Ricette tradizionali

Zuppa di cavolo cappuccio dolce con pancetta affumicata

Zuppa di cavolo cappuccio dolce con pancetta affumicata

Verdure, cipolle e peperoni vengono puliti, lavati e tritati.

Il cavolo viene pulito, messo in un getto d'acqua, quindi tritato finemente, i pomodori vengono scottati, la pelle viene sbucciata e tritata finemente. Tagliamo la pancetta a pezzi e mettiamola in una padella e facciamola rosolare bene, poi con una spatola la stendiamo su un piatto con un tovagliolo da cucina assorbente per il grasso in eccesso.

In una pentola ne ho usata una da (5,5 l) mettere l'olio, la cipolla tritata, il peperone e le verdure con 100 ml di acqua a lasciar riposare per 10 minuti. quindi aggiungere il cavolo tritato e lasciare per altri 5 minuti. con la sua carrozza.

Condire con sale, pepe, verdura e timo, quindi aggiungere acqua calda e far bollire per altri 15 minuti.

Aggiungere i pomodori, le metà di pancetta e la pasta di brodo e far bollire per altri 10 minuti.

Condite con aneto verde o larice, è una zuppa molto buona e la consiglio vivamente.


Ingrediente:
Frittelle (farina, 2 uova, acqua minerale o latte)
Ripieno (mix di carne di maiale tritata con manzo, 2 cipolle, aneto e prezzemolo, sale, pepe abbondante)
Salsa (brodo di pomodoro o 3 pomodori freschi, 1 cipolla tritata finemente, abbondante peperoncino (chili), paprika piccante, sale, pepe, verdure.

Ingrediente:
1/2kg di maiale, 1/4kg di manzo, 1/4kg di montone o costine di maiale affumicate, riso, cipolla, peperone, brodo di pomodoro, aneto.


ingredienti: 2 kg di fegato, 2 kg di maiale, 2 kg di pancetta, 2 kg di cipolla, sale e pepe qb, 2 foglie di alloro

Ingrediente:
pezzi di topo (secondo i gusti di tutti), cuore, lingua, reni, polmoni, milza, orecchie (ogni organo sarà tagliato a metà), pezzi più piccoli di pancetta che non possiamo usare in fase di affumicatura, maiale a piacere per non ingrassare troppo i caltabosi), riso, cipolla, sale, pepe, timo


Ricette con costine affumicate

Mamaliguta con formaggio e jumari
Facciamo una polenta non molto dura e la lasciamo da parte finché non prepariamo il resto. Tagliamo le costine a pezzi e le friggiamo in padella fino a renderle croccanti. Ho preparato 5 porzioni individuali. In ogni vassoio metto un po' di grasso (lasciato da. Sarmale della Transilvania con cavolo cappuccio dolce
Tagliare la cipolla a pezzetti e farla appassire in poco olio.Aggiungere la carne macinata, il riso, il sale, il pepe, la paprika, il timo tritato o secco e l'aneto.Mescolare sul fuoco per circa 15 minuti.In una pentola capiente mettere l'acqua sul fuoco Laviamo il cavolo, lo puliamo se ha delle imperfezioni, lo togliamo. Patate saltate in padella con costine e cetrioli
Sbucciare una cipolla e tagliarla a fettine. Le patate vengono pulite, lavate e tagliate a fette non molto sottili. Rosolare le patate in una padella con olio per ca. 5 minuti, quindi aggiungere la cipolla e soffriggere ancora un po' e aggiustare di sale. Sarmale con polenta
Cuocere la cipolla nell'olio per 2-3 minuti poi aggiungere la paprika e poi il riso e mescolare bene per 5 minuti, poi ho tolto la padella dal fuoco e ho messo la carne macinata e 4-5 cucchiai di concentrato di pomodoro (il resto di mettere il concentrato di pomodoro sopra. Zuppa di fagioli nel pane
Metto due porzioni perché la ricetta del pane è solo per due ma la zuppa è di diverse porzioni. Considerando che ho usato il lievito secco, non ho fatto lievitare il lievito a parte in un bicchiere come si fa, ma l'ho mescolato direttamente con la farina e il resto. Spezzatino di patate con costine affumicate
Tritare finemente la cipolla, e farla appassire nei 4 cucchiai di olio, poi aggiungere la carota affettata, il pepe a dadini e le costine sminuzzate.Preparare bene e lasciar soffriggere per circa 10 minuti.Nel frattempo tagliare le patate a cubetti. . Tortino con costine affumicate e verdure
Mettere tutti gli ingredienti per l'impasto nella macchina del pane e selezionare il programma di impasto e lievitazione. Nel frattempo preparate il ripieno: tritate finemente la cipolla e fatela appassire insieme ai funghi tagliati a dadini. Carote,. Gulasch nel calderone
Tagliare la cipolla e il peperone a pezzetti e soffriggerli nell'olio Tagliare a cubetti la carne di manzo, aggiungere nella pentola l'acqua, le spezie, il succo di pomodoro e far bollire il maiale e le costine. Zuppa di dragoncello
Mettere a indurire la cipolla, la carota e la radice di prezzemolo tritato finemente.Dopo che si saranno induriti, aggiungere sale, paprika, mettere le costine tritate, aggiungere acqua e far bollire.Quando la carne sarà cotta, aggiungere i cubetti di borscht e tritati finemente Dragoncello. Zuppa di fagioli secchi affumicati
A quei tempi, le persone sapevano diversamente da oggi garantire la loro vita quotidiana e conservare il loro cibo in modo tale che anche nelle lunghe giornate invernali non manchi nulla. I sottaceti e le marmellate erano ben accatastati. Torta contadina
In una padella ho messo dell'olio d'oliva (4-5 cucchiai), ho tritato finemente la carne e le costolette e le ho mescolate. Quando l'olio si è scaldato, ho aggiunto la carne e l'ho fatta cuocere per circa 5 minuti. Ho aggiunto una tazza d'acqua (100 ml). Poi ho tritato la cipolla. Sarmale di cavolo cappuccio fresco con carne, funghi e costine affumicate
Arrostire la verza in acqua con sale, aceto e sale al limone, togliere con cura le foglie scottate e lasciar raffreddare, pulire la schiena. La pancetta affumicata viene tagliata a pezzetti e messa in ogni sarmaluta un pezzo, sbucciate la cipolla e. Costine affumicate e salsiccia con contorno di cous cous
Lavare bene la salsiccia e la salsiccia sotto l'acqua fredda corrente e porzionarle se necessario. Tagliate la cipolla di pesce e mettetela nell'olio caldo a cuocere per 3-4 minuti, poi mettete il concentrato di pomodoro, le costine e fate bollire a fuoco giusto 50. Sarmale con cavolo cappuccio dolce
In una pentola più grande fate bollire l'acqua con un po' di sale e 300 ml di borscht. Togliere il gambo al cavolo e scottarlo in acqua borscht fino a quando la foglia non si ammorbidisce molto. Mentre le scotti, devi aprire anche le foglie, foglia per foglia. Uscire. Cavolo con le costolette
Laviamo bene il cavolo cappuccio e lo tritiamo fedelmente. puliamo la cipolla, la laviamo e la tritiamo. grattugiamo la carota, la laviamo e la tagliamo a cubetti. togliamo il peperone kapia e il suo gambo e semi, lo laviamo e lo tagliamo. tagliare la costata a fette della giusta dimensione. in un. Zuppa di cavolo cappuccio con costine affumicate
Mettere a bollire in una pentola di costata affumicata.Nel frattempo, pulire la cipolla, tagliare il cavolo fidelita.Quando la costola è a metà cottura, aggiungere la cipolla nella pentola e il cavolo e far bollire.Una padella con l'olio. Cibo di patate con maiale
Ho messo per la prima volta le salsicce con un filo d'olio nella pentola a coste, e quando hanno iniziato a soffriggere un po' ho aggiunto le verdure e le abbiamo fatte indurire insieme fino a quando le verdure si sono un po' ammorbidite. Ho poi messo la carne fresca (collo), la paprika e ho. Rotolo di agnello glassato
Disossare la carne e spalmare con fettine di costata affumicata, fettine di carota e sedano (tagliare le verdure a bastoncini spessi 1 cm), sale e pepe a piacere. La carne così preparata viene arrotolata, strofinata con paprika e. zuppa di macris
Lavate bene l'acetosa e tagliatela a pezzetti. Mettere l'acqua in una pentola e poi aggiungere prima le costine leggermente fritte. Lasciare bollire poi aggiungere le carote tritate finemente e la cipolla tritata finemente. Aggiungere il sale, il riso e l'acetosa. Solo quando . Piatto di cavoli con mele
Sbucciare una zucca, grattugiarla e tagliarla a cubetti. Tritare finemente la cipolla, le costolette affumicate e tagliare la carne a cubetti. Scaldare il tutto in una pentola in olio ben caldo, mettere il cavolo cappuccio, aggiungere le spezie e il vino bianco. Lascia bollire.

Come fare la pancetta affumicata fatta in casa

Dopo aver tagliato il maiale, il giorno dopo, passa a pancetta affumicata per il consumo immediato.

Salata con sale grosso, ben strofinata con alcune spezie, la pancetta viene affumicata, ma a fuoco vivo, per dare calore. In ciò prima fase, la pancetta deve essere effettivamente penetrata dal calore e succhiare un po', facendo scolare un po' del suo grasso.

È un'operazione molto delicata, perché se non si segue il fuoco secondo per secondo, può succedere che la pancetta si prenda fuoco e prenda fuoco. Chi ne ha sofferto sa di cosa parla. Quindi in realtà il proprietario si siede accanto al fumatore e osserva tutto con grande cura e attenzione.

A volte partecipano all'operazione diversi uomini dei vicini, se vengono tutti con la pancetta e la mettono in un fumatore più grande. Anche se un brandy funziona bene e rallegra le persone, riscaldandole e aiutandole a superare il freddo esterno, l'attenzione rimane massima, affinché tutto vada come dovrebbe.

Dopo la fase di fuoco più veloce e molto calore, dopo che la pancetta si è sbriciolata e ha lasciato un po' di grasso, è la seconda fase, fumo più lento con molto fumo. E se nella prima fase è stato utilizzato legno di faggio, che ha un alto potere calorifico e dà molto calore, nella seconda fase si mette legno di pruno, verde e ciliegio, un segreto che la gente del posto ha appreso fin dall'antichità.

Gli aromi di questi alberi penetrano anche nel lino Bacon, che vi assicuro è speciale e anzi "si scioglie in bocca" per sempre.

A questo punto, essendo il fuoco piccolo e il fumo maggiore, puoi bere un altro bicchiere di brandy.

Dopo che la pancetta è stata ben affumicata, questo si vede dal colore (non deve essere pieno di fuliggine, non deve essere nemmeno bianco), ma lo si vede anche dall'esperienza dell'affumicatore, si può ritenere che l'operazione è finita.

Consacrato dalle famiglie riunite con un altro bicchiere di brandy e un grazie a Colui dall'Alto, per tali meraviglie a cui ci ha fatto partecipare.

E quando lo mangiamo, pensiamo con gratitudine al padrone che ha allevato il maiale, e agli antenati che ci hanno lasciato tante belle tradizioni, e a Dio che ci ha aiutato!