Ricette tradizionali

La ricetta della nonna scioccata, succo di fiori shock

La ricetta della nonna scioccata, succo di fiori shock

La ricetta della nonna scioccata

Scegliamo fiori shock ben fioriti, li laviamo leggermente sotto l'acqua corrente, li scuotiamo da eventuali gas e altre impurità, li scoliamo in un colino, poi li mettiamo in un barattolo da 5 litri insieme al limone a fette.

Mettere lo zucchero caramellato in un pentolino a fuoco basso, quando assume un bel colore marrone ambrato, mettere da parte il tegame e mescolare fino a quando tutti i cristalli di zucchero si sciolgono. Spegnere il caramello con acqua fredda, circa un litro.

Versare lo sciroppo nel barattolo, riempire con acqua fredda, aggiungere il lievito schiacciato. Fai attenzione a non riempire il barattolo di acqua perché il succo fermenterà e rischi che il liquido fuoriesca!

Copriamo il barattolo e lo mettiamo al sole per due o tre giorni, a seconda della temperatura esterna. Di tanto in tanto mescoliamo e gustiamo il succo.

Quando inizia a fermentare, a bollire e ha raggiunto un sapore gradevole, leggermente acidulo, scoliamo il succo e lo versiamo nelle bottiglie. Conservare in frigorifero.


Shock senza zucchero - ricetta

La scossa si raccoglie da maggio, da luoghi incontaminati. Taglia i grappoli dai rami. Dai fiori freschi arriva uno shock molto profumato e salutare.

I fiori d'urto hanno proprietà disintossicanti, diuretiche, espettoranti, immunostimolanti e antinfettive. Aiuta a trattare i disturbi respiratori e urinari, nonché i disturbi nervosi.

Ingredienti

• 10-12 cappelli shock
• 100 g di uvetta
• 1 limone
• l'acqua
• opzionale: 2-3 rametti di menta o basilico

Preparazione

Lavate i fiori d'urto e metteteli in un barattolo di vetro da 3 litri. Mescolare l'uvetta nel frullatore con un po' d'acqua (abbastanza per far funzionare il robot), quindi aggiungere la pasta ottenuta nel vasetto. Aggiungere il limone ben lavato e affettato.

Se hai menta o basilico, aggiungi qualche rametto di ciascuna o solo una pianta. Questi conferiscono allo shock un aroma speciale e un gusto molto più rinfrescante. Shock con la menta è molto corroborante.

Versare acqua fino a riempire il barattolo. Mescolate con un cucchiaio di legno e mettete il coperchio. Posiziona il barattolo in un luogo soleggiato della casa, possibilmente sul balcone, vicino alla finestra o anche su un davanzale.

In 2 giorni, lo shock sarà pronto. Mescolare nel barattolo ogni giorno con un cucchiaio di legno. A cottura ultimata filtrate il liquido e conservate in frigorifero lo shock ottenuto in bottiglie di vetro.

* I consigli e le eventuali informazioni sanitarie disponibili su questo sito sono a scopo informativo, non sostituiscono la raccomandazione del medico. Se soffri di malattie croniche o segui farmaci, ti consigliamo di consultare il tuo medico prima di iniziare una cura o un trattamento naturale per evitare interazioni. Rimandando o interrompendo le cure mediche classiche puoi mettere in pericolo la tua salute.


Socata. Ricetta semplice, molto gustosa

Ho usato un barattolo di vetro da 5 litri (damigeana) in cui ho messo i fiori d'urto (immersi velocemente in acqua fredda per eliminare eventuali creature) e i due limoni a fette.

Ho mescolato molto bene lo zucchero con 1 l di acqua fino a farlo sciogliere e ho versato il composto nella ciotola, l'ho riempita con il resto dell'acqua, ho coperto la ciotola con una garza e l'ho messa al sole per qualche giorni, avendo cura di mescolare 2-3 volte al giorno.

In 3-4 giorni dovrebbe essere pronto, leggermente acido, profumato e aromatico, quindi filtrare lo shock e metterlo in bottiglie che conserviamo in frigorifero.

Servire con fettine di lime o limone Buon appetito, buon appetito!

Se ti ritrovi nel gusto delle ricette di questo blog, ti aspettiamo tutti i giorni e su pagina Facebook. Troverai molte ricette pubblicate, nuove idee e discussioni con gli interessati.

* Puoi anche iscriverti a Gruppo di ricette di tutti i tipi. Lì potrai caricare le tue foto con piatti provati e testati da questo blog. Potremo discutere di menù, ricette gastronomiche e molto altro. Tuttavia, vi esorto a seguire le regole del gruppo!

Puoi seguirci anche su Instagram e Pinterest, con lo stesso nome "Ricette di tutti i tipi".


Ricette scioccanti come ai tempi della nonna

Ricetta shock al limone:

  • 12-14 fiori shock grandi, fioriti e profumati
  • 1 kg di miele o zucchero di canna
  • 10 litri di acqua di sorgente o semplice
  • 4 lama
  • 10 chicchi di riso per la fermentazione.

Preparazione: lavare bene il barattolo e asciugarlo. Mettici dentro i fiori d'urto, poi versaci sopra dell'acqua. Succo di limone, polpa e pezzi di scorza gialla. Evita di mettere la parte bianca, perché c'è il rischio di uno shock amaro. Coprite il barattolo e lasciate riposare per un giorno.

Il giorno dopo versate il dolcificante e i chicchi di riso, mescolate bene, quindi coprite ancora e lasciate al sole. Lasciare fermentare per 3-4 giorni, mescolare 3-4 volte al giorno per ventilare. Quando raggiunge il colore giallo e ha un odore gradevole, viene colato, colato, messo in bottiglie di vetro e conservato in frigorifero.

Ricetta shock al lime:

  • 10 fiori adatti per shock, shakerato e lavato
  • 5 litri di acqua di sorgente
  • 3 limoni grandi
  • 300 grammi di zucchero di canna
  • 100 ml di succo di lime.

Preparazione: Prepara tutto il necessario. Hai bisogno di un barattolo di vetro più grande di 5 litri, per avere spazio per la fermentazione e la ventilazione. Lavate bene i limoni e tagliateli. Si preparano anche i fiori shock, tagliando i gambi verdi e lasciando solo il fiore. Questo rende lo shock molto più gustoso.

Per prima cosa mescolate lo zucchero con il succo di lime fino ad ottenere una pasta gialla. Diluire con circa un litro d'acqua, in modo che lo zucchero si sciolga più velocemente. Nel barattolo pulito mettete i fiori shock, le fettine di limone, lavate e tagliate bene. Versarvi sopra il succo preparato in precedenza. Versare i restanti 4 litri, quindi mescolare lentamente con un grosso cucchiaio di legno.

Mettere il barattolo in un luogo soleggiato (davanzale, balcone, terrazzo) e lasciarlo fermentare per 2-3 giorni. Se il tempo non è soleggiato, il barattolo viene tenuto a temperatura ambiente, ma vicino a una finestra. Il barattolo è coperto da un piattino, non deve essere chiuso ermeticamente.

Ricetta shock acqua bollita:

  • 4-5 fiori shock grandi e profumati
  • 4 litri di acqua
  • barattolo da 5-6 litri
  • 1 kg di zucchero o miele
  • 30 grammi di sale al limone

Preparazione: Mettere a bollire l'acqua, insieme allo zucchero. Dopo che lo zucchero si sarà sciolto, aggiungere il sale al limone, portare a ebollizione e togliere dal fuoco. Alla fine, metti i fiori d'urto lavati e recisi nello stesso vaso. Lasciare in un luogo caldo per 24 ore. Filtrare in bottiglie e conservare al fresco.

Ricetta senza zucchero:

  • 2 tazze di fiori shock senza steli
  • 10 litri di acqua
  • 250 grammi di uvetta marrone
  • 3 limoni grandi

Preparazione: In un frullatore si mette l'uvetta bruna con un po' d'acqua, così si forma un ottimo succo. Nel barattolo mettete i fiori d'urto, le fette di limone leggermente spremute, il succo di uvetta marrone e l'acqua. Coprire con un piatto, ventilare due volte al giorno. In massimo 4 giorni lo shock è pronto. Lasciare in un luogo caldo.


Ricetta tradizionale Socata: come preparare la socata

Qual è la ricetta più semplice per lo shock. Quindi lo consiglio con tutta fiducia! Il miglior shock che abbia mai bevuto! La ricetta dei nonni ancestrali, completamente diversa da tutte le altre che hai letto finora. Esclusivamente per chi è tradizionalista e vuole un succo acido. È una preparazione che puoi fare facilmente a casa dai fiori d'urto e che puoi conservare per il consumo a lungo. Socata & #8211 Reteta VIDEO & #8211 LaLena. Vi presentiamo di seguito la migliore ricetta shock. RICETTA TRADIZIONALE SOCATA: La SOCATA è una bevanda tradizionale rumena apprezzata da molte generazioni. La tradizionale ricetta shock utilizza fiori raccolti a fine maggio e all'inizio di giugno. Questa ricetta scioccante è molto antica e mi ricorda sempre le vacanze.

Hai già raccolto i fiori shock. La ricetta per lo shock è molto. Ingredienti per un barattolo da 5 litri.

Ho adattato la ricetta della mia infanzia, usando il miele al posto dello zucchero e rinunciando al lievito.


Come è scioccato? Ricetta scioccante

Come è scioccato? Lo shock è una pianta molto popolare in Romania, con molte leggende sulle sue proprietà curative dal Medio Oriente, dal nord Europa e dall'Africa. Shock è un genere di piante del gruppo degli arbusti, con 20-30 specie. Il genere appartiene alla famiglia delle Adoxaceae. La specie più conosciuta è il Sambucus nero (Sambucus nigra).

I fiori di questa pianta compaiono in primavera e hanno un odore gradevole, mentre le foglie hanno un odore sgradevole se strofinate tra le mani. I frutti si presentano sotto forma di bacche nero-violacee di 6-8 mm, disposte a grappoli.

La ricerca ha dimostrato le proprietà benefiche dello shock sul corpo umano. Per scopi medicinali, fiori, frutti e corteccia, ricchi di olio volatile, tannino, mucillagini, flavonoidi, ammine, etilammina, vitamina C e vitamine del complesso B, isobutilamina, vengono utilizzati dallo shock.


Per preparare lo shock, hai bisogno di un barattolo di vetro, simile ai sottaceti. Lava bene i fiori d'urto, ma fai attenzione a non scuoterli. Caramellare 5 cucchiai di zucchero, poi spegnerlo con 1/2 l d'acqua. Lascia raffreddare questo sciroppo.

Aggiungere le fettine di limone, i fiori d'urto, il resto dello zucchero e il lievito nel vasetto. Su questi ingredienti, aggiungere lo sciroppo caramellato e il resto dell'acqua. Mescolare bene e coprire la ciotola senza avvitare il coperchio. Invece di un coperchio, puoi usare un involucro di plastica o un piattino.

Lasciare macerare in un luogo soleggiato a fermentare. In 3-4 giorni il processo di fermentazione dovrebbe essere completato. Mescola il barattolo due volte al giorno per sciogliere lo zucchero.

Molto importante! Non lasciarlo in ammollo per più di quattro giorni a fermentare, perché diventa alcolico!


Scioccato & # 8211 vecchia ricetta della nonna

In ognuna sono rimasta scioccata dalla ricetta ereditata da mia nonna. E ogni volta che riesco a farlo verso la fine della stagione, quando il fiore shock è in fiore. E poiché qui il tempo è più in ritardo, ci sono già alcuni che sono più scioccati.

E continuo a ripetermi che è troppo tardi per pubblicare la ricetta sul blog e continuo a rimandarla. Ma quest'anno ho deciso di fare una foto e mettere la ricetta sul blog anche se ora non credo che nessuno faccia il succo shock (scioccato). Anche se si dice che potrebbe essere causato da uno shock molto secco. Non ho ancora provato questa versione, ma proverò e aggiornerò questo articolo.

Questa ricetta scioccante è molto antica e mi ricorda sempre le vacanze dei miei nonni. Non è passato un anno in cui la nonna non ci ha scioccato. E quanto era brava e quanto ero felice quando l'ho bevuto.

È una prelibatezza, con lo zucchero, il che è vero, ma per il resto non si può fare. Ho provato in un anno a ridurre la quantità di zucchero ed è stato un fallimento. Quindi, chi non può o non vuole consumare zucchero non può provare questa ricetta scioccante.

La ricetta in sé è molto facile da realizzare e anche veloce. Se non possiamo tener conto del tempo che dobbiamo aspettare il nostro shock per fare quelle tanto attese bolle di soda. Ci vorranno circa 10 giorni di attesa prima di poter bere sotto shock, ma ti garantisco che vale ogni minuto.

Vedi sotto come fare lo sciroppo d'urto!
Iscriviti anche tu al canale Youtube!
Clicca sulla campanella per le novità!

Ottimo come ingredienti che non ti servono. Solo fiori shock, zucchero (facoltativo e un po' di miele), limone (o sale al limone), un po' di aceto e ovviamente acqua. Tanta acqua! Questo perché la ricetta è per un barattolo grande da 10 litri. Vediamo come si fa.


Ingredienti shockati ricetta fatta in casa senza lievito

  • 12 grandi fiori shock (grandi, cioè più grandi del palmo)
  • 400 grammi di zucchero
  • 2 limoni grandi o 3 medi, non trattati (sii uno di quelli che contengono più succo possibile, non con la buccia molto spessa)
  • 4,2 litri di acqua naturale

Preparazione casalinga scioccata

La ricetta è così semplice che non vale quasi la pena presentarla con le immagini passo dopo passo. Infine, essendo nello specifico del mio blog, non mi discosterà, solo perché la ricetta di oggi è facilissima da realizzare.

Raccolta e pulizia dei fiori

1. I fiori shock dovrebbero essere raccolti nei primi giorni dopo la fioritura, quindi sono i più profumati e non si scuotono così facilmente. Inoltre, i fiori shock passati diventeranno leggermente amari, implicitamente e lo shock preparato da loro avrà una sfumatura amara. Inevitabilmente, i fiori shock conterranno pulci, polvere, larve e altre cose che sicuramente nessuno vuole come ingrediente dello shock.

Riempi il lavandino con acqua fredda e aggiungi i fiori. Li sbattiamo uno per uno, uno per uno, in acqua, poi li mettiamo al setaccio. Svuota il lavandino, sciacqualo e ripeti. Sono rimasta stupita dall'ampia fascia di "roba" rimasta sul lavandino, alla prima acqua! Ripetiamo, quindi, fino a quando l'acqua rimane pulita (ho lavato i fiori in 4 acque). Rimuovere i fiori su carta assorbente e asciugarli, rigirandoli più volte. Li controlliamo attentamente, per timore che alcuni insetti, con un più forte istinto di conservazione, siano fuggiti.

Riempire il barattolo

2. Ho preparato lo shock in un barattolo di vetro da 4,25 litri. È importante usare un contenitore di vetro, perché facciamo una ricetta per prendere il sole, quindi la luce del sole deve penetrare liberamente nel barattolo. Quindi, per la prima volta, mettiamo i fiori shock lavati e appassiti nel barattolo.

3. Ho versato lo zucchero sui fiori d'urto. Se ti piace uno shock più dolce, puoi mettere più zucchero, ma non consiglierei più di 500 grammi per questa quantità di acqua.

4. Lavare i limoni con acqua tiepida e asciugarli con un asciugamano. Soprattutto se utilizziamo limoni trattati, dobbiamo insistere fino a quando la cera sulla superficie dei limoni non viene rimossa. Con un pelapatate, sbucciate sottilmente la parte gialla di uno dei limoni. Evitiamo di andare più in profondità, perché la parte bianca del guscio è amara. Aggiungi la scorza di limone al barattolo. A seconda di quanto ci piace l'aroma del guscio, possiamo metterlo tutto, metà o anche meno. Metto tutto su, perché mi piace molto. Metto un colino sull'imboccatura del barattolo e conservo i limoni fino all'ultima goccia. I semi, anch'essi amari, verranno trattenuti dal setaccio.

5. Ho riempito il barattolo con acqua semplice e questo è stato tutto il lavoro per uno shock fatto in casa naturale e molto profumato.

6. Il barattolo con lo shock in fase di finalizzazione si copre facilmente, solo con un piattino, non con il coperchio. Ho posizionato il barattolo in un punto soleggiato sul davanzale della finestra della cucina. A seconda del tempo e di quanto sole c'è, i fiori trasmetteranno completamente il loro aroma in tre-cinque giorni (se fa più freddo). Possiamo mescolare una volta al giorno con un cucchiaio molto pulito, se lo zucchero si deposita sul fondo del barattolo.

Filtrare e servire

7. Il mio shock era pieno di sole, quindi in tre giorni era pronto. L'ho assaggiato, l'ho trovato estremamente profumato e gustoso. Il prossimo passo è filtrare attraverso un setaccio fine.

8. La socata filtrata viene imbottigliata in bottiglie o in un dosatore, come ho fatto io. Il succo si conserva in frigorifero e si consuma in 4-5 giorni. Per questo periodo te lo garantisco, non è mai durato più a lungo di così!

Che possa essere utile anche a te altre ricette di bevande trova cliccando sull'immagine qui sotto.


Video: DIY Pop it Satisfying And Relaxing. DIY Tiktok Compilation. Fidget Trading #DIY #Shorts tiktok (Gennaio 2022).