Ricette tradizionali

Marmellata di albicocche

Marmellata di albicocche

Albicocche del mio orto.... ho fatto la composta, ma anche due tipi di marmellata... in una ho passato le albicocche tramite il robot, e in questa ricetta di marmellata di albicocche ho tritato finemente le albicocche... buonissime... ho aveva 10kg di albicocche da cui ho fatto la marmellata, più volte... le ho fatte in un calderone...

  • 2 kg di albicocche senza semi
  • 1,10 kg vecchio
  • 2 gelfix 2: 1 buste del Dr. Oetker

Porzioni: -

Tempo di preparazione: meno di 60 minuti

RICETTA PREPARAZIONE Confettura di albicocche:

Tritare finemente le albicocche e metterle in una pentola con 4 cucchiai di zucchero e 2 bustine di gelfix, mescolando bene.Fare bollire mescolando di tanto in tanto.Quando inizia a bollire aggiungere il resto dello zucchero, mescolare bene e far ricominciare a bollire, lasciare per altri 10-12 minuti dall'ebollizione, sempre mescolando e portando sopra la schiuma che si è formata marmellata di albicocche.

Fermiamo il fuoco e lo accendiamo marmellata di albicocche in barattoli puliti Rovesciamo i barattoli con marmellata di albicocche sul coperchio e lasciarle per 10 minuti, poi capovolgerle e metterle in un luogo caldo.

Lasciamo i vasetti con marmellata di albicocche coperto con una coperta fino al giorno successivo.

Siti di suggerimenti

1

marmellata di albicocche è ideale come condimento per vari dolci


  • 2 kg di albicocche ben mature (pesate dopo aver tolto i semi)
  • 1 kg di zucchero
  • succo di un limone

Se ti ritrovi nel gusto delle ricette di questo blog, ti aspetto tutti i giorni pagina Facebook. Troverai molte ricette pubblicate, nuove idee e discussioni con gli interessati.

* Puoi anche iscriverti a Gruppo di ricette di tutti i tipi. Lì potrai caricare le tue foto con piatti provati e testati da questo blog. Potremo discutere di menù, ricette gastronomiche e molto altro. Tuttavia, vi esorto a seguire le regole del gruppo!

Puoi seguirci anche su Instagram e Pinterest, con lo stesso nome "Ricette di tutti i tipi".


DOLCE E GEMMA DI MELE - ricette tradizionali

Peccato non sfruttare le albicocche quando sono di stagione, per conservarle per l'inverno sotto forma di marmellata, confettura, composta o sciroppo. Alcuni descrivono il gusto delle albicocche come una combinazione di pesca e prugna, agrodolce. Sono ottimi per torte e altri dolci.

Legate alle pesche, le albicocche hanno una buccia vellutata e una polpa densa, non molto succosa, ma piuttosto fine e deliziosa. Le albicocche contengono in particolare i seguenti nutrienti: provitamina A (in grandi quantità), vitamine C, B1, B2, B5 e PP, potassio (in grandi quantità), rame, fibre e antiossidanti.

• 1 kg di albicocche
• ½ kg di zucchero invertito (ricetta in Questo articolo )

Se non hai lo zucchero invertito, usa lo zucchero grezzo o quello di canna.

Lavate le albicocche, scolatele, mondatele dai semi e mettetele in una pentola capiente. Versateci sopra lo zucchero, e mescolate delicatamente, per niente. Lasciarli raffreddare per 2-3 ore o tutta la notte, quindi mettere la ciotola a fuoco basso fino a quando lo zucchero non si scioglie. (Se vuoi, puoi passare le albicocche nella pentola con un frullatore verticale, per ottenere una confettura più fine). Alzate un po' la fiamma del fornello, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno, in modo che la marmellata non si attacchi alla pentola.

La marmellata di albicocche è sufficientemente legata quando non lascia alcun succo quando la metti in un piatto piano. Togliere la pentola dal fuoco e lavare i vasetti. Asciugateli bene, asciugateli e infilateli sul tavolo. Versate la marmellata nei vasetti, poi chiudeteli bene.

Puoi aggiungere altri gusti alla marmellata di albicocche, come cannella, zenzero o limone o succo/buccia d'arancia.

Marmellata di albicocche - ricetta

• 1 kg di albicocche
• 1 kg di zucchero invertito

Se avete più albicocche e volete preparare una quantità maggiore di marmellata, aumentate la quantità degli ingredienti, rispettando il rapporto di 1:1. Lavate bene le albicocche, quindi eliminate i semi. Metterli in una pentola capiente dal fondo spesso, in cui di solito si fanno marmellate o confetture. Aggiungere lo zucchero su di loro e mescolare. Coprite la pentola con un coperchio e lasciate raffreddare per 3-4 ore.

Dopo questo intervallo, metti la pentola sul fuoco, in modo che la marmellata bolle. Mescolate spesso con un cucchiaio di legno, poiché questa marmellata tende ad attaccarsi al fondo della pentola. Il processo di bollitura richiede alcune ore, fino a quando la marmellata è ben legata.


DOLCE E GEMMA DI MELE - ricette tradizionali

Peccato non sfruttare le albicocche quando sono di stagione, per conservarle per l'inverno sotto forma di marmellata, confettura, composta o sciroppo. Alcuni descrivono il gusto delle albicocche come una combinazione di pesca e prugna, agrodolce. Sono ottimi per torte e altri dolci.

Legate alle pesche, le albicocche hanno una buccia vellutata e una polpa densa, non molto succosa, ma piuttosto fine e deliziosa. Le albicocche contengono in particolare i seguenti nutrienti: provitamina A (in grandi quantità), vitamine C, B1, B2, B5 e PP, potassio (in grandi quantità), rame, fibre e antiossidanti.

• 1 kg di albicocche
• ½ kg di zucchero invertito (ricetta in Questo articolo )

Se non hai lo zucchero invertito, usa lo zucchero grezzo o quello di canna.

Lavate le albicocche, scolatele, mondatele dai semi e mettetele in una pentola capiente. Versateci sopra lo zucchero, e mescolate delicatamente, per niente. Lasciarli raffreddare per 2-3 ore o tutta la notte, quindi mettere la ciotola a fuoco basso fino a quando lo zucchero non si scioglie. (Se vuoi, puoi passare le albicocche nella pentola con un frullatore verticale, per ottenere una confettura più fine). Alzate un po' la fiamma del fornello, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno, in modo che la marmellata non si attacchi alla pentola.

La marmellata di albicocche è sufficientemente legata quando non lascia alcun succo quando la metti in un piatto piano. Togliere la pentola dal fuoco e lavare i vasetti. Asciugateli bene, asciugateli e infilateli sul tavolo. Versate la marmellata nei vasetti, quindi chiudeteli bene.

Puoi aggiungere altri gusti alla marmellata di albicocche, come cannella, zenzero o limone o succo/buccia d'arancia.

Marmellata di albicocche - ricetta

• 1 kg di albicocche
• 1 kg di zucchero invertito

Se avete più albicocche e volete preparare una quantità maggiore di marmellata, aumentate la quantità degli ingredienti, rispettando il rapporto di 1:1. Lavate bene le albicocche, quindi eliminate i semi. Metterli in una pentola capiente dal fondo spesso, in cui di solito si fanno marmellate o confetture. Aggiungere lo zucchero su di loro e mescolare. Coprite la pentola con un coperchio e lasciate raffreddare per 3-4 ore.

Dopo questo intervallo, metti la pentola sul fuoco, in modo che la marmellata bolle. Mescolate spesso con un cucchiaio di legno, poiché questa marmellata tende ad attaccarsi al fondo della pentola. Il processo di bollitura richiede alcune ore, fino a quando la marmellata è ben legata.


Come si ottiene una confettura di albicocche densa e lucente dal gusto meraviglioso?

Per ottenere una confettura di albicocche dalla consistenza perfetta, è importante farla bollire a fuoco medio-alto e mescolare molto spesso. So che sei sempre stato invitato a far bollire le confetture a fuoco lento, ma più bassa è la fiamma, più sarà difficile far evaporare il liquido. Questo è anche il motivo per cui si ottengono marmellate liquide. Tuttavia, non lasciare la marmellata e mescolare il più spesso possibile. Essendo una temperatura elevata, la marmellata può bruciare molto facilmente. Anche se avete grandi quantità di frutta, dividetele in modo da avere un massimo di 3 kg di frutta per ogni giro di marmellata. Credetemi, in questo modo il tempo di cottura sarà ancora più breve che se si mettessero a bollire 10 kg una volta.

Quando la meravigliosa confettura di albicocche sarà abbastanza densa per i tuoi gusti, puoi passarla con un frullatore verticale o lasciarla così com'è. Non lo passo perché la frutta si sfalda abbastanza durante la cottura. Se, invece, avete dei familiari capricciosi che non vogliono i pezzi di frutta nella marmellata, potete occuparvene senza problemi. Mentre è ancora calda, mettete la marmellata nei vasetti sterilizzati e chiudeteli ermeticamente. Per sterilizzare i vasetti, lavarli con acqua e detersivo, quindi bollirli o metterli in forno caldo fino a completa asciugatura. Non mettere i coperchi nel forno, ma scottarli con acqua bollente. Se ti piacciono le marmellate fatte in casa, prova la mia ricetta marmellata di prugne. È meraviglioso e profumato.


Marmellata di albicocche con vaniglia

Oggi prepariamo insieme una ricetta ricca di gusto e ricordi d'infanzia - GEMMA DI APRILE CON VANIGLIA!

Quando Margarita Sugar mi ha sfidato a cucinare una ricetta che mi ricordasse la mia infanzia, ho pensato a frittelle, crostate, semolino al latte e altre golosità che nostra madre e nonna Sia preparavano per noi. E ho capito che la maggior parte ha in comune GEM o DOLCE!

Ricordo ancora che aspettavo la primavera con grande piacere, perché significa due cose: GEMMA DI FRAGOLA e GEMMA DI ALBICOCCA! E, implicitamente, un'alta torre di frittelle fresche da riempire con la tua marmellata preferita! Mio fratello preferisce quello alla fragola, io preferisco quello all'albicocca. Quando la nonna ha versato la marmellata calda nei barattoli, sapevamo che li avrebbe sigillati e non avevamo più accesso ad essi, quindi abbiamo sperato, fuori come speravamo, che i barattoli non si riempissero e qualcosa rimanesse per noi! Certo, c'era sempre la marmellata che abbiamo gustato calda, appena fatta!

Poiché le ricette care sono custodite in famiglia e tramandate di generazione in generazione, Buni ha insegnato a Madre Lucia i segreti delle confetture e, naturalmente, le ricette sono rimaste scritte nel "quaderno di mamma", quel quaderno in cui solo i più amati e buone ricette.

Nella ricetta di Confettura di albicocche con vanigliaero solito Margaritar Zahar Gelifiant 1: 1, uno zucchero studiato appositamente per le marmellate. Come mai? Perché lega la composizione molto più velocemente! Ciò significa che non dobbiamo più bollire troppo i frutti e il loro aroma, colore e proprietà nutritive vengono preservati molto meglio. Il rapporto 1:1 significa che utilizziamo 1 kg di zucchero gelificante per 1 kg di frutta fresca. Ricorda, non aggiungiamo mai acqua alla marmellata o alla marmellata!

Ho lavato le albicocche, le ho tagliate a pezzi adatti, le ho bollite con zucchero margarita gelificante e ho fatto bollire per pochi minuti dal momento in cui la composizione ha bollito. Il risultato? Una marmellata di albicocche molto colorata e profumata, con pezzi di frutta! A cosa stai mirando? In una dispensa piena di colori e sapori, senza troppa fatica!

Vedi anche la ricetta per Chutney di mango con peperoncino (clicca sul titolo per accedere alla ricetta), una ricetta di marmellata dalle origini esotiche, ma che trova presto posto nelle nostre cucine.


  • 3,5 kg di albicocche ben mature
  • 2 kg di zucchero
  • Il succo di due limoni
  • Un bastoncino di cannella.

Metodo di preparazione

Lavate le albicocche, privatele dei semi e tagliate ogni frutto in 4 o 6 pezzi. Metà della composizione di albicocche viene mescolata con un frullatore e messa sopra il resto delle albicocche tritate, lo zucchero, il succo di limone e la stecca di cannella.

Fate bollire il tutto per circa 15 minuti, durante i quali mescolate periodicamente. Trascorso questo tempo, togliere dal fuoco, lasciare raffreddare, togliere la stecca di cannella e mescolare il tutto.

Far bollire di nuovo la composizione mista, mescolare continuamente e rimuovere la schiuma non appena si forma. La marmellata di albicocche viene bollita per 1,5 ore.

Quando è pronta, riponetela calda in barattoli puliti e sterilizzati, chiudete i coperchi e abbassate il coperchio per circa un'ora. Dopo che si è raffreddata, la confettura di albicocche viene conservata in un luogo ventilato e fresco.

Marmellata di albicocche

Sorprendi i tuoi cari con un marmellata di more! Hai la ricetta!


  • 3,5 kg di albicocche ben mature
  • 2 kg di zucchero
  • Il succo di due limoni
  • Un bastoncino di cannella.

Metodo di preparazione

Lavate le albicocche, privatele dei semi e tagliate ogni frutto in 4 o 6 pezzi. Metà della composizione di albicocche viene mescolata con un frullatore e messa sopra il resto delle albicocche tritate, lo zucchero, il succo di limone e la stecca di cannella.

Fate bollire il tutto per circa 15 minuti, durante i quali mescolate periodicamente. Trascorso questo tempo, togliere dal fuoco, lasciare raffreddare, togliere la stecca di cannella e mescolare il tutto.

Far bollire di nuovo la composizione mista, mescolare continuamente e rimuovere la schiuma non appena si forma. La marmellata di albicocche viene bollita per 1,5 ore.

Quando è pronta, riponetela calda in barattoli puliti e sterilizzati, chiudete i coperchi e abbassate il coperchio per circa un'ora. Dopo che si è raffreddata, la confettura di albicocche viene conservata in un luogo ventilato e fresco.

Marmellata di albicocche

Sorprendi i tuoi cari con un marmellata di more! Hai la ricetta!


Marmellata di albicocche con vaniglia

Oggi prepariamo insieme una ricetta ricca di gusto e ricordi d'infanzia - GEMMA DI APRILE CON VANIGLIA!

Quando Margarita Sugar mi ha sfidato a cucinare una ricetta che mi ricordasse la mia infanzia, ho pensato a frittelle, crostate, semolino al latte e altre golosità che nostra madre e nonna Sia preparavano per noi. E ho capito che la maggior parte ha in comune GEM o DOLCE!

Ricordo ancora che aspettavo la primavera con grande piacere, perché significa due cose: GEMMA DI FRAGOLA e GEMMA DI ALBICOCCA! E, implicitamente, un'alta torre di frittelle fresche da riempire con la tua marmellata preferita! Mio fratello preferisce quello alla fragola, io preferisco quello all'albicocca. Quando la nonna ha versato la marmellata calda nei barattoli, sapevamo che li avrebbe sigillati e non avevamo più accesso ad essi, quindi abbiamo sperato, fuori come speravamo, che i barattoli non si riempissero e qualcosa rimanesse per noi! Certo, c'era sempre la marmellata che abbiamo gustato calda, appena fatta!

Poiché le ricette care sono custodite in famiglia e tramandate di generazione in generazione, Buni ha insegnato a Madre Lucia i segreti delle confetture e, naturalmente, le ricette sono rimaste scritte nel "quaderno di mamma", quel quaderno in cui solo i più amati e buone ricette.

Nella ricetta di Marmellata di albicocche con vanigliaero solito Margaritar Zahar Gelifiant 1: 1, uno zucchero studiato appositamente per le marmellate. Come mai? Perché lega la composizione molto più velocemente! Ciò significa che non dobbiamo più bollire troppo i frutti e il loro aroma, colore e proprietà nutritive vengono preservati molto meglio. Il rapporto 1:1 significa che utilizziamo 1 kg di zucchero gelificante per 1 kg di frutta fresca. Ricorda, non aggiungiamo mai acqua alla marmellata o alla marmellata!

Ho lavato le albicocche, le ho tagliate a pezzi adatti, le ho bollite con zucchero margarita gelificante e ho fatto bollire per pochi minuti dal momento in cui la composizione ha bollito. Il risultato? Una marmellata di albicocche molto colorata e profumata, con pezzi di frutta! A cosa stai mirando? In una dispensa piena di colori e sapori, senza troppa fatica!

Vedi anche la ricetta per Chutney di mango con peperoncino (clicca sul titolo per accedere alla ricetta), una ricetta di marmellata dalle origini esotiche, ma che trova presto posto nelle nostre cucine.


Confettura di albicocche intere

Metodo di preparazione

Scegli albicocche più forti e sode possibili che si lavano bene con acqua fredda. Usando un'asta di metallo, rimuovere i semi dall'interno senza danneggiare la forma dell'albicocca.

In una ciotola capiente, abbastanza grande da permettere di disporre le albicocche in un unico strato, mettete lo zucchero, l'acqua e il succo di limone. Rimettete tutto sul fuoco e lasciate riposare per circa 10 minuti, fino a quando lo sciroppo inizia a diventare più concentrato. Trascorso questo tempo, aggiungete le albicocche nello sciroppo e lasciate ancora per qualche minuto, fino a raggiungere nuovamente il bollore.

Togliete la marmellata dal fuoco, coprite la ciotola con un coperchio e lasciate a temperatura ambiente per 24-48 ore, durante le quali lo zucchero ha il tempo di estrarre l'acqua dalla polpa dei frutti e farli rassodare.

Trascorse queste ore, la marmellata viene nuovamente bollita, a fuoco basso, e lasciata per circa 30 minuti. Non mischiate alla marmellata perché la frutta potrebbe rovinarsi, ma spostate solo di tanto in tanto la ciotola per non far attaccare la marmellata alla ciotola.

Per controllare se la marmellata è pronta, mettete una piccola goccia di sciroppo su un piatto e, se è troppo liquido, aspettate che si raffreddi e tracciate una linea al centro. Se il percorso tracciato non scompare subito e viene mantenuto, significa che la marmellata è pronta.

Marmellata di albicocche

Marmellata di albicocche

  • 3,5 kg di albicocche ben mature
  • 2 kg di zucchero
  • Il succo di due limoni
  • Un bastoncino di cannella.

Metodo di preparazione

Lavate le albicocche, privatele dei semi e tagliate ogni frutto in 4 o 6 pezzi. Metà della composizione di albicocche viene mescolata con un frullatore e messa sopra il resto delle albicocche tritate, lo zucchero, il succo di limone e la stecca di cannella.

Fate bollire il tutto per circa 15 minuti, durante i quali mescolate periodicamente. Trascorso questo tempo, togliere dal fuoco, lasciare raffreddare, togliere la stecca di cannella e amalgamare il tutto.

Far bollire di nuovo la composizione mista, mescolare continuamente e rimuovere la schiuma non appena si forma. La marmellata di albicocche viene bollita per 1,5 ore.

Quando è pronta, riponetela calda in barattoli puliti e sterilizzati, chiudete i coperchi e abbassate il coperchio per circa un'ora. Dopo che si è raffreddata, la confettura di albicocche viene conservata in un luogo ventilato e fresco.

Marmellata di albicocche

Sorprendi i tuoi cari con un marmellata di more! Hai la ricetta!