Ricette tradizionali

Insalata di Mâche e Pere Asiatiche con Nocciole

Insalata di Mâche e Pere Asiatiche con Nocciole

Insalata di Mâche e Pere Asiatiche con Nocciole

Mâche è indimenticabile. La chiamo la principessa di tutte le verdure a foglia verde.

il piccolo lattuga, raccolto giovane, ha l'aspetto di una rosetta, non più grande di una piccola margherita. Conosciuta anche come insalata di mais, insalata di campo o valeriana, la mâche prospera nei climi freschi e, contrariamente alle sue caratteristiche delicate, è una piccola pianta piuttosto resistente. È anche ricco di molti nutrienti.

Ma confesso che non è questo il motivo per cui amo la mâche. Ciò che veramente mi incanta è il suo sapore sottile e succulento, che rende le insalate e le guarnizioni più eleganti.

In questa ricetta, servo la pasta con fettine sottilissime di pera asiatica e condisco le verdure tenere con una vinaigrette di scalogno e tartufo. La dolcezza delle lattughe petite si armonizza magnificamente con le pere aromatiche e la vinaigrette più pungente.

Vedi tutto ricette di insalata.

Appunti

*Nota: Conserva le noci avanzate in un contenitore ermetico per un massimo di 1 mese.

Ingredienti

Per la vinaigrette

  • 1 cucchiaio di scalogno tritato
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico bianco
  • 3 cucchiai di olio al tartufo bianco
  • 1/8 cucchiaino di sale marino
  • Pepe nero macinato al momento, a piacere

Per l'insalata

  • 1/4 tazza di nocciole
  • 1 1/2 pere asiatiche, dimezzate trasversalmente, private del torsolo e affettate sottilmente con una mandolina
  • 5 once baby mâche
  • Pepe appena macinato, a piacere

Porzioni4

Calorie per porzione198

Folato equivalente (totale)41µg10%


Insalata di Mâche e Pere Asiatiche con Nocciole - Ricette

Serviamo questo tradizionale abbinamento con barbabietole, formaggio di capra e noci&mdashas come piatto di formaggio, ma potrebbe anche essere facilmente un antipasto. Le barbabietole non vengono cotte sottovuoto, perché in questo piatto ci piacciono i sapori complessi che si sviluppano attraverso la tostatura, ma le facciamo marinare sottovuoto in olio e aceto di sherry per dargli ancora più sapore.

Il formaggio di capra Blue Apron è fatto appositamente per noi, ma qualsiasi formaggio di capra fresco, come Coach Farm, funzionerebbe in questa ricetta. Mescoliamo il formaggio di capra con il latticello e l'olio di colza per fare il coulis, quindi lo passiamo al colino per una consistenza molto liscia. Le noci vengono prima cotte in un semplice sciroppo, poi fritte fino a renderle molto croccanti. Il piatto è finito con polvere di barbabietola e una riduzione di barbabietola e una delicata insalata di baby mâche.

  • 4 piccole barbabietole rosse
  • 4 piccole barbabietole rosa
  • 4 piccole barbabietole gialle
  • 75 grammi di olio di colza
  • 15 grani di pepe nero
  • 3 spicchi d'aglio, schiacciati e sbucciati
  • 9 rametti di timo
  • 30 grammi di sale kosher, più altro a piacere
  • 45 grammi di olio extra vergine di oliva
  • 60 grammi di aceto di sherry

nocciole candite

  • 150 grammi di acqua
  • 150 grammi di zucchero semolato
  • 100 grammi di noci crude
  • Olio di colza per friggere

Coulis di formaggio di capra

  • 40 grammi di latticello
  • 40 grammi crème fraîche
  • 25 grammi di olio di colza
  • 150 grammi di formaggio di capra fresco
  • 2 grammi di aceto di champagne
  • Sale kosher

Riduzione di barbabietola

  • 465 grammi di succo di barbabietola
  • 5 grammi di zucchero semolato
  • aceto di vino rosso
  • Sale kosher
  • 1 chilogrammo di acqua fredda
  • 3,3 grammi di acido ascorbico
  • 1 Anjou o pera asiatica
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale kosher
  • Olio extravergine d'oliva
  • aceto di champagne
  • Fleur de sel
  • Polvere di barbabietola (pagina 263 del libro)

Per le barbabietole: Lavare le barbabietole e tagliare i gambi a circa 1 pollice. Metti ogni tipo di barbabietola su un foglio di alluminio. Dividere l'olio di colza, i grani di pepe, l'aglio, il timo e il sale tra le barbabietole, avvolgere nella pellicola e adagiarli su una teglia. Arrostire a 200°C per 25 minuti, o fino a quando non c'è resistenza quando le barbabietole vengono infilzate con un tagliente coltello. Raffreddare leggermente

Quando sono abbastanza freddi da poter essere maneggiati, strofina ogni barbabietola calda con un asciugamano piegato a C per rimuovere la pelle. Elimina i gambi e le radici.

Metti ogni tipo di barbabietola nella sua busta e condisci ciascuna con 15 grammi di olio d'oliva, 20 grammi di aceto di sherry e sale a piacere. Confezione sottovuoto in alto. Refrigerare per 8-12 ore.

Per le Noci Candite: Unire l'acqua e lo zucchero in una casseruola e portare a ebollizione a fuoco medio-alto, mescolando per sciogliere lo zucchero. (Quando si caramellano le noci, il semplice sciroppo dovrebbe coprirle.) Mescolare le noci e ridurre il fuoco a medio. Cuocere a fuoco lento regolando il calore secondo necessità per 45-55 minuti, o fino a quando il liquido si riduce e le noci sono glassate. Man mano che lo sciroppo si riduce, mescolate di tanto in tanto le noci per farle cuocere uniformemente: versate su una gratella posta sopra una teglia. Separare i dadi che si sono attaccati insieme.

Completare: Riscaldare l'olio di colza a circa 163°C (325°F). Aggiungere circa la metà delle noci - non affollarle - e friggerle spostandole di tanto in tanto, fino a quando non diventano di un bel colore marrone, da 4 a 5 minuti. Trasferire in una teglia foderata di pergamena. Ripeti con le noci rimanenti. Una volta raffreddate, le noci possono essere tagliate a pezzi più piccoli a piacere.

Per la Coulis di formaggio di capra: Unisci il latticello crème fraîche e l'olio in un Vita-Prep e mescola bene. Aggiungere il formaggio e frullare fino a che liscio, raschiando i lati se necessario: Filtrare attraverso un colino cinese o un colino conico a maglie fini in una ciotola. Unire l'aceto e aggiustare di sale.

Per la riduzione di barbabietola: Portare a ebollizione il succo di barbabietola in una casseruola a fuoco medio e far bollire per ridurre. Ogni volta che vedi un anello intorno al lato della padella, filtra il succo in una padella pulita. Ridurre fino a quando il succo si è ridotto di tre quarti. Aggiungere lo zucchero e mescolare fino a quando lo zucchero si scioglie e la riduzione raggiunge la viscosità desiderata: Aggiungere qualche goccia di aceto di vino rosso e sale a piacere.

Per la Pera: Unire l'acqua e l'acido ascorbico in una ciotola, mescolando per sciogliere l'acido ascorbico. Sbucciare la pera. Lavorando velocemente poiché la pera può scolorire, tagliatela a spicchi da 1/2 pollice: per tagliare spicchi perfetti, lasciate la pera intera e tagliate via gli spicchi, fermandovi prima del torsolo. Mentre tagli, immergi gli spicchi nell'acqua acidulata.

Scolate gli spicchi e conditeli con un filo d'olio d'oliva e una spolverata di sale. Mettere in un unico strato in un sacchetto e confezionare sottovuoto in alto.

Al servizio: Con un cucchiaio, spalmare un po' di coulis di formaggio di capra sulla metà superiore di ogni piatto. Spennellare una striscia di riduzione di barbabietola sul fondo. Condire leggermente le foglie di mache con olio d'oliva, aceto di champagne e fior di sale. Disporre le barbabietole nei piatti, guarnire con il mâche e i pezzi di noce e cospargere i piatti con polvere di barbabietola e fior di sale.


Riepilogo della ricetta

  • 2 cucchiai di succo di limone appena spremuto (circa 1 limone)
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • Sale grosso e pepe appena macinato
  • 8 datteri secchi, snocciolati e tagliati in quarti per il lungo
  • 8 fette sottilissime di prosciutto (circa 4 once), tagliate trasversalmente in strisce da 1/4 di pollice
  • 1 tazza (circa 8 rametti) di foglie di menta sciolte
  • 1 pera asiatica, privata del torsolo e affettata a spicchi da 1/2 pollice
  • 4 tazze (circa 11 once) frisee miste, rucola e altre piccole verdure

In una grande ciotola, mescola insieme verdure, datteri, prosciutto, menta e pera. In una piccola ciotola, sbatti insieme il succo di limone e l'olio condite con sale e pepe. Versare il composto sull'insalata. Mescolate per amalgamare bene e servite subito.


Insalata Di Pere Asiatiche Con Gorgonzola E Pistacchi Tostati

Condividi questo

Unisciti a Vegetarian Times

Crea un feed personalizzato e aggiungi i tuoi preferiti ai preferiti.

Unisciti a Vegetarian Times

Crea un feed personalizzato e aggiungi i tuoi preferiti ai preferiti.

Questa insalata si presta a infinite varianti. Provalo con altre verdure, noci e formaggio, oppure ometti il ​​formaggio per una versione vegana.

Ingredienti

  • 2 cucchiaini. olio d'oliva
  • 1 scalogno grande, tritato finemente (1/4 tazza)
  • 3 cucchiai. aceto di riso
  • 1 1/2 cucchiai. miele
  • 6 tazze di lattuga pesta
  • 1 pera asiatica media, privata del torsolo e tagliata a fiammiferi
  • 1/2 tazza di gorgonzola sbriciolato (2 oz.)
  • 3 cucchiai. pistacchi sgusciati, tostati, tritati

Preparazione

1. Scaldare l'olio in una piccola padella antiaderente a fuoco basso. Aggiungere lo scalogno e rosolare per 4 minuti o finché non diventa morbido. Togliete dal fuoco e aggiungete l'aceto e il miele.

2. Dividere la pasta in quattro piatti da insalata. Completare ogni porzione con fiammiferi di pere asiatiche, formaggio e pistacchi e condire con il condimento.


Insalata di finocchi e pere asiatiche “Home Style”

Tagliare la parte superiore dei finocchi. Rimuovere e conservare circa 1/4 di tazza di fronde tenere e scartare le cime. Sbucciare e affettare molto sottilmente uno dei finocchi, con una mandolina, se ne avete uno. Conserva i finocchi affettati in una ciotola di acqua ghiacciata mentre prepari il resto dell'insalata. Tagliare a metà anche la pera asiatica, il torsolo e affettarla sottilmente.

Tagliare a metà il bulbo di finocchio rimasto, eliminare la pelle esterna dura e rimuovere la maggior parte ma non tutto il torsolo. Affettare longitudinalmente circa 1/2 pollice di spessore, lasciandolo attaccato al centro (dovresti ottenere circa 8 pezzi o giù di lì). Scaldare 2 cucchiai di olio d'oliva in una padella grande a fuoco medio. Aggiungere il finocchio affettato più spesso in uno strato e condire con sale e pepe. Cuocere fino a caramellare la parte inferiore, circa 2 minuti. Girare i pezzi e caramellare il secondo lato. Coprire e cuocere finché i finocchi non sono teneri, circa 10 minuti. Il finocchio deve essere tenero ma mantenere la sua forma. Trasferire su un piatto per raffreddare leggermente mentre si assembla l'insalata.

In una ciotola capiente, sbatti insieme il succo di limone e i restanti 3 cucchiai di olio d'oliva. Condire con sale e pepe. Scolare e asciugare il finocchio affettato sottilmente. Aggiungere alla ciotola con il condimento insieme alla pera asiatica affettata. Toss per ricoprire nel condimento.

Per servire disponete i finocchi cotti su un piatto da portata o sui piatti. Montare l'insalata sopra. Cospargete tutt'intorno i pistacchi e le fronde messe da parte e grattugiate finemente sopra una pioggia di Grana Padano. Completare con una macinata di pepe nero e servire.


Insalata di spinaci con pere asiatiche, mirtilli rossi, scalogno e nocciole tostate

Vestirsi:
1/2 tazza di olio extra vergine di oliva
2 cucchiai di aceto balsamico
2 cucchiaini di senape di Digione
1 cucchiaino di zucchero
1/2 cucchiaino di sale kosher
pepe a piacere
Insalata:
1 scalogno affettato sottilmente
1/4 tazza di mirtilli rossi secchi
2 tazze di foglie di spinaci (non imballate)
1 pera asiatica matura e soda (meglio quella piccola con la buccia sottile)
1/4 tazza di nocciole tritate tostate


Insalata croccante di pere asiatiche

Non capita spesso di sentire la parola croccante quando si parla di insalata. Ma non suona bene? Questa insalata non solo racchiude un po' di croccantezza, ma questi ingredienti semplici e di stagione offrono un sapore così gradevole se combinati insieme.

Mio marito non è un gran mangiatore di insalate. A volte, si riferisce all'insalata come cibo per conigli. Questo è probabilmente uno di poche cose per le quali ci sentiamo diversamente. Al contrario, io sono a enorme persona insalata. Per me, un pasto non è completo senza una sorta di verdura a foglia verde. Ma quando mio marito ha provato questa insalata, è tornato indietro per pochi secondi e ha dichiarato il suo amore per questa combinazione croccante. Gente, abbiamo un vincitore nella categoria delle insalate!

Nel nostro recente viaggio in Giappone, abbiamo divorato alcune deliziose pere asiatiche. Hanno una consistenza leggermente diversa (secondo me), rispetto ad altre pere più comunemente consumate negli Stati Uniti. Onestamente, la loro consistenza mi ricorda quasi un'anguria soda nel fatto che sembrano avere un contenuto di acqua più elevato rispetto ad altre pere. Sono sodi, croccanti e leggermente dolci. Queste qualità sono ciò che rende queste pere un ingrediente perfetto. È davvero un bell'equilibrio quando li abbini al cavolo cappuccio e al finocchio. Quindi, aggiungi delle nocciole per aggiungere un tocco finale, che creerà un po' di croccantezza ad ogni morso! Nom nom.

Frutto delizioso che abbiamo ammirato in Giappone:

Il condimento per l'insalata è semplice, ma saporito, aggiungendo ancora una volta la giusta quantità di gusto senza sopraffare l'insalata. Consiglio di condire l'insalata con metà del condimento per iniziare e aggiungere altro da lì se necessario. Un altro vantaggio è che questa insalata offre alcuni incredibili benefici digestivi poiché le pere, il finocchio e il cavolo sono tutti conosciuti come centrali digestive! Quindi, se ti capita di vivere con non amanti dell'insalata, prova questa insalata e forse cambieranno anche la loro prospettiva sulle insalate! Non sono sempre cibo per conigli! E penso che sia nemico senza dire che se sei un fan delle insalate, adorerai davvero questo.


Insalata di sedano aneto, pere asiatiche e nocciole

Questa insalata invernale, abbinata al succoso scatto di pera e sedano asiatici, poi tempestata di nocciole e condita con aneto, trae ispirazione dalla classica insalata Waldorf. È particolarmente bello servito insieme a una fetta di formaggio erborinato, come Point Reyes Blue, Maytag Blue o Bleu d'Auvergne.

Tempo totale inferiore a 30 minuti

Occasione Cena informale, Cucina per un appuntamento, Ritrovo di famiglia

Ricetta Corso Antipasto Freddo

Considerazioni dietetiche senza uova, senza glutine, senza lattosio, a basso contenuto di carboidrati, a basso contenuto di colesterolo, senza soia, vegano, vegetariano

Gusto e Consistenza fruttato, erbaceo, leggero, nocciolato, piccante

Tipo di Piatto Primo Piatto Insalata

Ingredienti

  • 1½ cucchiaio di aceto di sherry
  • 2 cucchiaini di senape integrale
  • 1 cucchiaino di sale kosher
  • ¼ tazza di olio di nocciole o olio extra vergine di oliva
  • 2 tazze di sedano affettato sottilmente
  • ¼ tazza di aneto tritato grossolanamente
  • 1 pera asiatica media o pera Bosc non sbucciata, priva del torsolo e tagliata a fiammiferi spessi
  • ½ tazza di nocciole tostate tritate grossolanamente

Istruzioni

Sbatti insieme l'aceto, la senape e il sale in una piccola ciotola. Sbattere rapidamente mentre si versa l'olio a filo lento. Poco prima di servire, mescolare il sedano e l'aneto con il condimento in una grande ciotola, quindi aggiungere delicatamente la pera asiatica e le nocciole. Disporre l'insalata su piatti individuali e servire.


Video correlato

Recensisci per primo questa ricetta

Puoi valutare questa ricetta assegnandole un punteggio di una, due, tre o quattro forchette, che verrà mediato con le valutazioni di altri cuochi. Se lo desideri, puoi anche condividere i tuoi commenti specifici, positivi o negativi - nonché eventuali suggerimenti o sostituzioni - nello spazio della recensione scritta.

Link epici

Condé Nast

Avviso legale

© 2021 Condé Nast. Tutti i diritti riservati.

L'uso e/o la registrazione su qualsiasi parte di questo sito implica l'accettazione del nostro Accordo con l'utente (aggiornato al 1/21) e alla Politica sulla privacy e all'Informativa sui cookie (aggiornato al 1/21).

Il materiale di questo sito non può essere riprodotto, distribuito, trasmesso, memorizzato nella cache o utilizzato in altro modo, salvo previa autorizzazione scritta di Condé Nast.


2 cucchiai di salsa di pesce (la marca Red Boat è ottima)

1-1/2 cucchiai di aceto di riso

1 cucchiaio di jalapeño tritato

1/2 spicchio d'aglio (tritato finemente o grattugiato su un microplane)

3 funghi trombetta (abbastanza grandi)

4 pere asiatiche (preferibilmente Shinko o 20th Century)

1/4 di tazza di scalogno affettato in sbieco

1/4 tazza di buon olio extra vergine di oliva, più altro per finire

1 cucchiaio di buon aceto di vino bianco

1/4 di tazza di foglie di menta raccolte

1/4 tazza di nocciole tostate e tritate

Preparare la vinaigrette unendo la salsa di pesce, l'acqua, l'aceto di riso, lo zucchero e il jalapeño tritato in una ciotolina finché lo zucchero non si sarà sciolto. Grattugiare o tritare la piccola quantità di aglio e aggiungerla al mix. Gusto per regolare il livello di calore in base alla piccantezza del tuo jalapeño. Mettere da parte.

Cuocere il riso secondo le istruzioni sulla confezione e metterlo da parte a raffreddare.

Scaldare il forno a 400 gradi. Saltare i funghi in una piccola quantità di olio e sale. Mettere su una piccola teglia e arrostire per circa 15-20 minuti o finché sono teneri e dorati. Mettere da parte a raffreddare.

Tagliare a spicchi e togliere il torsolo alle pere. Affettare le pere abbastanza sottili, ma affettare la cipolla e lo scalogno il più sottili possibile. Aggiungi in una ciotola grande.

Dimezzare i funghi per il lungo e affettarli sottili quanto la pera in sbieco per imitare la forma delle fette di pera. Aggiungeteli alla ciotola con le pere insieme al riso cotto. Mescolare la vinaigrette prima di aggiungerla all'insalata e condire l'insalata con una buona quantità di olio d'oliva e aceto di vino bianco usando un cucchiaio grande. Aggiustate di sale e aggiustate di gusto. Strappare le foglie di menta con le mani e aggiungerle all'insalata con le nocciole. Mescolate ancora e assaggiate per il condimento. Aggiustare con olio, aceto e sale quanto basta.


Guarda il video: Lambs lettuce - hardy leaves for winter (Dicembre 2021).