il contenzioso del New Jersey e le pratiche di diritto sportivo per eccellenza, oltre a nominare cinque partner di Herrick come.

Herrick annuncia capacità ampliate in alloggi a prezzi accessibili con l'aggiunta di Karol S. Robinson e Brett J. Gottlieb

Herrick è lieto di annunciare l'arrivo nello studio del socio Karol S. Robinson e del consigliere speciale Brett J. Gottlieb.

Task Force e Centro Risorse COVID-19

Ti invitiamo a continuare a controllare il nostro Centro risorse COVID-19, che viene aggiornato regolarmente da avvocati di tutte le aree di pratica per fornire il pieno.

Sottoscrivi

Per inviti ai nostri eventi e aggiornamenti su questioni legali chiave e preoccupazioni commerciali, iscriviti qui.

Legally Israel 100 – IsraelDesks League Tables 2021

La pratica israeliana di Herrick è stata riconosciuta e occupata al secondo posto per volume di affari immobiliari, con quattordici affari relativi e in collaborazione con il nostro.


Due inquilini affittano 1 spazi prefabbricati WTC [aggiornato]

L'organizzazione Durst e L'Autorità Portuale di New York e il New Jersey hanno firmato due contratti di locazione di 10 anni per un totale di 6.950 piedi quadrati di spazio prefabbricato a 1 World Trade Center.

Legends Hospitality Group ha occupato 4.759 piedi quadrati al 45° piano di 1 World Trade per ospitare il suo team che sviluppa il Un Osservatorio Mondiale al 101° e 102° piano dell'edificio. Legends Hospitality è una divisione di leggende, la società di sport e spettacolo.

Società di consulenza sugli investimenti e di gestione patrimoniale con sede a Londra Gruppo BMB ha firmato per trasferire i suoi uffici negli Stati Uniti da 7 World Trade Center a 2.191 piedi quadrati al 46° piano.

La richiesta di affitto per i due spazi prefabbricati era di $ 75 per piede quadrato, secondo un portavoce di Durst, che ha notato che Legends dovrebbe occupare lo spazio a gennaio, con BMB che seguirà a marzo.

"Abbiamo instaurato un ottimo rapporto con Legends e siamo molto lieti che abbiano scelto di collocare il loro ufficio del One World Observatory al 1 World Trade Center", ha affermato Jonathan (Jody) Durst, presidente di The Durst Organization, in una dichiarazione preparata. "Siamo anche entusiasti di aggiungere il Gruppo BMB al nostro elenco di inquilini nell'ambito del nostro programma precostituito, che offre alle aziende che cercano un ingombro ridotto l'opportunità di raccogliere i benefici del nuovo indirizzo più prestigioso di New York".

Gli spazi prefabbricati di 1 WTC si estendono su 94.000 piedi quadrati al 45° e 46° piano e forniranno fino a 18 inquilini in totale con costruzioni e finiture personalizzate per esigenze organizzative personalizzate, secondo un comunicato di Durst e dell'Autorità Portuale. Legends e BMB segnano i primi contratti di locazione per gli spazi precostruiti.

"Queste opportunità precostruite e realizzate su misura hanno costantemente attirato l'interesse di aziende di tutto il mondo desiderose di stabilire una presenza in questo luogo d'élite", ha affermato Durst's Eric Engelhardt, direttore del leasing presso 1 WTC. “I potenziali inquilini apprezzano lo status e il fascino offerti dall'edificio più alto dell'emisfero occidentale. Questo indirizzo riconosciuto a livello mondiale risuona perfettamente con la portata internazionale e il prestigio di queste aziende”.

Il signor Engelhardt e a Cushman e Wakefield squadra guidata da Tara Stacom rappresentato Durst nelle trattative, secondo il Posta di New York, che per primo ha riportato la notizia.

Durst, in una joint venture con l'Autorità Portuale, sta supervisionando la costruzione, la locazione e la gestione di 1 WTC. L'edificio di 3 milioni di piedi quadrati è ora affittato per oltre il 56%, secondo un comunicato sugli accordi. Conde Nast sarà l'inquilino di riferimento di 1 WTC, che occuperà 1,2 milioni di piedi quadrati, come riportato in precedenza da Commercial Observer, in contrasto con le minori disponibilità di spazio prefabbricato.

Gli accordi rappresentano l'impegno continuo dell'Autorità Portuale a sviluppare un ambiente di ufficio dinamico, fiorente ed entusiasmante presso 1 World Trade Center con inquilini di livello mondiale sia piccoli che grandi", ha affermato il direttore dell'Autorità Portuale del World Trade Center Redevelopment Erik Horvat.

Le leggende erano rappresentate internamente. Una chiamata a Legends non è stata immediatamente restituita. C&W's Jonathan Fein rappresentato BMB nell'affare. Non ha immediatamente restituito una richiesta di commento.

Aggiornare: Questa storia è stata modificata per includere i mesi in cui gli inquilini dovrebbero trasferirsi e il fatto che Legends e BMB sono i primi contratti di locazione per gli spazi prefabbricati.


Nuova citazione in giudizio dell'autorità portuale: l'accordo sul ponte di One World Trade Center deve essere esaminato

I pubblici ministeri di Manhattan stanno cercando documenti in relazione all'accordo dell'Autorità Portuale di New York e del New Jersey per gestire il ponte di osservazione presso il One World Trade Center.

Martedì, nelle rivelazioni agli investitori obbligazionari, l'autorità ha riconosciuto che i pubblici ministeri di New York City stanno indagando sull'assegnazione del contratto di locazione del ponte di osservazione a Legends' Hospitality.

È l'ultima di molte citazioni in giudizio per colpire l'agenzia da quando le corsie del George Washington Bridge sono state chiuse nel settembre 2013, presumibilmente per punizione politica da parte di aiutanti e alleati del governatore del New Jersey Chris Christie.

L'autorità ha affermato che le citazioni in giudizio dall'ufficio del procuratore distrettuale di Manhattan hanno cercato documenti riguardanti "il processo di appalto per l'assegnazione del contratto di locazione per il ponte di osservazione del One World Trade Center". Non è chiaro quali documenti l'Autorità Portuale abbia fornito in risposta. L'Autorità Portuale ha rifiutato di commentare, così come l'ufficio del procuratore distrettuale di Manhattan.

In precedenza, i funzionari dell'Autorità Portuale si erano schierati dalla parte dell'agenzia per l'assegnazione del contratto a Legends Hospitality nel 2013, che è parzialmente di proprietà del proprietario dei Dallas Cowboys Jerry Jones. Il contratto è stato esaminato a gennaio dopo che il signor Christie ha accettato viaggi di lusso e biglietti per le partite di calcio dei Cowboys da Mr. Jones. Il governatore ha chiamato il signor Jones un amico personale.


Incontra il nostro team culinario

CHEF MICHAEL SCHMUTZER

Formatosi presso la Scuola professionale provinciale per il commercio alberghiero e della ristorazione in Tirolo, in Austria, Michael Schmutzer è Executive Chef presso l'Osservatorio One World. In questo ruolo, Schmutzer porta oltre 30 anni di esperienza culinaria e di ospitalità internazionale per creare una cucina innovativa per gli ospiti di tutto il mondo.

Chef affermato, Schmutzer ha servito ristoranti e hotel a quattro e cinque stelle e Diamond come Doral Arrowwood, Abigail Kirsch Catering e Seabourn Cruise Lines. Schmutzer non è solo un maestro culinario, ma in quanto medaglia d'oro della Culinary Federation Competition nel 2006, dedica gran parte del suo tempo libero a migliorare le sue abilità nelle arti della cucina.

Quando non persegue la sua passione per il cibo al Legends at One World Observatory, Schmutzer è presidente del consiglio di amministrazione dell'American Culinary Federation - Westchester & Lower Connecticut Chapter. In questo ruolo, Schmutzer rimane al passo con le tendenze e le innovazioni della ristorazione, oltre a restituire alla comunità culinaria locale.

Filantropo dedicato, Schmutzer è fortemente coinvolto in attività di beneficenza e volontariato, sostenendo cause come The United Way, The Arc of Westchester e Feeding Westchester, per le quali ha raccolto fondi e consapevolezza nel 2014 correndo la maratona di Boston.

L'esperienza, la competenza e la dedizione di Schmutzer nel promuovere le arti culinarie lo rendono un apprezzato leader del team di One World Observatory, dove gran parte del suo obiettivo è espandere le capacità e l'esperienza del suo staff.


Foto: piattaforma di osservazione del One World Trade Center

Spencer Platt/Getty Images I visitatori stanno vicino alle finestre del One World Observatory dal 100° piano del One World Trade Center presso il sito di Ground Zero il 2 aprile 2013 a New York City. One World Observatory, che si trova a più di 1.250 piedi sopra Manhattan, aprirà al pubblico nel 2015 e includerà un teatro pre-spettacolo, più spazi che consentono panorami della regione di New York City e numerosi punti ristoro. Una volta completato, One World Trade Center sarà l'edificio più alto dell'emisfero occidentale a 1776 piedi.

STAN HONDA/AFP/Getty Images Una veduta di Manhattan che guarda a nord mentre i funzionari della Durst Organization, Legends Hospitality LLC. e l'Autorità Portuale di New York e New Jersey danno un'anteprima ai media del sito del One World Observatory, il ponte di osservazione pubblico pianificato in costruzione al 100° piano del One World Trade Center il 2 aprile 2013 a New York.

STAN HONDA/AFP/Getty Images Una veduta della cima del One World Trade Center mentre i funzionari di The Durst Organization, Legends Hospitality LLC e The Port Authority of New York & New Jersey danno un'anteprima ai media del sito del One World Observatory , la piattaforma di osservazione pubblica prevista in costruzione al 100° piano del One World Trade Center il 2 aprile 2013 a New York.

STAN HONDA/AFP/Getty Images Una vista del One World Trade Center (R) mentre i funzionari di The Durst Organization, Legends Hospitality LLC e The Port Authority of New York & New Jersey danno un'anteprima ai media del sito del One World Observatory , la piattaforma di osservazione pubblica prevista in costruzione al 100° piano del One World Trade Center il 2 aprile 2013 a New York.

STAN HONDA/AFP/Getty Images Un rimorchiatore passa sotto il ponte di Brooklyn visto dal One World Trade Center mentre i funzionari di The Durst Organization, Legends Hospitality LLC e The Port Authority of New York & New Jersey danno un'anteprima ai media di il sito del One World Observatory, il ponte di osservazione pubblico previsto in costruzione al 100° piano del One World Trade Center il 2 aprile 2013 a New York.


Prime vedute dal New World Trade Center Observatory

I lavoratori puliscono i pavimenti del One World Observatory vicino alla sommità del One World Trade Center di New York.

Credito. Michael Appleton per il New York Times

I lavoratori puliscono i pavimenti del One World Observatory vicino alla sommità del One World Trade Center di New York.

Credito. Michael Appleton per il New York Times

I video nell'ascensore del One World Observatory mostrano una storia animata dello sviluppo di New York.

Credito. Michael Appleton per il New York Times

Una guida condurrà i visitatori attraverso un'esperienza interattiva chiamata City Pulse.

Credito. Michael Appleton per il New York Times

I visitatori possono noleggiare un tablet con una mappa interattiva della città. Lo schermo raffigura e annota chiaramente qualunque parte dello skyline si sta affrontando.

Credito. Michael Appleton per il New York Times

Il bar all'interno dell'osservatorio, che comprende una steakhouse da 60 posti e il caffè e bar e grill da 100 posti.

Credito. Michael Appleton per il New York Times

I visitatori passeranno attraverso il negozio di articoli da regalo all'uscita dall'osservatorio.

Credito. Michael Appleton per il New York Times

Lo Sky Portal simula la posizione in piedi su un vetro con viste delle strade sottostanti utilizzando un feed video in diretta.

Credito. Michael Appleton per il New York Times

Con uno spettacolo che fa onore alla memoria di P.T. Barnum, Legends Hospitality ha alzato un po' il sipario questa settimana sul suo osservatorio a tre livelli da 32 dollari a testa vicino alla cima del 1 World Trade Center.

Tutto ciò che riguarda il design del One World Observatory e la campagna pubblicitaria che ha portato alla sua apertura il 29 maggio ha lo scopo di stuzzicare l'attesa del pubblico per un viaggio che altrimenti potrebbe essere difficile, se non impossibile, per alcune persone da fare, sia a causa del costo oa causa del trauma emotivo che si aggrappa al sito.

Cercando di preparare il terreno al meglio, Legends ha dato tour questa settimana a diverse organizzazioni giornalistiche, tra cui il New York Times, a condizione che non pubblicassero i loro account fino a mercoledì.

Il tour di questo giornalista, guidato da David W. Checketts, presidente e amministratore delegato di Legends, è avvenuto durante una fitta nebbia. Quindi è impossibile verificare il motto "See Forever" dell'osservatorio. All'inizio, le persone erano fortunate a vedere molto più lontano di Fulton Street.

Tuttavia, è è si può dire che le finestre della nuova torre offrono panorami molto più ampi (anche della nebbia) di quelli del vecchio osservatorio del centro commerciale, che erano divise in profonde e strette campate tra le colonne. E un tablet mobile interattivo, noleggiabile per $ 15, facilita l'orientamento indipendentemente dal tempo, poiché lo schermo mostra e annota chiaramente qualsiasi parte dello skyline che si sta affrontando.

È anche possibile mettere in guardia in anticipo gli acrofobi sul "portale del cielo" di 14 piedi di diametro, che sembra sospeso sulle strade sottostanti, come la sporgenza della Willis Tower a Chicago. Il pavimento di vetro del portale sta effettivamente guardando dall'alto su due dozzine di schermi ad alta definizione che trasportano un feed in diretta dalle telecamere montate alla base della guglia dell'edificio. Ma l'illusione è incredibilmente convincente.

E non sembra azzardato prevedere che i posti a sedere del bar affacciati sul fiume Hudson al 101° piano potrebbero presto essere tra i più ambiti di New York, anche se Steve Cuozzo, critico gastronomico del New York Post, si è lamentato che uno non è possibile cenare o bere lì senza pagare la quota di ammissione, perché la steakhouse da 60 posti e il caffè e il bar e grill più casual da 100 posti sono all'interno dell'osservatorio.

(Nel World Trade Center originale, il ristorante Windows on the World era nella torre nord. L'osservatorio, che includeva una terrazza panoramica all'aperto, era nella torre sud. Non c'è una terrazza all'aperto nell'Osservatorio mondiale.)

La nebbia ci ha costretto a concentrarci sul design dell'osservatorio, che Legends, in qualità di operatore e sviluppatore, ha creato con lo studio di architettura Montroy Andersen DeMarco e designer e produttori di Hettema Group e Blur Studio.

Legends non rivelerà il costo del progetto. L'Autorità Portuale di New York e New Jersey, che ha selezionato Legends come operatore, prevede di ricevere circa 875 milioni di dollari nell'arco della durata del contratto di 15 anni, ha affermato Erica Dumas, una portavoce.


I Governatori Cuomo e Christie annunciano la selezione di Legends Hospitality di fama nazionale per lo sviluppo e la gestione del ponte di osservazione del One World Trade Center

Il Governatore Andrew Cuomo e il Governatore Chris Christie hanno annunciato oggi la selezione di Legends Hospitality, LLC (Legends) di fama nazionale per sviluppare e gestire il ponte di osservazione nella parte superiore del One World Trade Center. La selezione fornirà all'Autorità Portuale di New York e New Jersey un fatturato previsto di 875 milioni di dollari per la durata del contratto di locazione di 15 anni, l'importo più grande di qualsiasi offerta presentata.

“Portare una piattaforma di osservazione di prim'ordine al One World Trade Center fornirà a milioni di newyorkesi e visitatori provenienti da tutta la regione e da tutto il mondo un'esperienza visiva senza precedenti della più grande città del mondo”, ha affermato il Governatore Andrew M. Cuomo. L'annuncio di oggi si basa sugli enormi progressi che abbiamo fatto al sito del World Trade Center negli ultimi due anni e segna la continua rinascita di Lower Manhattan. Il ponte di osservazione aggiungerà centinaia di posti di lavoro a New York e contribuirà alla rinascita dell'economia dello stato.

Persone da tutto il mondo hanno visto come il One World Trade Center è pronto a diventare ancora una volta l'ancora di Lower Manhattan, ha affermato il governatore del New Jersey Chris Christie. Il turismo è stato la spina dorsale della nostra regione bistate per molte generazioni, e questo osservatorio sarà tra le principali attrazioni della nostra regione che attireranno turisti da tutto il mondo che vogliono sperimentare il meglio che la nostra regione bistate ha da offrire.

I governatori chiedono al Consiglio dei Commissari dell'Autorità Portuale di approvare l'accordo quando la questione passerà all'esame del Consiglio nella sua riunione mensile di domani.

Il progetto vincente per One World Observatory, presentato da Legends, porterà i visitatori in un viaggio dinamico che racconta la storia di New York City e del One World Trade Center mentre gli ospiti salgono in cima all'iconico grattacielo per entrare nel ponte di osservazione.

One World Observatory offrirà ai visitatori una vista spettacolare di New York City e della regione circostante da 1.250 piedi di altezza. Si prevede che la sede attirerà circa 3,8 milioni di visitatori annuali in cima a quello che è l'edificio più alto di New York e presto sarà la struttura più alta dell'emisfero occidentale.

L'accordo con Legends, che gestisce una varietà di servizi in sedi di livello mondiale tra cui lo Yankee Stadium e il Cowboys Stadium, fornisce un significativo capitale privato per il sito del World Trade Center senza alcun investimento aggiuntivo da parte dello Stato o dell'Autorità Portuale. Il reddito previsto è un mix di canone fisso e variabile nel corso del contratto di locazione.

One World Observatory offrirà un'opportunità di osservazione dal punto di osservazione più alto di New York City. Prima dell'11 settembre 2001, la Torre Sud presentava un ponte di osservazione che era una delle attrazioni turistiche di maggior successo del paese.


Gli ascensori di 1WTC mostrano una storia dello skyline di New York

A gettare un'ombra sul quartiere finanziario ben curato di New York City è il nuovo 1 World Trade Center che mira a servire come testimonianza dello spirito duraturo della città. Entro il prossimo mese, coloro che visiteranno l'osservatorio in cima all'imponente grattacielo potranno assistere, negli ascensori del World Trade Center, a un panorama time-lapse di New York attraverso secoli di sviluppo.

Il secondo viaggio in ascensore di 47 secondi fino all'osservatorio al 102° piano mostrerà una vista quasi tridimensionale dello skyline di Lower Manhattan, a partire dalle paludi del XVI secolo dell'isola fino ai giorni nostri. Come descritto da Il New York Times, il time-lapse sarà "come se si stesse assistendo a 515 anni di storia che si svolgono sulla punta dell'isola di Manhattan".

Sorprendentemente, include anche il vecchio World Trade Center per alcuni secondi prima che scompaia quando l'anno passa 2001. David W. Checketts, presidente e amministratore delegato di Legends Hospitality, che gestisce l'osservatorio a tre piani, ha detto al giornale che ci sarebbe non c'è stato modo di aggirare l'11 settembre, nonostante il dibattito all'interno della compagnia e dell'Autorità Portuale di New York e New Jersey sulla sua inclusione.

Alcuni che hanno esaminato attentamente il video hanno suggerito che potrebbero esserci discrepanze nelle date di apertura di un paio di edifici nell'architettura dello skyline mentre raggiunge il 20 ° secolo. Quando arriva al 2010, il video mostra le travi di costruzione del nuovo World Trade Center, come se l'ascensore fosse racchiuso in esso.

L'osservatorio si trova a 1.268 piedi da terra, il che lo rende il secondo più alto del paese, dopo la Willis Tower di Chicago - precedentemente nota come Sears - a 1.354 piedi. Lo ha detto David Kerschner, presidente delle attrazioni di Legends Hospitality Il New York Times che gli ascensori, cinque in totale, viaggiano a 2.000 piedi al minuto, o 23 miglia all'ora.

L'Osservatorio, che aprirà a maggio, è stato tormentato da polemiche. Il New York Post ha criticato la sua quota di iscrizione per adulti di $ 32, nonostante il costo sia simile a quello di altri ponti di osservazione di New York. Il tabloid ha osservato che il problema risiedeva nei ristoranti situati all'interno dell'osservatorio, imponendo così un biglietto d'ingresso per i commensali, irragionevole anche per gli standard di New York.

Più gravemente, i pubblici ministeri di Manhattan stanno attualmente indagando sulla connessione tra Legends Hospitality e l'Autorità Portuale di New York e New Jersey. Legends è in parte di proprietà del proprietario dei Dallas Cowboys Jerry Jones, il cui stretto rapporto con il governatore Chris Christie del New Jersey – che controlla parzialmente entrambe le autorità portuali – è stato messo sotto esame.


L'editore Conde Nast inizia a trasferirsi in One World Trade Center

NEW YORK (CBSNewYork/AP) — Tredici anni dopo l'attacco terroristico dell'11 settembre, il risorto World Trade Center è stato aperto al pubblico.

Alcuni membri dello staff del colosso editoriale Conde Nast hanno iniziato a lavorare al One World Trade Center lunedì. Il grattacielo di 104 piani da 3,9 miliardi di dollari è l'edificio più alto d'America.

“One World Trade Center funge da simbolo della resilienza del popolo di New York,” ha dichiarato il governatore Andrew Cuomo in una nota. “Oggi, aprendo le sue porte per la prima volta, ricordiamo che la forza e il coraggio vinceranno sempre la debolezza e la codardia, e che lo spirito americano, difeso da orgogliosi newyorkesi, non sarà sconfitto.”

È il fulcro del sito di 16 acri dove un tempo sorgevano le decimate torri gemelle e dove più di 2.700 persone morirono l'11 settembre 2001, sepolte sotto cumuli fumanti di detriti infuocati.

“Lo skyline di New York City è di nuovo integro, con il One World Trade Center che prende il suo posto a Lower Manhattan,” ha affermato Patrick Foye, direttore esecutivo dell'Autorità Portuale di New York e New Jersey che possiede sia l'edificio che il World Sito del centro commerciale.

Ha affermato che il One World Trade Center "stabilisce nuovi standard di design, costruzione, prestigio e sostenibilità. L'apertura di questo edificio iconico è una pietra miliare nella trasformazione di Lower Manhattan in un fiorente quartiere 24 ore su 24, 7 giorni su 7".

Con le recinzioni di costruzione sparite e le scatole di attrezzature per ufficio installate, l'azienda si trasferì in quello che Foye definì "l'edificio per uffici più sicuro d'America".

“Questo è lo spazio ufficio di Classe A più sicuro in qualsiasi luogo, non nella nazione, in nessun luogo del mondo,” Foye ha detto ai giornalisti, incluso Rich Lamb di WCBS 880’. “Siamo fiduciosi nella sicurezza di questo, che è stato fatto con partner federali, statali e locali. FBI, Homeland Security, polizia di stato in entrambi gli stati, NYPD e, ultimo ma non meno importante, il dipartimento di polizia della Port Authority.”

Prima del trasloco, Condé Nast ha affrontato eventuali problemi che i dipendenti avrebbero potuto avere nel trasferirsi nella torre. Lo studio di architettura T.J. Gottesdiener della Skidmore, Owings & Merrill, afferma di aver adottato misure aggiuntive per rafforzare la struttura in acciaio e cemento. Dice che è una struttura molto più forte delle torri gemelle.

A partire da lunedì, più di 170 dipendenti si sono trasferiti in cinque dei 25 piani di Conde Nast, ha affermato la società. Entro l'inizio del 2015, circa 3.000 dipendenti in più si trasferiranno.

Il contratto di locazione dice che Conde Nast occuperà 1,1 milioni di piedi quadrati nell'edificio per i prossimi 25 anni.

"Mi sento come se fossimo parte della storia, trasferendoci qui", ha detto un dipendente di Conde Naste a 1010 WINS’ Glenn Schuck. “Ci sono molte cose tristi che sono successe qui e questo è un buon inizio per far andare le cose nella giusta direzione.”

L'edificio è affittato per il 60%, con altri 80.000 piedi quadrati destinati alla società pubblicitaria Kids Creative, all'operatore dello stadio Legends Hospitality, al consulente per gli investimenti del Gruppo BMB e a Servcorp, un fornitore di uffici esecutivi.

L'Amministrazione dei servizi generali del governo ha firmato per 275.000 piedi quadrati e il China Center, una struttura commerciale e culturale, coprirà 191.000 piedi quadrati.

Dall'angolo nord-est del sito, la torre si affaccia sul National September 11 Memorial & Museum costruito sulle orme delle torri gemelle. Il suo scopo dichiarato è onorare coloro che perirono in quella soleggiata mattina di settembre.

“Speriamo che per alcune persone sia la chiusura. Un sacco di emozioni in corso, ” Joe Martin con Local 580 ha detto a Janelle Burrell della CBS2. “L'America si rialza, si rispolvera e va avanti.”

Un ponte di osservazione eventualmente sarà aperto al pubblico. L'osservatorio si estende per circa 120.000 piedi quadrati ed è a circa 1.250 piedi da terra.

La costruzione di otto anni del grattacielo alto 1.776 piedi è arrivata dopo anni di lotte politiche, finanziarie e legali che hanno minacciato di far deragliare il progetto.

I litigi si sono lentamente placati quando altre due torri hanno iniziato a salire all'estremità sud-est del sito: il 4 World Trade Center, ora completato, il cui inquilino principale è l'Autorità Portuale, e il 3 World Trade Center che sta lentamente sorgendo.

La zona ha prosperato negli ultimi anni. Circa 60.000 residenti in più ora vivono lì, tre volte di più rispetto a prima dell'11 settembre, mantenendo vive strade, ristoranti e negozi anche dopo la chiusura giornaliera di Wall Street e di altri uffici.

“Questa torre straordinaria è molto più di un brillante esempio di architettura contemporanea,” Jessica Lappin di Alliance for Downtown New York ha dichiarato a Janelle Burrell di CBS2, “È il simbolo di una promessa fatta e mantenuta.& #8221

Tuttavia, è una vittoria agrodolce, ottenuta pensando al passato quando gli architetti hanno creato il One World Trade Center.

T.J. Gottesdiener degli Skidmore, Owings & Merrill ha dichiarato all'Associated Press che il grattacielo è stato costruito con cemento armato che lo rende il più a prova di attacco terroristico possibile.

Ha detto che l'azienda è andata oltre i codici edilizi esistenti della città per raggiungere questo obiettivo.

“Ce l'abbiamo fatta, alla fine ce l'abbiamo fatta,” ha detto.

Dai un'occhiata a queste altre storie da CBSNewYork.com:
[display-posts category=”news” wrapper=”ul” posts_per_page=𔄦″]

(TM e © Copyright 2014 CBS Radio Inc. e relative sussidiarie. CBS RADIO e EYE Logo TM e Copyright 2014 CBS Broadcasting Inc. Utilizzato su licenza. Tutti i diritti riservati. Questo materiale non può essere pubblicato, trasmesso, riscritto o ridistribuito. L'Associated Press ha contribuito a questo rapporto.)


Guarda il video: Турция в пандемию. Опасно лететь в COVID? The Land Of Legends. Почему МАША И МЕДВЕДИ не в РОССИИ? (Dicembre 2021).